Caratterizzazione dei Portafili Di Modello della Droga che Usando PCS e del Potenziale Zeta Con gli Strumenti di Malvern

AZoNano - A - Z di Nanotecnologia: Logo di Malven

Argomenti Coperti

Sfondo

Riassunto

Il Destino delle Droghe Per Via Endovenosa Iniettate

Assorbimento della Droga dal Fegato e dalla Milza

Ottimizzazione degli altri Organi All'infuori del Fegato

Valutazione dei Polimeri Differenti

Determinazione Dello Spessore dei Livelli di Adsorbimento

Sfondo

Questo lavoro di ricerca usa un sistema dell'incollatura della Spettroscopia di Correlazione (PCS) del Fotone di Malvern e uno Zetasizer 11 per caratterizzare i beni della superficie e di dimensione del lattice del polistirolo una volta ricoperto di vari polimeri. Le misure sono fatte in entrambi diluiscono il sale ed il siero.

Riassunto

Le particelle Colloidali di dimensione sono portafili potenziali per la consegna endovenosa delle droghe. Le particelle Polimeriche, 0liposomes e le emulsioni di grasso parenterali sono sistemi di portafili possibili.

Il Destino delle Droghe Per Via Endovenosa Iniettate

La distribuzione dell'organo ed il destino delle particelle per via endovenosa iniettate sono determinati dai beni quali la dimensione, la tassa, il hydrophobicity di superficie e l'interazione con le componenti del sangue.

Assorbimento della Droga dal Fegato e dalla Milza

In Generale le particelle iniettate sono prese dal fegato e dalla milza in pochi minuti. Questo ` naturale' o il passivo del `' che mira ai risultati nella capitalizzazione nel fegato (60-80%) ed in milza (2-5%) e può essere usato per la consegna specifica del sito delle droghe a questi organi. Mirando al fegato è di interesse particolare per il trattamento della metastasi del fegato che è la causa della morte principale nel cancro.

Per mirare ai siti all'infuori del fegato è essenziale per impedire l'adsorbimento dei portafili dalle celle di fegato.

Ottimizzazione degli altri Organi All'infuori del Fegato

I Polimeri possono essere usati che adsorbono sulla superficie del lattice e modificano i beni di superficie.

I polimeri Differenti e gli spessori adsorbiti del livello pregiudicheranno il riconoscimento dal fegato della particella come materiale non Xeros. Ciò permetterà che la circolazione più lunga nella circolazione sanguigna e quindi migliori le probabilità dell'adsorbimento dagli organi all'infuori del fegato.

Valutazione dei Polimeri Differenti

Le Colture cellulari sono state impiegate come sistemi di prova in vitro, ma le differenze sono state notate una volta confrontate alle distribuzioni in vivo. Per permettere una migliore interpretazione dei risultati della coltura cellulare, una caratterizzazione accurata è richiesta in termini di hydrophobicity di varie componenti, spessore del livello adsorbito del polimero ed effetto dei polimeri differenti sul potenziale Zeta dei portafili della droga.

Determinazione Dello Spessore dei Livelli di Adsorbimento

Lo spessore dei livelli dell'adsorbimento ha potuto essere determinato facilmente sottraendo i diametri di PCS delle particelle non rivestite e rivestite del lattice.

Il potenziale Zeta è stato trovato di essere collegato con lo spessore ed il peso molecolare del polimero usato.

Autori: Destra Muller, S. Heinemann, T. Blunk e S. Rudt

Sorgente: “PCS e Caratterizzazione di Potenziale Zeta dei Portafili Di Modello della Droga„, Nota di Applicazione dagli Strumenti di Malvern.

Per ulteriori informazioni su questa sorgente visualizzi prego Strumenti la Srl (REGNO UNITO) di Malvern o gli Strumenti di Malvern (U.S.A.).

Date Added: May 6, 2005 | Updated: Jun 11, 2013

Last Update: 13. June 2013 01:28

Ask A Question

Do you have a question you'd like to ask regarding this article?

Leave your feedback
Submit