Veneto Nanotech

Il Mio AZoNano Può Patrocinare - Veneto Nanotech

Area di Nanotecnologia

Promozione di interazione fra industria ed i centri di ricerca di nanotecnologia.

Descrizione delle Attività

Veneto Nanotech S.C.p.A. è un'organizzazione creata per coordinare le attività del cluster di ciao-tecnologia di nanotecnologia applicato ai materiali promossi tramite il Ministero della Pubblica Istruzione, l'Università e la Ricerca Italiani (MIUR). La Sua missione è di essere un collegamento fra le società ed i centri di ricerca interessati alla nanotecnologia.

Obiettivi

Gli obiettivi ciao del cluster di tecnologia sono:

         Attrazione dei talenti ed ulteriore sviluppo delle loro capacità con l'investimento continuo nella formazione e nella ricerca;

         Sviluppo ed attivazione delle infrastrutture per le attività di ricerca ed il modello industriale;

         Promozione delle opportunità offerte da nanotecnologia per l'innovazione dei processi industriali e/o dei prodotti.

         Incoraggiamento e promozione degli investimenti privati per ricerca scientifica nel campo di nanotecnologia.

         Il Supporto sulla creazione di comincia aumenta per mezzo di servizi specializzati quali il consulto, la guida finanziaria, Ecc.

La Regione di Veneto

Veneto Nanotech è basato e funziona pricipalmente in Veneto, la regione in Italia Di Nordest che include Venezia ed è considerato una delle aree più innovarici in Europa. È stato la guida dello sviluppo industriale Italiano per le decadi ultime, con abbondanza di piccole ed imprese di taglia media (PMI) messe a fuoco sull'esportazione i prodotti “astuti„ e delle tecnologie del posto adatto. Più di 50% di tali PMI, corrente usano o produrranno i materiali influenzati da nanotecnologia.

Inoltre, Veneto ospita alcuna dell'Italia Università più distinte e più prestigiose (Università di Padova, Università di Venezia, di Istituzione Universitaria di Venezia di Architettura e di Università di Verona) con alta qualità dell'insegnamento e della ricerca e una vasta diffusione degli oggetti accademici relativi a nanotecnologia.

Veneto è egualmente la posizione dei centri di ricerca importanti. Per nominare Appena alcuno: VIMM (Istituto Veneziano di Medicina Molecolare), CISAS (Centro per gli Studi e le Attività per Spazio), Area di Ricerca di CNR (Consiglio Nazionale di Ricerca) Padova, Unità Di Ricerca di INFM (Istituto Nazionale per Fisica Materiale) Padova.

Le caratteristiche suddette della regione forniscono le circostanze ideali per creare un cluster alta tecnologia, che può fare concorrenza con successo ai cluster alta tecnologia intorno al mondo.

Il Cluster di Nanotech

Veneto Nanotech è nella collaborazione diritta con sia le istituzioni pubbliche che private. Con un bilancio globale di €60 M. su un periodo quinquennale e con il supporto del Governo Centrale e Regionale, le amministrazioni locali e le istituzioni, le Università di Padova, Venezia e Verona come pure i centri di ricerca importanti, Veneto Nanotech punta su creare l'eccellenza internazionale nel campo di nanotecnologia applicato ai materiali.

A medio termine, Veneto Nanotech genererà un cerchio virtuoso che fa partecipare i centri di ricerca, le società innovarici e gli investitori privati e pubblici per promuovere l'imprenditorialità principale in nanotecnologia.

Altre istituzioni che funzionano nei limiti di Veneto Nanotech sono:

         CIVEN, un'organizzazione senza scopo di lucro fra le università di Padova, Venezia e Verona, che realizza la ricerca di base ed applicata come pure attività di addestramento (Supervisore Internazionale in Nanotecnologie). Dal momento che CIVEN è impegnato in 7 progetti di ricerca a lungo termine che coprono una vasta gamma di nanotecnologia pubblica.

         NANOFAB, un laboratorio della funzione di nanofabbricazione, situato al Parco Scientifico di Scienza e Tecnologia di VEGA in Marghera (Venezia), se con strumentazione avanzata per le attività di R & S per sia le università che le società. Nanofab è uno dei primi laboratori Europei destinati per promuovere il trasferimento di tecnologia ed introdurre la nanotecnologia a produzione industriale.

Nanochallenge

Fra i vari mezzi usati per attirare i talenti e supportare le partenze alta tecnologie nella regione, Veneto Nanotech organizza “la Concorrenza del Business Plan di Nanochallenge„ (www.nanochallenge.com). Nanochallenge è una competizione internazionale, con un grande premio di valore €300,000 dell'investimento, dante a partecipanti un'opportunità reale di creare uno start-up. È la prima concorrenza in Europa ha dedicato a Nanotecnologia e si apre ai gruppi da ogni parte del mondo. L'iniziativa è stata salutata un grande successo. Infatti, la prima edizione di Nanochallenge ha attirato i ricercatori e i nanopreneurs di profilo alto, danti loro l'opportunità di presentare le loro idee di affari davanti agli investitori, ad altri ricercatori, a academics ed a consulenti in materia di affari.

La concorrenza è divisa in due fasi. Nella fase iniziale, i candidati sono chiesti di presentare un riassunto esecutivo di quattro pagine per descrivere la loro idea. Nella seconda fase, le venti migliori idee sono scelte e continuano competendo per il premio di €300,000, che sarà definito da una giuria internazionale ad alto livello.

Supervisore Internazionale delle Nanotecnologie

CIVEN organizza il Supervisore Internazionale delle Nanotecnologie (INM) destinate ai laureati nell'Assistenza Tecnica, nella Fisica, nella Chimica, nella Biologia ed in altri gradi scientifici. L'obiettivo del corso è di formare gli specialisti di profilo alto capaci di combinare la conoscenza scientifica e le abilità manageriali. I Laureati si pensano che essere occupati alle società alta tecnologie come consulenti, project manager nei dipartimenti di ricerca e sviluppo o procedano ad ulteriori studi. Infatti, la maggior parte dei laureati di IMN sono candidati di PhD (entrambi in Italia ed all'estero) o impiegato in PMI o in grandi multinazionali come Intel.

Le Lezioni al IMN sono consegnate dai academics, dagli istruttori e dai ricercatori della classe del mondo che funzionano alla prima linea della teoria di tornitura del nanotech in pratica. Gli ultimi metodi di insegnamento sono impiegati per assicurare che prepararsi e la ricerca siano del più di alta qualità. Gli Studenti sono coinvolgere nelle attività del laboratorio, nei workshop di abilità di carriera, nelle conferenze ed in altre attività puntati su promuovendo la crescita di conoscenza e lo sviluppo personale. Studenti che completo i loro corsi si pensano che con successo ottengano un internato di tre mesi da soli o attraverso l'ufficio incaricato dei collocamenti coordinati dello studente.

Finanziamento Pubblico

Veneto Nanotech è incaricato di dissipare le richieste per la proposta al Ministro Della Pubblica Istruzione, L'Università e la Ricerca che successivamente assegna i fondi per le attività di ricerca specifiche. In particolare, Veneto Nanotech identifica i campi di ricerca tematici da indirizzare dalle richieste per la proposta. In questo modo, Veneto Nanotech funge da collegamento principale fra il Ministro e le organizzazioni interessati ad ottenere i fondi per le attività di R & S e garantisce che tali fondi sarebbero usati per i progetti coerenti con l'ambiente regionale dell'industria. Il più recenti rivolgono a Veneto che la proposta di Nanotech dal ministero ammontava a €11Million.

Dettagli del Contatto

Veneto Nanotech S.C.p.A.
Via il della Croce Rossa 112 - 35129
Padova
L'Italia

Telefono. +39 (049) 8697513
Fax. +39 (049) 8697511

Email: info@venetonanotech.it
Sito Web: www.venetonanotech.it

Date Added: Sep 8, 2005 | Updated: Jun 11, 2013

Last Update: 13. June 2013 04:06

Ask A Question

Do you have a question you'd like to ask regarding this article?

Leave your feedback
Submit