Nanocrystals - Fluorescenza Microspectroscopy di Nanocrystals Facendo Uso del Microspectrophotometer 2010 di QDI dalle Tecnologie di CRAIC

Lista di Argomento

Sfondo
Che Cosa sono Nanocrystals
Applicazioni dei Punti di Quantum
Microspectroscopy UV-Visibile dei Punti di Quantum
Risultati
Conclusioni

Sfondo

Le Tecnologie di CRAIC è i mondi che piombo il rivelatore degli strumenti scientifici dell'intervallo UV-visibile-NIR per microanalisi. Questi includono gli strumenti UV-visibili-NIR del microspectrophotometer di serie di QDI destinati per aiutarvi la misura non-distruttivo i beni ottici dei campioni microscopici. I microscopi di serie del UVM di CRAIC coprono l'intervallo UV, visibile e di NIR e vi aiutano ad analizzare con le risoluzioni di submicron molto al di là dell'intervallo visibile. Le Tecnologie di CRAIC egualmente ha il microspectrometer di Raman di serie del CTR per l'analisi non distruttiva dei campioni microscopici. E non dimentichi che CRAIC appoggia fiero i nostri prodotti del microscopio e di microspectrometer con servizio e supporto ineguagliati.

Che Cosa sono Nanocrystals

Nanocrystals, anche chiamato Quantum punteggia, è cristalli inorganici che esibiscono le emissioni fluorescenti molto forti. Questi materiali sono considerati semiconduttori ed intervallo da uno a cinquanta nanometri di diametro. Le Loro caratteristiche ottiche uniche sono dovuto la loro dimensione oltre al materiale di cui sono fatte. La relegazione di Quantum è un risultato diretto del loro di piccola dimensione e piombo ai livelli energetici discreti. Come tale, cambiare la loro dimensione varia i loro beni ottici compreso la lunghezza d'onda di indicatore luminoso assorbente ed emesso. Ulteriormente, questi nanocrystals a semiconduttore sono notevolmente durevoli.

Applicazioni dei Punti di Quantum

A causa di tali funzionalità come la durevolezza e il tunability ottico, ci sono molti usi per i punti di quantum. Sono stati un sostegno come indicatori fluorescenti in biologico e ricerca medica per anni. Come tale, sono incorporati solitamente nelle perle del polistirolo, misto in una soluzione e poi sono incorporati nel sistema biologico. Gli usi Supplementari sono stati trovati nella protezione di patria dove questi nanocrystals sono usati come materiali anti-contraffazione e perfino per contro spionaggio una volta usati come “polvere di quantum„. C'è egualmente un certo lavoro emozionante in cui i punti di quantum stanno usandi per sviluppare i diodi luminescenti di alta efficienza (LED). Poichè sono così piccoli, questo punto LED di quantum potrebbe potenzialmente essere da costruzione in tutto il modulo e perfino essere dipinto sopra alle superfici.

Microspectroscopy UV-Visibile dei Punti di Quantum

I punti di Quantum si sono acquistati da CrystalPlex (Pittsburgh, PA) e sono stati incassati nelle perle del polistirolo circa 2 micron attraverso. Le perle del polistirolo sono state disperse in una soluzione acquosa di PBS. Il campione è stato preparato per l'analisi microspectral collocando una goccia della soluzione su una lastra di vetro. Nessun altro preparato è stato richiesto.

Lo strumento utilizzato era un microspectrophotometer UV-visibile-NIR dalle Tecnologie di CRAIC, Altadena, la California di QDI 2010™. Si Veda Figura 1. Lo strumento è stato configurato per la trasmissione e la fluorescenza microspectroscopy. Questo strumento ha un'ampiezza dello spettro di 200 a 1000 nanometro e può individuare la fluorescenza dei punti di quantum giù alle aree di campionamento di submicron.

Gli spettri del Campione si sono acquistati dalle diverse perle con un'area di campionamento del micron 1.5x1.5. Ogni perla era emozionante a 365 nanometro e l'emissione da 400 a 900 nanometro è stata osservata. In ogni caso, 5 spettri sono stati fatti la media. Ogni spettro dell'intervallo completo si è acquistato con un tempo di integrazione di 2 secondi. Nessuna postelaborazione o lisciare si è applicata a c'è ne dei dati indicati qui.

Figura 1. microspectrophotometer di QDI 2010™

Risultati

Le Diverse perle sono state individuate ed allora eccitato a 365 nanometro e l'emissione della fluorescenza è stato osservato. C'erano tre tipi di perle. Il primo era una perla in bianco del polistirolo e questo è stato misurato per quantificare la fluorescenza della perla del polimero stessa di sfondo. Le seconde e terze perle sono state etichettate con i nanocrystals ed hanno stato flourescenti abbastanza brillantemente ma alle lunghezze d'onda differenti. La maschera a sinistra è la perla untagged, il centro e le giuste immagini sono di due perle etichettate differenti. Il quadrato nero nel centro della maschera di destra è l'apertura diaframma dell'entrata del microspectrophotometer ed è micron 2x2.

Sotto sono gli spettri da tutti e tre i campioni prelevati nelle circostanze identiche. La traccia verde è la perla non-etichettata del polistirolo e corrisponde alla maschera di sinistra. Può essere veduto, questa perla ha una quantità sostanziale di autofluorescence. L'immagine concentrare corrisponde alla traccia rossa che ha un massimo di emissione a 581 nanometro. Una quantità sostanziale dell'emissione del polimero è egualmente presente. La traccia blu corrisponde alla maschera destra. Ha un massimo dell'emissione di 527 nanometro.

Conclusioni

Lo scopo di questo documento è di mostrare come la fluorescenza Microspectroscopy può essere usata per analizzare le diverse perle del punto di quantum comunemente usate quanto gli indicatori biologici. Gli spettri e le immagini indicano che questo tipo di strumentazione può individuare facilmente le emissioni da queste perle e perfino dalle perle multiple a richiesta. Microspectroscopy è stato usato entrambi in vivo e in vitro e combinando la tecnica con tali indicatori, può essere usato per tenere la carreggiata i cambiamenti biologici.

Sorgente: “Microfluorometry di Nanocrystals„ dalle Tecnologie di CRAIC.

Per ulteriori informazioni su questa sorgente visualizzi prego le Tecnologie di CRAIC

Date Added: Sep 11, 2009 | Updated: Jun 11, 2013

Last Update: 13. June 2013 23:17

Ask A Question

Do you have a question you'd like to ask regarding this article?

Leave your feedback
Submit