Raman Microspectroscopy - Una Generalità e una Scienza di Raman Microspectroscopy dalle Tecnologie di CRAIC

Da AZoNano

Lista di Argomento

Sfondo
Introduzione
L'Effetto Raman
Risonanza Raman Microspectroscopy

Sfondo

Le Tecnologie di CRAIC è i mondi che piombo il rivelatore degli strumenti scientifici dell'intervallo UV-visibile-NIR per microanalisi. Questi includono gli strumenti UV-visibili-NIR del microspectrophotometer di serie di QDI destinati per aiutarvi la misura non-distruttivo i beni ottici dei campioni microscopici. I microscopi di serie del UVM di CRAIC coprono l'intervallo UV, visibile e di NIR e vi aiutano ad analizzare con le risoluzioni di submicron molto al di là dell'intervallo visibile. Le Tecnologie di CRAIC egualmente ha il microspectrometer di Raman di serie del CTR per l'analisi non distruttiva dei campioni microscopici. E non dimentichi che CRAIC appoggia fiero i nostri prodotti del microscopio e di microspectrometer con servizio e supporto ineguagliati.

Introduzione

Quando i fotoni interagiscono con la materia, come quando l'indicatore luminoso è messo a fuoco su un campione in un microscopio, può o essere riflesso, assorbente o può essere sparso. Siamo interessati in questo ultimo allo scopo di questa esercitazione.

L'Effetto Raman

La spettroscopia di Raman è lo studio sull'interazione fra indicatore luminoso e la materia a cui l'indicatore luminoso che inelastically è sparso: un trattamento ha chiamato l'Effetto Raman.

In un esperimento della spettroscopia di Raman, i fotoni di singola lunghezza d'onda (nell'intervallo visibile questo sarebbe indicatore luminoso di singolo colore) sono messi a fuoco su un campione. Un laser è utilizzato il più comunemente poichè è una sorgente monocromatica potente. I fotoni interagiscono con le molecole e sono riflessi, assorbiti o sparsi. Con la spettroscopia di Raman, studiamo i fotoni sparsi.

I Fotoni che interagiscono con le molecole spargono il più comunemente elastico. Ciò è chiamata Scattering Rayleigh. Rayleigh ha sparso i fotoni ha la stessa lunghezza d'onda della luce incidente. Tuttavia, circa 1 su milione fotoni inelastically è sparso… un effetto in primo luogo descritto da Sir Chandrasekhara Raman nel 1922.

Con lo scattering di Raman, il fotone di incidente interagisce con la materia e la sua lunghezza d'onda è spostata più in basso o più su (rosso o blu spostato, rispettivamente). I fotoni spostati Rossi sono il più comune, essendo conforme all'“Rifornisce lo spostamento„. Che Cosa è accaduto è che il fotone abbia interagito con la nuvola di elettrone delle obbligazioni dei gruppi funzionali, emozionante un elettrone in uno stato virtuale. L'elettrone poi si rilassa in uno stato vibratorio o rotazionale emozionante (Figura 1). Ciò induce il fotone a perdere alcuna della sua energia ed è individuata come Rifornisce scattering di Raman. Questa perdita di energia direttamente è collegata con il gruppo funzionale, la struttura della molecola a cui è fissata, i tipi di atomi in quella molecola ed il suo ambiente.

Figura 1. Micro Raman Spettrometro di CRAIC Apollo

Naturalmente, non ogni molecola o gruppo funzionale esibisce lo scattering di Raman. I Fattori quale lo stato di polarizzazione della molecola (che determina l'intensità di scattering di Raman) devono essere considerati. Maggior il cambiamento nella polarizzabilità del gruppo funzionale, maggior l'intensità dell'effetto di scattering di Raman. Ciò significa che alcune transizioni vibratorie o rotazionali, che esibiscono la polarizzabilità bassa e non sarà attivo di Raman. Non compariranno negli spettri di un Raman.

Risonanza Raman Microspectroscopy

Dovrebbe essere notato che lo scattering di Raman è un effetto molto debole poichè la maggior parte dei fotoni sono Rayleigh hanno sparso. Tuttavia, l'intensità dell'effetto può essere aumentata drammaticamente con risonanza Raman microspectroscopy. Nella risonanza Raman microspectroscopy, la lunghezza d'onda della luce laser emozionante coincide con il massimo di capacità di assorbimento della molecola o del gruppo funzionale. Di Conseguenza, il fotone può eccitare un elettrone per avvicinarsi ad uno stato eccitato elettronico piuttosto che uno stato eccitato virtuale. Ciò provoca un aumento nell'intensità di scattering di Raman da un fattore fino ad un massimo di milione. Questa transizione è quindi dominante negli spettri: gli spettri di Raman è della molecola di cui la capacità di assorbimento corrisponde alla lunghezza d'onda del laser.

Sorgente: Tecnologie di CRAIC.

Per ulteriori informazioni su questa sorgente visualizzi prego le Tecnologie di CRAIC

Date Added: Sep 11, 2009 | Updated: Jun 11, 2013

Last Update: 13. June 2013 23:17

Ask A Question

Do you have a question you'd like to ask regarding this article?

Leave your feedback
Submit