Save 20% On a Jenway 7315 Spectrophotometer from Bibby Scientific

There is 1 related live offer.

20% Off Jenway Spectrophotometer

Incorporazione di Nanotecnologia nelle Applicazioni del Tessuto

Dott. Karin Eufinger e Dott. Isbel De Schrijver, Centexbel, il Centro di Ricerca Belga del Tessuto
Autore Corrispondente: Karin.Eufinger@centexbel.be

La Nanotecnologia è considerata una delle tecnologie di promessa per il XXI secolo. Da un lato c'è l'impatto economico dai nuovi e prodotti ottimizzati. D'altra parte si prevede un forte contributo di nanotecnologia nel fare diminuire l'impatto ed il consumo ecologici di risorse naturali. La Nanotecnologia ha il potenziale di migliorare l'efficacia di una serie di consumatore attuale e prodotti industriali e si pensa che abbia un impatto sostanziale sullo sviluppo delle nuove applicazioni.

Che Cosa è nano?

Il prefisso “nano„ denota che almeno una delle dimensioni di questi materiali è per il nanometro 1-100. Un nanometro (nm) è un bilionesimo di un metro, che è circa 1/80000 del diametro dei capelli umani, o di 10 volte il diametro di un atomo di idrogeno.

Si si riferisce alla nanotecnologia quando i materiali nanoscaled sono prodotti (definito per esempio dal loro spessore, dimensione delle particelle o altre funzionalità strutturali) o quando la natura di un trattamento comprende l'uso dei materiali nanoscaled (per esempio solenoide-gel). Ricerca e sviluppo in nanotecnologia sono orientati verso la comprensione e la creazione i materiali, le unità e dei sistemi migliori che sfruttano questi nuovi beni.

A nanoscale, i beni fisici, chimici e biologici dei materiali differiscono nei modi fondamentali ed apprezzati dai beni di diverse atomi e molecole come pure materia in serie. Per esempio, la ceramica, che sono normalmente friabili, può facilmente essere resa deformabile se la granulometria è diminuita all'intervallo di nanometro e le pellicole sottili o le fibre è prodotta. Un Altro esempio è il fatto che per le particelle nano-riportate in scala il colore del materiale diventa dipendente dalla dimensione delle particelle invece dei sui beni intrinsechi, per esempio l'oro che ha una dimensione delle particelle di 1 nanometro mostra un colore rosso. La capacità di personalizzare le proprietà fisiche dei materiali dà a nanotecnologia un impatto potenziale attraverso un'ampia varietà di discipline.

Nanotecnologia in tessuti

L'onda di nanotecnologia ha indicato un potenziale enorme nell'industria tessile di tessile e abbigliamento quale è normalmente molto tradizionale. Il successo futuro di nanotecnologia nelle applicazioni del tessuto si trova nelle aree dove le nuove funzionalità si combinano nei sistemi durevoli e multifunzionali del tessuto senza compromettere i beni favorevoli inerenti del tessuto, compreso lavorabilità, la flessibilità, la lavabilità e la morbidezza.

Un'intera varietà di tessuti novelli del nanotech è già sul servizio in questo momento. Gli Esempi delle industrie dove i tessuti migliorati nanotech già stanno vedendo alcune applicazioni comprendono l'industria, skincare, tecnologia spaziale e abbigliamento come pure tecnologia dei materiali di sport per la migliore protezione negli ambienti estremi. L'uso di nanotecnologia permette che i tessuti diventino multifunzionali e che produce i fabbricati con le funzioni speciali, compresi l'antibatterico, la UV-protezione, anti-odore facile-puliti, cosa repellente della macchia ed acqua e. In molti casi egualmente i più piccoli importi dell'additivo sono richiesti, risparmianti sulle risorse.

Forse uno delle applicazioni il più ampiamente riconosciute oggi è il vestito di nuoto dello zigrino in cui il campione Olimpico Michael di nuoto Phelps ha estratto parecchi nuovi record del mondo. Questo vestito contiene un livello depositato dal rivestimento del plasma per respingere le molecole di acqua, destinate per aiutare il nuotatore a scivolare attraverso l'acqua con la resistenza minima.

Una delle applicazioni di nanotecnologia nell'industria tessile è in materiali polimerici per la produzione delle fibre convenzionali quali poliestere, la poliammide ed il polipropilene nel nanoscale. Nanofibres ha buoni beni quali alta area, un piccolo diametro della fibra, i buoni beni di filtrazione e l'alta permeabilità. Metodi di produzione Comuni electrospinning o estrusione bicomponent (isole nella tecnica del mare).

Outlook

C'è un potenziale significativo per le applicazioni proficue di nanotecnologia in tessuti. Parecchie applicazioni di nanotecnologia possono essere estese per raggiungere il potenziamento della prestazione dei commputer & dei trattamenti di fabbricazione del tessuto. La Nanotecnologia sormonta le limitazioni di applicazione dei metodi convenzionali per comunicare determinati beni alle materie tessili. C'è senza dubbio che nei prossimi anni la nanotecnologia penetrerà in ogni area dell'industria tessile. Tuttavia, ci sono ancora molti elementi da essere considerazione contenuta prima della commercializzazione industriale dei nano-prodotti. In Primo Luogo, c'è l'emissione dei costi, che in alcuni casi sta ostacolando lo sviluppo dei rivestimenti di nanoparticella e rende la fabbricazione in serie economicamente meno possibile. Oltre a costo, un punto chiave è la domanda degli impatti della versione incontrollata delle nano-particelle. Generalmente, lo stato di ricerca sulla salubrità e le questioni ambientali possono essere riassunti come suggerendo che i risultati attuali degli studi sull'impatto siano limitati. In futuro, le collaborazioni interdisciplinari della ricerca piombo agli avanzamenti significativi negli attributi desiderabili delle applicazioni del tessuto.


Ulteriori riferimenti sull'applicazione di nanotecnologia nelle applicazioni del tessuto

S.C. Tjong, Scienza dei Materiali e R53 di Organizzazione (2006) 73-197.
Mulcahy E; 9 (2008) 4-5 Nano.
Scintilla Intertek Labtest, Nanotecnologia nell'industria tessile di tessile e abbigliamento, Volume TX 001 (2006).
Kathivelu S., D'Souza L., Dhurai B. Indian Journal di Scienza e Tecnologia 1 [5] (2008).
Wong Y.W.H., Yuen C.W.M., Leung M.Y.S., Ku S.K.A., Fuga H.L.I., Giornale 6 [1] di Ricerca di Autex (2006).
Sawhney A.P.S., Cordone B., Singh K.V., Fitta S.S., Li G., Hui D., Giornale 78 [8] (2008) 731-739 di Ricerca del Tessuto.
Qian L., Hinestroza J.P., Giornale del Tessuto e Apparal. Tecnologia e Managament 4 [1] (2004).

Date Added: Sep 22, 2009 | Updated: Jun 11, 2013

Last Update: 13. June 2013 23:17

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this article?

Leave your feedback
Submit