Gli Nano-Additivi Migliorano la Prestazione dei Metalli Elettrolitici

Argomenti Coperti

Introduzione
Perché e Dove l'Argento È Usato?
Problemi con Argento nelle Applicazioni Industriali
Aggiungendo le Microparticelle della Grafite all'Argento
Stabilità Meccanica Migliore di Argento Elettrolitico Facendo Uso delle Nanoparticelle
L'Effetto degli Nano-Additivi di PlasmaChem su Argento Elettrolitico
Economia di Usando gli Nano-Additivi
Nano-Additivi per Altri Metalli Elettrolitici
Circa PlasmaChem

Introduzione

L'Argento è un materiale preferito per molti applicazioni e prodotti compreso le opzioni, i contatti, i fusibili e gli interruttori dovuto la sua stabilità eccellente del prodotto chimico e della conducibilità elettrica e termica.

Perché e Dove l'Argento È Usato?

I rivestimenti D'argento sono usati spesso aumentare la conducibilità e la resistenza alla corrosione di rame in connettori elettrici, opzioni, circuiti Ecc. Nella galvanoplastica, l'argento soprattutto è utilizzato nelle applicazioni industriali, particolarmente per la strumentazione della produzione di energia e di distribuzione. Anche nelle Telecomunicazioni, l'argento automobilistico, dei gioielli e della coltelleria è ampiamente usato come materiale di rifinitura.

Problemi con Argento nelle Applicazioni Industriali

Lo svantaggio principale di argento è il suo coefficiente attrito di alto e della stabilità meccanica difficile. L'Individuazione della soluzione per diminuire l'usura e l'attrito è quindi di interesse eccezionale.

Aggiungendo le Microparticelle della Grafite all'Argento

Negli anni 70 l'industria ha cominciato a utilizzare le microparticelle della grafite come additivo nei trattamenti di galvanoplastica dell'argento. La Grafite piombo ad una riduzione notevole di attrito, sebbene nessun aumento della stabilità meccanica potrebbe essere registrato.

Stabilità Meccanica Migliore di Argento Elettrolitico Facendo Uso delle Nanoparticelle

Alcuni anni fa PlasmaChem Gmbh ha messo a punto un nuovo metodo di aumento della stabilità meccanica di argento elettrolitico usando le nanoparticelle come additivo a placcare gli elettroliti. I migliori risultati sono stati raggiunti quando i nanodiamonds specialmente pretrattati della detonazione sono stati impiegati.

L'Effetto degli Nano-Additivi di PlasmaChem su Argento Elettrolitico

Gli nano-additivi di PlasmaChem (DiamoSilb® e AlumoSilb®) piombo alla formazione di più piccole cristalliti del metallo (e ad una più piccola distanza fra le cristalliti) durante il trattamento di galvanoplastica. Di conseguenza, l'elasticità e la durezza del metallo aumentano ed il coefficiente di attrito diminuisce. La quantità di nanoparticelle che ottengono co-depositata con il metallo è minuscola (inferiore a 0,1%), tuttavia, la loro usura di diminuzioni di presenza sia che coefficiente di attrito da 60%. Simultaneamente, la conduttività elettrica di argento rimane invariata.

Usando questi nano-additivi novelli, uno può o aumentare la vita dell'unità definitiva, o diminuisca lo spessore della placcatura e quindi il consumo di argento entro 2-3 volte.

Economia di Usando gli Nano-Additivi

Il miglioramento di qualità del prodotto solitamente è connesso molto attentamente con gli investimenti supplementari per lo sviluppo di nuove linee di produzione, l'approvvigionamento di strumentazione ed i cambiamenti di logistica di produzione. Nel caso degli nano-additivi, non ci sono investimenti importanti necessari. La sospensione di nanoparticelle dovrebbe aggiungersi direttamente al bagno galvanoplastico esistente. Ciò egualmente permette che le piccole e medie società traggano giovamento da questa nuova tecnologia senza investimenti consistenti.

Nano-Additivi per Altri Metalli Elettrolitici

Gli additivi di Galvanoplastica possono essere usati non solo per la placcatura d'argento. I Riusciti risultati sono stati raggiunti egualmente per oro, cromo, nichel, rame, zinco e molti altri metalli. PlasmaChem ha lanciato la produzione di DiamoGold™, di DiamoChrom™ e di DiamoHard™-N per gli elettroliti dell'oro, del cromo e del nichel rispettivamente.

Circa PlasmaChem

PlasmaChem realizza la modifica del plasma di bassa temperatura e del prodotto chimico dei nanopowders allo scopo del functionalization della superficie delle nano-particelle assistito con i nuovi metodi del plasma-prodotto chimico messi a punto da PlasmaChem per i materiali ultra-dispersi. Questo approccio piombo ad una nuova famiglia dei nano-prodotti industriali con i beni migliori e su misura.

Sorgente: PlasmaChem

Per ulteriori informazioni su questa sorgente, visualizzi prego PlasmaChem.

Date Added: Apr 18, 2012 | Updated: Jun 11, 2013

Last Update: 14. June 2013 09:25

Ask A Question

Do you have a question you'd like to ask regarding this article?

Leave your feedback
Submit