Pressione di Toppa Mirata A - Facendo Uso della Microscopia di Conduttanza dello Ione Per Applicare Toppa che Preme alle Strutture di Submicron

da AZoNano

Indice

Introduzione alla Pressione di Toppa Mirata A
Principio Operativo di Pressione di Toppa Mirata A
Strumentazione per la Pressione di Toppa Mirata A
Campioni e Metodi
Registrazione del Canale Ionico della Pressione di Toppa Mirata A
Riferimenti
Autori
Circa i Sistemi della Sosta

Introduzione alla Pressione di Toppa Mirata A

Toppa Mirata A delle associazioni (TPC)1 di pressione di toppa che preme con la microscopia di conduttanza dello ione (ICM)2 per guidare la pipetta ad una posizione di pressione specifica della toppa. La pressione di Toppa è vitale allo studio sulle celle eccitabili quali i neuroni, i cardiomyocites e la fibra di muscolo in elettrofisiologia perché la tecnica permette che il ricercatore esamini i singoli o canali ionici multipli in quelle celle. Ma la pressione di toppa non può applicarsi alle piccole celle o strutture di submicron-dimensione sulla superficie delle cellule, dovuto il limite di risoluzione del microscopio ottico incorporato, che è utilizzato per manovrare la pipetta del morsetto di toppa vicino alla superficie delle cellule. Poiché il ICM può identificare la superficie delle cellule al disgaggio di submicron facendo uso della stessa pipetta di pressione di toppa, TPC sormonta la transenna di risoluzione ottica e notevolmente migliora l'applicabilità del morsetto di toppa e la sua accuratezza oltre la tecnica classica. In questo documento, le celle ventricolari del cardiomyocyte del ratto in tensione sono state esaminate con la toppa mirata a che preme facendo uso di un ICM della Sosta. I segnali del Canale ionico sono stati registrati con successo ad una posizione scelta della scanalatura di Z sul cardiomyocyte ventricolare.

Principio Operativo di Pressione di Toppa Mirata A

L'idea principale di TPC è di eseguire la toppa che preme sulle piccole strutture cellulari facendo uso del ICM per rilevazione del submicron-disgaggio. Il ICM utilizza la stessa pipetta ed il circuito elettrico utilizzato con la toppa tradizionale che preme per individuare la topografia delle cellule facendo uso del software di controllo della Sosta XEP nel modo della rappresentazione del ICM, la topografia di alta risoluzione delle cellule si acquista con controllo feedback. Una Volta Che una struttura interessante per la pressione di toppa è identificata via la rappresentazione del ICM, lo scanner del ICM Z posiziona la pipetta sulla struttura. Un sigillo di giga-ohm è costituito dall'applicazione dell'aspirazione. La registrazione del Canale ionico può poi essere eseguita come nella pressione di toppa convenzionale. Poiché la pipetta si avvicina alla superficie delle cellule nella direzione verticale con precisione del disgaggio di nanometro, TPC migliora la probabilità di fabbricazione del sigillo di agiga-ohm rispetto all'approccio inclinato utilizzato nella pressione di toppa convenzionale3.

Figura 1. Illustrazione dei punti operativi per la pressione di toppa mirata a: (a) Il ICM della Sosta acquista la topografia della superficie delle cellule del cardiomycyte. (b) La nano-pipetta è posizionata sulla regione scelta (scanalatura di z) dallo scanner DI X-Y del ICM. (c) La nano-pipetta si avvicina e forma ad un sigillo di giga-ohm per registrare il canale che apre il segnale corrente.

Strumentazione per la Pressione di Toppa Mirata A

Per applicare TPC, il ICM è integrato con un sistema del morsetto di toppa dividendo la pipetta ed il suo circuito corrente ionico. Il ICM riceve il segnale corrente ionico per la rappresentazione dal rivelatore corrente dello ione del morsetto di toppa (preamplificazione.). La corrente ionica attraversa la nano-pipetta, è individuata dall'amplificatore del morsetto di toppa e poi è divisa in due: uno per la rappresentazione delle cellule del ICM (controllo feedback) e l'altro per la registrazione elettrofisiologica.

Figura 2. Configurazione di pressione di toppa mirata a: (a) XE-Bio- ICM integrato con l'Assone Axopatch 200B. (b) Una rappresentazione schematica della connessione del morsetto di toppa con il XE-Bio- ICM.

Campioni e Metodi

Le celle ventricolari del cardiomyocyte del ratto In Tensione sono state isolate come precedentemente descritte4. Alle Celle sono state permesse fissare ai piatti della coltura cellulare del polistirolo riempiti di soluzioni del bagno composte di 120 NaCl, 5,4 KCl, 5 MgSO4, 0,2 CaCl2, 5 Na-Pyryvate, 5,5 Glucosio, 20 Taurina, 10 Hepes e 29 Manitol, regolato a PH 7,4 con NaOH. La soluzione di riempimento della Pipetta era la stessa della soluzione del bagno. Un'immagine in tensione delle cellule si è acquistata nel modo di ICM-ARS5. La pipetta utilizzata per il ICM è stata tirata da vetro borosilicato (O.D., 1,0 millimetri, IDENTIFICAZIONE., 0,58 millimetri, lunghezza 90 millimetri; Strumenti di Warner, STATI UNITI) facendo uso2 ad un di un estrattore basato Co laser della micropipetta (P-2000, Strumenti di Sutter, Novato, STATI UNITI). Il diametro interno della pipetta era circa 500 nanometro.

Figura 3. (a) immagine Ottica (inserzione superiore) e topografia del ICM di un cardiomyocyte ventricolare del ratto in tensione. Il piccolo cerchio rosso indica una struttura della scanalatura di Z in cui la pressione di toppa è stata eseguita. (b) passeggero Corrente (PA 3,45) della cella fissato, registrante alla tensione di ±0 sistemi MV. (c) La misura di conduttanza del canale registrato. La conduttanza è di 44 pS ed è stata stimata per essere il canale del verso l'interno-raddrizzatore K.

Registrazione del Canale Ionico della Pressione di Toppa Mirata A

Figura 3 mostra un esempio della toppa mirata a che preme facendo uso del ICM. La topografia del ICM illustra chiaramente le scanalature tipiche di Z, con i dettagli. Alla posizione sulla struttura della scanalatura di Z (cerchio rosso) scelta dall'immagine della topografia del ICM, abbiamo esaminato la registrazione fissata delle cellule e con successo abbiamo misurato una corrente transitoria di PA circa 3,45 ad una tensione di ±0 sistemi MV. Questo risultato indica che il XE-Bio- ICM della Sosta è ben adattato per sia rende paricolare l'ottimizzazione che la toppa che premono sulla membrana cellulare. Il ICM è particolarmente utile per la ricerca sulle piccole celle quali gli spermi, le strutture sottocellulari quali i microvilli6 e perfino le celle opache come i tessuti intatti, la trachea e le fette del cervello.

Riferimenti

1. J. Gorelik, G. Yuchun et al. Biophys. J. 83, 3296 (2002)
2. P.K. Hansma, B. Drake, O. Marti, S.A. Gould, C.B. Prater, Scienza 243, 641 (1989)
3. O.P. Hamill, A. Marthy, E. Neher, B. Sakmann, F.J. Sigworth, J. Physiol. 391, 85 (1981)
4. S.E. Harding, G. Vescovo, M. Kirby, S.M. Jones, J. Gurden e P.A. Poole-Wilson, J.Mol. Cella. Cardiol. 20. 635 (1988).
5. C. Myunghoon, XE-Bio- Nota di Applicazione 1, Sistemi della Sosta (2012)
6. G. Yuchun, G. Julia, et al. FASEB J. 16, 748 (2002)

Autori

Myung Hoon Choi, Sostanza appiccicosa Eun Jung (Gestione del Prodotto di Ricerca, Ricerca & Sviluppo dei Sistemi della Sosta, Seoul, Corea)

Circa i Sistemi della Sosta

I Sistemi della Sosta è le soluzioni principali di nanotecnologia partner per i problemi più provocatori delle applicazioni della ricerca e di industriale del nanoscale.

I Sistemi della Sosta fornisce le soluzioni originali ed innovarici del AFM per la misura del nanoscale più accurata. In metrologia del nanoscale, avere dati che sono ripetibili, riproducibile ed affidabile è altrettanto cruciale quanto il raggiungimento ad alta definizione. La piattaforma innovatrice della metrologia di interferenza-eliminazione (XE) introdotta una nuova era del nanometrology che sormonta la non linearità e l'non ortogonalità connesse con piezotube convenzionale ha basato i sistemi. La tecnologia innovatrice del AFM dei Sistemi della Sosta è una forza di mercato perturbatrice ed amplia l'applicazione del nanometrology oltre i limiti della tecnologia convenzionale del AFM.

Questi informazioni sono state originarie, esaminate ed adattate dai materiali forniti dai Sistemi della Sosta.

Per ulteriori informazioni su questa sorgente, visualizzi prego i Sistemi della Sosta.

Date Added: May 11, 2012 | Updated: Sep 20, 2013

Last Update: 20. September 2013 06:24

Ask A Question

Do you have a question you'd like to ask regarding this article?

Leave your feedback
Submit