Rappresentazione dei Micropatterns Chimici sul Policarbonato per Immobilizzazione del Peptide

Argomenti Coperti

Estratto
Introduzione
Preparato delle Diapositive
Risultati
Risultati di Fluorescenza
Risultati di SARFUS
Discussione sui Risultati
Conclusione
Vantaggi di SARFUS

Estratto

In questo studio, un nuovo metodo è descritto per le superfici micropatterning del policarbonato per gli studi biomolecolari di interazione. La tecnica di Sarfus permette la caratterizzazione rapida dei micropatterns e rivela un effetto della ciambella che eventualmente ha un effetto secondario sull'immagine della fluorescenza.

Introduzione

Il Policarbonato (PC) è ampiamente usato come substrato nel preparato delle unità microfluidic. dovuto l'uso potenziale dei compact disc come piattaforme per l'analisi di alto-capacità di lavorazione delle interazioni biomolecolari, l'utilità del PC per il bioanalysis recentemente ha attirato molta attenzione.

In questo articolo, un nuovo metodo per micropatterning chimico di un substrato del policarbonato è riferito (figura 1). Nanoparticelle della Silice (1) functionalized con i gruppi di semicarbazide sono stati stampati sul PC usando un microarrayer piezoelettrico senza contatto per dare i micropatterns (2). I gruppi di semicarbazide presenti sui micropatterns erano sito-specifico legato con i peptidi non protetti (3) derivatizzato - da un osso gruppo dell'aldeide, per dare substrato (4): i peptidi si sono collegati ai micropatterns attraverso le obbligazioni di semicarbazone. La superficie fra i punti è stata lasciata immutata.

L'uso delle nanoparticelle dei diametri differenti (27 a 304 nanometro) ha permesso l'influenza di curvatura di superficie sulla specificità di bloccaggio e di potenza del segnale da studiare. Il livello di nanoparticella sul substrato del PC è stato caratterizzato dal usando Sarfus.

Figura 1. micropatterning Chimico della superficie del policarbonato per l'immobilizzazione specifica del sito dei peptidi.

Preparato delle Diapositive

Nanoparticelle della silice di Semicarbazide (1) è stato preparato dalle nanoparticelle della silice dei diametri differenti (27, 82, 151, 192, 256 e 304nm) ed è stato stampato sulle diapositive del PC (75 X.25 x 1 millimetro) usando un arrayer piezoelettrico senza contatto (tre gocce, ~1 nl totali).

Le diapositive stampate del PC sono state incubate sotto coperchio-vetro con i peptidi COCHO-HA o COCHO-FLAG e poi gli anticorpi del anti-FLAG o di anti-HA hanno seguito dagli anticorpi secondari tetramethylrhodamine-contrassegnati.

Risultati

Risultati di Fluorescenza

L'analisi della Fluorescenza (dati non indicati) mostra l'alta specificità del bloccaggio di anti-HA o - INBANDIERI gli anticorpi dai peptidi vincolati e quel più alti segnali sono stati ottenuti per 82 - e 27 nanoparticelle di nanometro, probabilmente dovuto un'più alta area specifica.

Risultati di SARFUS

I micropatterns costituiti dalla stampa delle nanoparticelle di semicarbazide su un substrato del PC egualmente sono stati caratterizzati da Sarfus.

Per questa analisi, una Spuma con un toplayer del policarbonato (definito PC della Spuma del `') è stata usata. Gli esperimenti Preliminari hanno dimostrato l'inerzia del solvente sul toplayer.

L'analisi di Sarfus non ha mostrato cambiamenti significativi nella dimensione o nell'altezza del micropattern prima e dopo le incubazioni differenti, significante che nessun desorbtion di nanoparticella si è presentato durante i punti differenti di incubazione e di lavaggio e che lo spessore del micropattern pricipalmente è dettato dallo spessore del livello di nanoparticella.

Per la misura di Sarfus, una calibratura è realizzata da 4' - cristallo liquido di cyanobiphenyl del n-octile 4 (8CB) che forma spontaneamente le strutture a più strati ben definite con altezza di punto di 32Å (Figure 2A & 2B). La Figura 2C mostra l'immagine di Sarfus di un micropattern incubato con il peptide di COCHO-FLAG, l'anticorpo del anti-FLAG e gli anticorpi definitivo tetramethylrhodaminelabelled di antimurine della capra.

Discussione sui Risultati

Figura 2. A) Immagine di Sarfus di goccia 8CB sulla spuma del PC. B) Profilo Estratto seguendo la linea punteggiata dentro (A). C) Immagine di Sarfus del micropattern di nanoparticelle dei semicarbazides 27nm. D) Profilo Estratto seguendo la linea punteggiata dentro (C). E) corrispondenza sinistra di elasticità fra intensità di fluorescenza e colori. Immagine di Fluorescenza del micropattern indicato da C). Riporti In Scala sulla corrispondenza di elasticità di sinistra fra l'intensità della fluorescenza ed i colori.

Nella la Figura 2C, il punto video un deposito a forma di anello lungo il suo perimetro probabilmente dovuto la migrazione dei solidi dispersi alla periferia della goccia durante l'evaporazione liquida. I 27 livelli di nanometro-nanoparticella dentro il micropattern hanno un'altezza media di 5,3 nanometro.

Come altre tecniche ottiche, la tecnica di Sarfus è sensibile alla quantità di materia per area dell'unità. Quindi, misura di Sarfus di una particella compatta (lo strato monomolecolare del raggio R) (un rapporto di compacity di 0,74) dare uno spessore del livello di 0.74R. Il risultato ottenuto in questo studio ha indicato un rapporto di compacity di circa 0,4 (5,3/13.5) che piombo ad una distanza media fra le nanoparticelle vicino al loro diametro (27nm).

Confrontando sia le immagini in Sarfus (figura 2C) che il modo della fluorescenza (figura 2E), uno può vedere che la distribuzione della ciambella delle nanoparticelle visualizzate facendo uso di Sarfus ha un effetto secondario sull'omogeneità dell'immagine della fluorescenza. Questa osservazione suggerisce che soltanto il livello esterno del micropattern sia accessibile al peptide o all'anticorpo.

Conclusione

Un nuovo metodo per micropatterning chimico del policarbonato basato sulla stampa delle nanoparticelle functionalized della silice è riferito. I bloccaggi Specifici dell'anticorpo è provato.

La tecnica di Sarfus ha permesso la caratterizzazione facile di intero micropattern e la determinazione dello spessore del livello di nanoparticella.

Vantaggi di SARFUS

I vantaggi di Sarfus in questa applicazione includono:

  • Visualizzazione Veloce del reticolo su superficie
  • Non contatto non che contrassegna tecnica
  • Campo visivo (dal ² di 60μm al ² di parecchi millimetri) per i risultati statistici
  • Analizzi alla temperatura ambiente ed alla pressione atmosferica

Sorgente: Nanolane

Per ulteriori informazioni su questa sorgente visualizzi prego Nanolane

Date Added: Jun 3, 2012 | Updated: Jun 11, 2013

Last Update: 14. June 2013 09:25

Ask A Question

Do you have a question you'd like to ask regarding this article?

Leave your feedback
Submit