Le Antenne Minuscole di Nanotube Possono Rendere i Migliori Segnali in Telefoni Cellulari, le Televisioni - Nuovo Prodotto

In futuro, le vostre chiamate di telefono cellulare e maschere della televisione hanno potuto trasformarsi in in grazie molto più chiari a migliaia minuscole delle antenne di periodi più piccoli della larghezza dei capelli umani. Almeno quella è la speculazione di un ricercatore dell'Università della California del Sud che sta studiando i transistor del nanotube.

Lo scienziato di USC, Bart Kosko, il Ph.D., il professor nel Dipartimento dell'Ingegneria Elettrica Del banco, piombo uno studio che ha dimostrato per la prima volta che le antenne minuscole, sotto forma di transistor del nanotube del carbonio, possono migliorare drammaticamente il trattamento dei segnali elettrici, uno sviluppo che potrebbe aprire la strada per la prestazione migliore degli apparecchi elettronici del consumatore.

L'individuazione aggiunge ad un numero crescente di promessa dei componenti elettronici che sono basati nanotube, compreso i circuiti logici per i computer ed i diodi per le visualizzazioni leggere. Lo studio compare nell'emissione delle Lettere Nane, una pubblicazione pari-esaminata mensile di Dicembre della Società di Prodotto Chimico Americano, la più grande società scientifica del mondo.

“Nessuno conosce esattamente come questi piccoli tubi funzionano o persino se risolveranno nella fabbricazione, ma sono sorprendente buoni ad individuare i segnali elettrici,„ dice Kosko. “Una Volta Che capiamo tutti i parametri che sono necessari regolarli, sia fisicamente che chimicamente, speriamo di trasformare questi tubi nelle piccole antenne potenti.„

Se tutto va bene, i tubi potrebbero avvi comparire nei generi di consumo in cinque - dieci anni, lui predice.

Le cerniere d'individuazione su una teoria ben nota ma controintuitiva hanno chiamato “la risonanza stocastica„ quel disturbo di reclami, o i segnali indesiderati, possono realmente migliorare la rilevazione dei segnali elettrici deboli. Kosko ha precisato per indicare che la teoria era applicabile al disgaggio nano.

Negli stati controllati del laboratorio, il dottorando di Kosko, Ian Lee, ha generato una sequenza dei segnali elettrici deboli che variano da debole a forte. Congiuntamente a disturbo, i segnali deboli poi sono stati esposti alle unità con e senza i nanotubes del carbonio. I segnali sono stati migliorati significativamente nel contenitore con i nanotubes confrontati a quelli senza nanotubes, Kosko dice.

Sebbene molta prova debba essere condotta prima che le strutture si rivelino essere utili pratico, Kosko vede il grande potenziale per i piccoli tubi. Dice mostrano la promessa per il miglioramento “della tecnologia di spettro di diffusione„, una tecnica di trattamento del segnale utilizzata in molti più nuovi telefoni che permette che gli ascoltatori passino ai canali differenti per i più chiari segnali ed impediscano altri ascoltare di nascosto.

Le Schiere dei tubi minuscoli hanno potuto anche elaborare i dati del pixel di immagine, piombo alle immagini migliori della televisione, compreso gli schermi piatti, secondo Kosko. I tubi egualmente hanno il potenziale di accelerare i Collegamenti a Internet, il ricercatore dice.

In un'applicazione più futuristica, Kosko crede che i tubi abbiano il potenziale di fungere da cellule nervose artificiali, in grado di contribuire a migliorare la sensazione ed il movimento ai nervi ed agli arti nocivi. I sensori hanno potuto anche essere utilizzati come componenti elettriche in arti artificiali, lui aggiunge.

Regolando la forma, la lunghezza e la composizione chimica dei nanotubes come pure la dimensione della schiera del tubo, possono in pratica essere personalizzati per un'ampia varietà di bisogni elettronici, Kosko predicono. “C'è probabile molte buone domande di tecnologia che non abbiamo preveduto.„

30 dicembre 2003 Inviatoth

Date Added: Feb 23, 2004 | Updated: Jun 11, 2013

Last Update: 12. June 2013 13:09

Ask A Question

Do you have a question you'd like to ask regarding this article?

Leave your feedback
Submit