Site Sponsors
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions

“La Tecnica Incandescenza di Nessun'o di Incandescenza„ Può Presto Contribuire A Difendere Contro le Armi Biologiche

Published on June 17, 2009 at 10:41 AM

Una nuova analisi di National Institute of Standards and Technology (NIST) facendo uso “di una tecnica incandescenza di nessun'o di incandescenza„ può presto aiutare il Dipartimento degli Stati Uniti di Protezione di Patria (DHS) difende la nazione contro una gamma di armi biologiche che potrebbero essere utilizzate in un attacco terroristico. Una tossina molto pericolosa sulla lista è ricina, una proteina derivata dai ricini che è letale nelle dosi piccole quanto 500 microgrammo-circa la dimensione di un granulo di sale.

Fotografie Microscopiche che mostrano il livello di fluorescenza (immagini verdi su sinistra) ed i numeri delle celle (immagini blu sulla destra) quando le celle sono state esposte ricina (riga superiore) e sei ore a più successivamente (riga inferiore). Si Noti che la fluorescenza è diminuito (regioni più nere nella foto sinistra inferiore) mentre il conteggio delle cellule rimane virtualmente lo stesso. Ciò indica che l'analisi del NIST individua la ricina anche prima che la morte significativa delle cellule accada. Credito: M. Capezza, NIST

Come componente dei sui sforzi per indirizzare la minaccia, il DHS sta funzionando con il NIST per creare un campione standardizzato della ricina con una potenza conosciuta. Un Tal standard è necessario sia per controllare l'accuratezza della strumentazione di rilevazione che, se un attacco accade, confermare il successo delle procedure di decontaminazione. Un punto importante verso questo sviluppo di scopo- di un'analisi rapida, affidabile e precisa della potenza di una ricina campione-ora è stato raggiunto dagli scienziati del NIST.

Come descritto minutamente in un articolo inviato online questa settimana nelle Tecnologie di Sviluppo della Droga e di Analisi, * la nuova analisi del NIST usa una linea cellulare disponibile nel commercio geneticamente costruita per produrre un gran numero di proteina fluorescente verde (GFP). La Ricina ha interrotto le fabbriche di fabbricazione della proteina dei ribosomi- di una cella. Le celle di Analisi esposte alla tossina smetteranno rapidamente di sintetizzare GFP. Ciò, a sua volta, provocherà una diminuzione misurabile nel calo della fluorescenza-un che correla direttamente alla concentrazione del presente della ricina.

L'analisi del NIST rende molti vantaggi sopra i sistemi di misurazione tradizionali di citotossicità, includenti: una risposta altamente sensibile a ricina (così piccola quanto 1 nanogram per millilitro) all'interno di sei piuttosto che 24 ore; la rilevazione della tossina molto prima della morte significativa delle cellule ha accaduto; risultati che sono altamente riproducibili; nessun'esigenza dell'aggiunta di qualsiasi reagenti; e la flessibilità misurare la potenza di altri inibitori del ribosoma, anche nanoparticelle, con la stessa precisione della ricina.

Last Update: 16. January 2012 23:45

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit