Site Sponsors
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
Posted in | Nanoenergy

Scienziato di Berkeley Riconosciuto per Rendere Energia solare Accessibile ad Ognuno

Published on August 18, 2009 at 8:17 PM

Un giovani Laboratorio di Berkeley e Università di California, scienziato di Berkeley è stato riconosciuto dal caricatore di Esame della Tecnologia come fra il minorenne superiore 35 degli innovatori del mondo.

Cyrus Wadia

Cyrus Wadia, 34, è stato scelto per identificare i materiali che potrebbero essere inatteso utili in pile solari.

La lista TR35 è stata annunciata il 18 agosto dall'Esame della Tecnologia, il più vecchio caricatore della tecnologia nel mondo e una pubblicazione di Massachusetts Institute of Technology (MIT). Scelto da più di 300 candidati da un comitato di esperti i giudici e la redazione dell'Esame della Tecnologia, la lista annuale TR35 è un gruppo di elite di giovani innovatori compiuti di cui il lavoro misura la medicina, la computazione, le comunicazioni e la nanotecnologia.

“Molto sono onorato per ricevere questo premio,„ dice Wadia, che è uno scienziato dell'ospite nella Divisione di Scienze dei Materiali del Laboratorio di Berkeley. È egualmente co-direttore di Tecnologia Pulita Da Commercializzare all'Università di California, Banco del Haas di Berkeley dell'Affare.

“Questo riconoscimento convalida il nostro approccio al photovoltaics evolutivo e a basso costo e solleverà la consapevolezza della nostra ricerca in più ampia comunità scientifica,„ Wadia aggiunge. “Se dobbiamo consegnare l'energia solare a 7 miliardo genti, quindi dobbiamo cambiare il modo che pensiamo ai vincoli delle risorse materiali e progettiamo un nuovo paradigma per tutto che entri in pila solare rifinita.„

Lo scopo di Wadia è di fare accessibile ed accessibile a energia solare ad ognuno sul pianeta, particolarmente alle 1,2 miliardo genti ora che vivono senza elettricità. Per raggiungere questo scopo, lui ed i colleghi stanno sviluppando le pile solari fotovoltaiche dai materiali naturali e Terra-Abbondanti quali il solfuro del ferro ed il solfuro di rame.

Questi materiali economici ed abbondanti potrebbero servire da alternative ai materiali che corrente sono usati per fare le pile solari, che hanno svantaggi che potrebbero limitare la loro implementazione diffusa. Il Silicio è abbondante ma rimane relativamente costoso a causa delle domande di elevata purezza. Le pellicole Sottili, d'altra parte, sono economiche e già hanno consegnato l'elettricità molto ad un più a basso costo per watt che il silicio. Ma questi ed altri materiali semiconduttori non possono essere prodotti nelle quantità state necessarie per rispondere all'esigenza mondiale dell'elettricità.

In questa conversazione Nell'aprile 2009, Wadia discute lo sviluppo di nuove unità di pila solare che hanno il potenziale di essere parecchi ordini di grandezza meno costosi che le pile solari convenzionali.

Per fare accessibile a energia solare ad ognuno - che Wadia credi i mezzi che consegnano l'elettricità in basso quanto 75 centesimi per watt - lui ed i colleghi stanno sviluppando le vie sintetiche per creare i nanostrucutres del solfuro del ferro e del solfuro di rame. Queste sono le particelle elementari per una nuova generazione di pile solari di basso costo.

Finora, hanno dimostrato la prima pila solare lavorante dai nanocrystals del solfuro di rame e la prima tutta la pila solare di nanocrystalline inorganico da elaborare e depositare su un substrato flessibile. Egualmente hanno dimostrato un approccio novello a sintetizzare la pirite di ferro di elevata purezza, che in futuro può essere utilizzata in un'unità fotovoltaica.

“Il TR35 onora i giovani innovatori per le realizzazioni che sono sospese avere un impatto drammatico sul mondo come lo conosciamo,„ hanno detto Jason Pontin, il redattore capo ed editore del caricatore di Esame della Tecnologia. “Celebriamo il loro successo e guardiamo in avanti al loro avanzamento continuato della tecnologia nei loro rispettivi campi.„

Wadia e gli altri vincitori TR35 per 2009 saranno descritti nell'emissione Ottobre/di Settembre del caricatore di Esame della Tecnologia e saranno onorati ad un evento tenuto a Settembre 22-24 del MIT.

Altri scienziati del Laboratorio di Berkeley che hanno ricevuto l'onore nel passato includono Rachel Segalman della Divisione di Scienze dei Materiali, J. Christopher Anderson della Sorgente Luminosa Avanzata, Peidong Yang della Divisione di Scienze dei Materiali e dei Boschetti di Jay della Divisione Fisica di Scienze Biologiche.

Last Update: 13. January 2012 20:57

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit