Site Sponsors
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD

La Ricerca dell'Asilo Riceve l'Ordine per MFP-3D AFM e NanoIndenter dall'Istituto di Abu Dhabi

Published on September 1, 2009 at 8:13 PM

La Ricerca dell'Asilo e l'Istituto di Masdar di Scienza e Tecnologia (Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti) hanno annunciato oggi che il Laboratorio dell'Istituto per Energia e Nano-Scienza (LENTE) ha acquistato il Microscopio Atomico Solo della Forza del Supporto del MFP-3D dell'Asilo (AFM) e NanoIndenter fornito per realizzare la ricerca hanno puntato su migliorare il risparmio di temi dei materiali termoelettrici e sviluppare gli strumenti non distruttivi per la caratterizzazione della pellicola sottile del photovoltaics.

Da sinistra con il nuovo Supporto AFM Solo di MFP-3D all'Istituto di Masdar: Al Khatib, Keith Jones di Ricerca dell'Asilo, Dott. Aaron Schmidt e guida del gruppo, Dott. Matteo Chiesa di Amro.

L'Istituto è il dedicato a ricerca e sviluppo delle soluzioni sostenibili di energia. Il MFP-3D-SA è un microscopio atomico avanzato della forza che sarà utilizzato per le misure tridimensionali dei materiali semi conduttori differenti al disgaggio di nanometro. Il MFP NanoIndenter è un penetratore fornito vero e sarà usato per studiare i beni meccanici dei nanostructures e per un esperimento unico di termo-riflessione del frequenza-dominio per la misurazione dei beni termici dei materiali omogenei e delle pellicole sottili di submicron.

Il Dott. Commentato Matteo Chiesa, Assistente Universitario alla LENTE, “Dopo l'esame dei molti strumenti ho scelto il MFP-3D come il migliore AFM combinato con lo strumento di nanoindentation più elegante e più semplice da usare. La professionalità della Ricerca dell'Asilo era un fattore notevole nella scelta dello strumento giusto di caratterizzazione. La Ricerca dell'Asilo ha indicato un atteggiamento dinamico nella fornitura della soluzione completa per i bisogni del mio laboratorio, che fa parte di nuova università laureata in una regione in cui il supporto tecnico può essere molto provocatorio.„

CEO Aggiunto della Ricerca dell'Asilo, il Dott. Jason Cleveland, “Siamo fieri che il MFP-3D è stato selezionato dall'Istituto di Masdar per Scienza e Tecnologia, un nuovo organismo di ricerca emozionante dedicato allo sviluppo delle soluzioni future di energia. Alla Ricerca dell'Asilo siamo soddisfatti di essere una parte di quella ricerca.„

L'Istituto di Masdar è l'istituzione laureata del Medio Oriente in primo luogo dedicata ad affrontare la sfida più importante che affronta oggi il nostro pianeta - la necessità di trovare l'avanguardia e le soluzioni sostenibili di energia che assicureranno lo sviluppo economico e la prosperità di tutte le nazioni mentre conservano l'ambiente per le generazioni future. L'Istituto è il prodotto della direzione chiarita di Abu Dhabi, che ha assunto un impegno sostanziale a trasformare i UAE in una delle economie della conoscenza chiave nel mondo. L'Istituto di Masdar ha una forte relazione con Massachusetts Institute of Technology, che ha collaborato sulla creazione del curriculum. La relazione con il MIT svolgerà un ruolo chiave nello scopo dell'Istituto per stare bene ad un'istituzione di livello internazionale che apre la strada ad un futuro possibile di energia per noi tutta. L'Istituto di Masdar è un elemento chiave di Masdar, una consociata di esclusiva proprietà della Società di Sviluppo di Mubadala. L'Istituto di Masdar svolgerà un ruolo chiave nell'aggancio con le organizzazioni principali del mondo nel settore dell'energia rinnovabile e sostenibile. Il premio recente alla Città di Masdar e di Abu Dhabi delle sedi dell'Agenzia di Energia Rinnovabile Internazionale sostiene l'impegno dei UAE a questa sfida globale e fornisce all'Istituto un'opportunità ineguagliabile di partecipare a modellare la politica energetica che determinerà il futuro del nostro pianeta.

Il Laboratorio per Energia e Nano-Scienza (LENTE) conta sulla combinazione di capacità sperimentali uniche. Una delle attività di ricerca correnti alla LENTE è puntata su che migliora il risparmio di temi dei materiali termoelettrici, compreso le strutture materiali di comprensione di distribuzione e di sviluppo di fonone, per esempio nanowires, superreticoli e precipitati del nanoscale che più ulteriormente diminuiscono la conducibilità termica sotto quella realizzabile unendo in lega. La ricerca In Corso ha indicato come il nanoscale interfacce materiali tiene il tasto al thermoelectrics alto--ZT e l'esigenza di comprensione migliore del trasporto attraverso queste interfacce per realizzare la piena capacità della tecnologia termoelettrica. La caratterizzazione Meccanica sui materiali differenti di TE è egualmente importante da correlare i beni di trasporto di TE con i loro beni meccanici per evidenziare i percorsi apprezzati di fabbricazione. Una comprensione approfondita di questa correlazione è essenziale allo sviluppo delle soluzioni economicamente possibili che non sono basate appena su approssimazioni successive.

Un secondo argomento di ricerca di importanza alla LENTE è collegato con lo sviluppo degli strumenti non distruttivi di ricerca per la caratterizzazione delle pellicole sottili di interesse per l'industria fotovoltaica. La densità e la porosità della pellicola Sottile rappresentano i parametri importanti che correlano con molti dei beni di trasporto ed ottici delle pellicole sottili. Purtroppo, le misure affidabili ed accurate di densità sono provocatorie e per questo motivo la LENTE conta sui sui impianti sperimentali unici per mettere a punto i metodi accessibili di caratterizzazione che faciliteranno lo sviluppo di nuovi processi di produzione della larga scala.

Last Update: 11. January 2012 17:22

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit