Site Sponsors
  • Technical Sales Solutions - 5% off any SEM, TEM, FIB or Dual Beam
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D

DirectFRAP di Carl Zeiss risposte a domande su Dynamics Live Cell Imaging

Published on October 13, 2009 at 8:24 PM

Carl Zeiss ha sviluppato il sistema di imaging DirectFRAP per tutti gli utenti microscopio in biologia cellulare e genetica molecolare che esaminano i processi nelle cellule viventi sulla base di proteine ​​fluorescenza-etichettati. Grazie al suo principio di funzionamento e il fotoritocco in campo largo, DirectFRAP apre la possibilità anche di studiare processi altamente dinamici nella cella e ricevere informazioni dettagliate immagine allo stesso tempo. Può essere utilizzato sul sistema microscopio Observer Axio da Carl Zeiss e permette la fotomanipolazione di una regione di interesse (ROI) nel campione con la luce laser e l'osservazione diretta dei processi successivi.

Il sistema di imaging DirectFRAP di Carl Zeiss.

Tutte le versioni di fotomanipolazione sono possibili: lo sbiancamento della GFP, fotoattivazione di PA-GFP, la conversione di Dendra, reversibile accensione / spegnimento di Dronpa, e altri. Impulso laser di controllo e acquisizione dei dati vengono eseguite dal software AxioVision ZEISS.

I tempi di impulsi estremamente brevi di DirectFRAP ei benefici della microscopia widefield come tempi di esposizione brevi e più ampio campo di osservazione per i processi veloci offrono le condizioni ottimali per gli esperimenti altamente dinamici, come l'esame della interazione di proteine ​​con macromolecole nella cellula. La sequenza temporale dei processi è chiaramente risolto.

Le opzioni di diaframma consentono un elevato livello di flessibilità durante gli esperimenti. Questo permette l'utilizzo di DirectFRAP per rispondere alle dinamiche relative domande o per la manipolazione delle strutture cellulari multa. A tal fine, un ampio spettro di forme geometriche ROI è disponibile su una ruota diaframma nel cursore per DirectFRAP. Oltre alla costante intensità del laser quando le dimensioni del diaframma è cambiato, il principale vantaggio del principio è la manipolazione simultanea di tutti i punti del ROI.

DirectFRAP può essere utilizzato opzionalmente Carl Zeiss con altri sistemi di imaging come la Laser TIRF 3 o cellulare Observer SD (Disco Spinning). Combinazioni di sistema permette l'osservazione dei processi in un unico piano Z e sono ideali, per esempio, per l'esame isolato delle strutture cellulari di piccole dimensioni. Il laser stesso può essere utilizzato contemporaneamente per DirectFRAP e Laser TIRF 3 o cellulare Observer SD.

DirectFRAP aiuta a registrare processi dinamici nella cella. Variazioni di questi processi nel corso del tempo può anche essere riconosciuto in dettaglio. Le reazioni della cellula possono essere esaminate in dettaglio, per esempio. Veloce, processi cellulari diventano trasparenti.

Last Update: 10. October 2011 02:35

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit