Infineon Technologies e TSMC Estende l'Associazione fino Tecnologia Della Trasformazione del eFlash di 65 nanometro

Published on November 5, 2009 at 1:59 AM

Infineon Technologies AG (FSE: IFX/OTCQX: IFNNY) e Azienda Manifatturiera A Semiconduttore di Taiwan (TWSE: 2330, NYSE: TSM) applicazioni oggi annunciato che stanno estendendo il loro sviluppo ed associazione di produzione ad un 65nanometer (nanometro) ha incluso la tecnologia della trasformazione dell'istantaneo (eFlash) che mira alla generazione seguente automobilistica, della chip card e di protezione. Sulla Base dell'accordo, Infineon e TSMC svilupperanno insieme le tecnologie della trasformazione 65nm per i microcontroller del eFlash (MCUs) che soddisfanno le condizioni rigorose di qualità dell'industria automobilistica come pure i requisiti di protezione esigenti della chip card e dei mercati della sicurezza.

L'estensione di associazione con TSMC è in conformità con la strategia di Infineon per delocalizzare la fabbricazione e da impegnarsi nello co-sviluppo della tecnologia per 65nm ed i più piccoli trattamenti della geometria. La tecnologia del eFlash 65nm per le applicazioni automobilistiche supporta l'alto livello di integrazione funzionale ha richiesto che determinano la prestazione e le funzionalità richieste nella sicurezza ed i limiti di emissione imminenti. La tecnologia del eFlash 65nm per le applicazioni di protezione e della chip card supporterà il fuoco dell'innovazione di Infineon su protezione adattata che offre il livello di sicurezza appropriato al migliore rapporto della costo-prestazione, per le applicazioni nel fattore forma di smart card e di là.

Il Trattamento e la qualificazione del prodotto per protezione MCUs è preveduto per la seconda metà di 2012. La qualificazione di MCU e l'inizio Automobilistici di produzione è preveduta per la prima metà di 2013. La famiglia MCUs di TriCore del 32 bit di Infineon (TM) sarà i primi prodotti automobilistici prodotti sul trattamento del eFlash 65nm. Infine, TSMC fabbricherà il vasto intervallo di Infineon dei microcontroller di protezione che caratterizzano l'interfaccia basata a contatto, senza contatto o doppia.

“Siamo soddisfatti di estendere la nostra collaborazione con TSMC come partner stabile ed affidabile nelle nuove applicazioni,„ Jochen Hanebeck, Presidente spiegato della Divisione Automobilistica ad Infineon Technologies. “Siamo sicuri che TSMC con il suo forte sfondo di eccellenza di fabbricazione potrà compiere le esigenze di mercato automobilistiche rigorose con la loro attenzione particolare su qualità.„

Dott. Helmut Gassel, Presidente della Chip card di Infineon & della Divisione di Protezione, aggiunto: “Per smart card e le applicazioni di protezione, Infineon ha salvaguardato un partner a lungo termine di produzione. Ci fidiamo di di TSMC per padroneggiare gli obblighi esigenti di Infineon come un innovatore e fonte affidabile che forniscono l'offerta a lungo termine e stabile dei microcontroller di protezione. Indicando il nostro impegno costante ed in corso agli standard di più alta protezione, è capito che TSMC sia revisionato nell'ambito delle specifiche più rigorose di sicurezza internazionale come essendo fornendo da Infineon.„

“Infineon è una guida riconosciuta in una serie di segmenti dell'applicazione e della tecnologia. Hanno una reputazione di livello internazionale nello sviluppo istantaneo incluso ed utile il rispetto dell'industria della chip card ed automobilistica per la loro qualità ed innovazione del prodotto. TSMC è commesso a fornire la qualità di fabbricazione richiesta dai nostri clienti automobilistici. Assicureremo che lo stesso livello di eccellenza e la protezione richiesta per le loro applicazioni di smart card,„ ha detto C.C. Wei, Vicepresidente Senior, Sviluppo di Affari, TSMC.

Infineon e TSMC hanno compilato più di un'associazione decennale che riguarda parecchie applicazioni di Infineon, quali l'industriale ed il cavo. Sulla Base di un accordo di fabbricazione utilizzare la tecnologia a bassa potenza di TSMC 65nm per i prodotti di Infineon impiegati nei dispositivi mobili, che si sono avviati circa due anni fa, il movimento alle applicazioni della chip card ed automobilistiche segnala un impegno costante ed in corso da parte sia delle società ad una forte alleanza dello sviluppo che di un'associazione stabile ed a lungo termine di produzione.

Infineon è uno di due leader di mercato che entrambi detengono le 9,5% azioni del servizio mondiale di elettronica automobilistica nel 2008, valore circa US$18.3 miliardo. Infineon è il venditore a semiconduttore della chip card di numero uno, con 25,5 per cento del servizio mondiale stimato nel 2008 a US$2.4 miliardo.

TSMC è la sola fonderia dedicata per offrire 0,25 micron ed IP incassato 0,18 micron dell'istantaneo che rispondono alla specifica AEC-Q100.

Last Update: 13. January 2012 13:23

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit