AIXTRON Riceve l'Ordine per il Sistema del Deposito di Magia Nera CNT da ETH Zurigo

Published on May 4, 2010 at 3:21 AM

AIXTRON AG oggi hanno annunciato un ordine precedente per un sistema del deposito di Magia Nera CNT (nanotube del carbonio) da ETH Zurigo, un Istituto principale in Svizzera.

Il sistema, in una configurazione del wafer di pollice 1x4, è installato al Dipartimento di Meccanico e di Process Engineering.

La Sosta del Professor Hyung Gyu, la Testa del Nanoscience per Tecnologia Energetica ed il Sostentamento Economico raggruppano le osservazioni: “Esaminando parecchi strumenti di CNT, abbiamo trovato che il sistema di Magia Nera di AIXTRON era il migliore camice in termini di uniformità e controllo dei processi per la crescita del wafer-disgaggio dei nanotubes a parete semplice del carbonio. L'interfaccia del sistema è facile da usare e la tecnologia della crescita di usi del reattore che è stata provata in molti laboratori come pure nell'industria. Estremamente siamo soddisfatti con il sistema ed ha prodotto coerente l'alta qualità, nanotubes a parete semplice verticalmente stati allineati del carbonio che è esattamente che cosa richiediamo. Stiamo integrando questi nanotubes nelle unità novelle su un wafer-disgaggio.„

Il Professor Sosta ha unito ETH Zurigo nell'aprile 2009, come Assistente Universitario di Tecnologia Energetica nel Dipartimento di Meccanico ed il Process Engineering e la sua carriera distinta ha compreso il lavoro sul trasporto di massa nei nanotubes del carbonio. In particolare, la sua ricerca di CNT si è trasformata in in un articolo di coperchio della Scienza del giornale, un articolo che è stato uno il più delle volte degli articoli citati di chimica in questo giornale. Il Suo programma di ricerca in ETH Zurigo comprende il nanoscience fondamentale delle applicazioni di tecnologia energetica facendo uso di varie piattaforme di CNT-nanofluidic e di altri nanostructures per studiare i beni di base del trasporto nell'ambito di relegazione estrema commensurabile con il trasporto delle proprie dimensioni delle molecole. Le applicazioni Future riguardano l'energia solare che raccoglie e pile a combustibile come pure sensori altamente sensibili e non distruttivi.

Last Update: 12. January 2012 22:05

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit