Site Sponsors
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D

Le tecnologie di Agilent Installano il Microscopio Atomico della Forza 5500 all'Istituto Universitario Imperiale

Published on July 25, 2010 at 9:34 PM

Agilent Technologies Inc. (NYSE: A) oggi ha annunciato l'impianto di un microscopio atomico della forza di Agilent 5500 (AFM) nel Laboratorio di Blackett, Dipartimento di Fisica, Istituto Universitario Imperiale Londra.

Il Dott. Thomas Anthopoulos, un lettore in Fisica dello stato solido Sperimentale, sarà l'utente primario di nuovo AFM. I Suoi interessi principali della ricerca sono all'interno dei campi del trasporto del portatore di carica in organico, nell'ossido e nei sistemi ibridi organico-inorganici a semiconduttore. Gli interessi della ricerca del Dott. Anthopoulos egualmente comprendono lo sviluppo delle unità elettroniche ed optoelettroniche quali le microelettroniche a basso costo e ampia area integrate, i sensori ottici discreti e le schiere ottiche del sensore.

Il Agilent 5500 AFM è stato ottimizzato per realizzare le misure elettriche di precisione, in particolare, microscopia della forza di Kelvin di alto-spaziale-risoluzione (KFM) e percezione corrente. I 5500 egualmente permettono topografico ad alta definizione e sincronizzano la rappresentazione come pure il controllo dell'ambiente eccezionale d'offerta per i campioni difficili nelle varie condizioni ambientali.

“Siamo che il Dott. Anthopoulos ha scelto di utilizzare la strumentazione di Agilent AFM,„ Jeff Jones, operations manager celebre per la funzione in Fornitore navale, la ricerca entusiasmata del nanoinstrumentation di Agilent del Dott. Anthopoulos dell'Arizona “stiamo aprendo la strada per lo sviluppo dei sistemi organici, inorganici ed ibridi novelli a semiconduttore e delle unità elettroniche ed optoelettroniche redditizie e ad alto rendimento. Aspettiamo con impazienza di fornirgli gli strumenti e le tecnologie avanzati stati necessari per avanzare suo lavoro. In particolare, siamo molto emozionanti circa l'opportunità di supportare il suo uso delle tecniche avanzate di KFM perfezionate dal Dott. Sergei Magonov sul Agilent 5500.„

Fra i progetti in corso del Dott. Anthopoulos è lo sviluppo dei transistor organici ambipolari di effetto di campo; circuiti integrati complementari e del tipo di complementare aero-stabili; luminoso percezione i transistor e dei circuiti optoelettronici integrati; e transistor e circuiti integrati organici del canale del nanoscale. I progetti in corso Supplementari comprendono alle le unità elettroniche ed optoelettroniche basate graphene; nanodielectrics molecolare dimontaggio; e lo studio sulla dinamica del portatore di carica in semiconduttori ed unità organici.

“Siamo molto emozionanti circa le possibilità che il sistema di Agilent 5500 AFM permetterà a, particolarmente nella nostra ricerca per i materiali semiconduttori ad alto rendimento novelli ed unità,„ ha detto il Dott. Anthopoulos. “La microscopia della forza di Kelvin di alto-spaziale-risoluzione e le capacità sensoriali correnti del sistema combinato con il suo controllo dell'ambiente eccellente permetteranno lo studio sui beni elettronici e strutturali di questi sistemi ed unità materiali novelli giù al disgaggio di nanometro.„

Last Update: 11. January 2012 23:32

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit