Posted in | Nanomedicine | Dendrimers

La Nuova Ricerca Paragona il Flusso dei Polimeri Lineari a Dendrimers

Published on August 4, 2010 at 5:33 AM

Un polimero del tipo di polipo può “camminare„ lungo la parete di un canale stretto mentre è spinto da parte a parte da un solvente. Ora la ricerca Nel Giornale di Fisica Chimica, che è pubblicata dall'Istituto Americano di Fisica, fornisce un modello teorico che confronta le caratteristiche del trasporto dei polimeri diritti ed a catena ramificata in canali regolari come pure in canali di cui le pareti interagiscono con il polimero -- lavori che potrebbe aiutare nello sviluppo delle molecole dei portafili per la consegna delle droghe ad una tariffa controllata nell'organismo.

“La deformabilità delle particelle le rende molto differenti dagli atomi o colloidi duri,„ dice Arash Nikoubashman autore dell'Università di Heinrich Heine di Düsseldorf, Germania. “Gli studi di Equilibrio mostrano che un impatto enorme sull'auto-organizzazione di questi molecole e noi ha voluto sapere questo aspetto si esprime quando le molecole sono comandate a bacchetta da un solvente scorrente.„

I ricercatori hanno confrontato il flusso dei polimeri lineari a quello dei dendrimers, o regolarmente si sono ramificati polimeri. I Risultati indicano che che attraversano un canale stretto è indipendente dal numero dei monomeri nella catena del polimero. In un canale regolare, il flusso è egualmente indipendente da forma: il polimero lineare e il dendrimer entrambi viaggiano nel flusso solvente rapido verso il centro del canale. Quando le toppe che attirano il polimero sono collocate sulla parete, tuttavia, il dendrimer “cammina„ lungo la parete dalla toppa alla toppa, mentre il polimero lineare tende a rimanere vicino alla parete, muoventesi molto lentamente, all'occorrenza, attraverso il canale.

Le applicazioni Possibili di questa ricerca comprendono una comprensione al movimento delle molecole biologiche attraverso i pori e lo sviluppo dei portafili dentritici per consegnare le molecole ad una tariffa controllata. I vasi sanguigni somigliano al canale di modello con le toppe delle affinità chimiche differenti.

“Dal momento che stiamo studiando le capacità di trasporto del carico dei dendrimers,„ dice Nikoubashman. “Collochi una molecola dell'ospite, quale una droga all'interno di un dendrimer che ha affinità alle toppe specifiche sulla parete dell'imbarcazione e lascila scorrere con il solvente.„ Come il dendrimer si mette in bacino sulle toppe, può essere possibile per consegnare il carico al bacino mentre i portafili lavano via con il flusso.

Sorgente: http://www.aip.org/isns/

Last Update: 12. January 2012 06:44

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit