Site Sponsors
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
Posted in | Nanoanalysis

La Guida di Bisogno che Caratterizza le Proteine o le Soluzioni del Polimero, Questa Presentazione Può Aiutare

Published on August 5, 2010 at 10:47 AM

Il Dott. Jean-Luc Brousseau dalle separazioni che i sistemi team agli Strumenti di Malvern ha registrato una presentazione trasferibile che le guide illustrano l'importanza dei dettagli analitici specifici quando caratterizza le soluzioni del polimero o della proteina.

In “Sul coefficiente in secondo luogo virial trascurato„ spiega le ragioni per le quali e come gli scienziati del polimero e della proteina possono migliorare i risultati di caratterizzazione misurando il secondo coefficiente virial, facendo uso dello scattering leggero statico o della cromatografia di esclusione della cromatografia/dimensione della permeazione del gel (GPC/SEC).

I risultati Migliori possono poi essere usati per ottimizzare la solubilità e la stabilità in un prodotto finito. Questa presentazione perspicace e facile da seguire è liberamente disponibile per il download a: http://www.malvern.com/secondvirialcoefficient

Il secondo coefficiente virial (A2) rappresenta le interazioni della molecola--molecola ed è richiesto per accuratezza quando misura le soluzioni concentrate di macromolecole. Correlato Molto Attentamente con solubilità del campione, un secondo risultato virial positivo di coefficiente (A2) indica un campione facilmente solvatato, mentre un risultato negativo indica una preferenza per il contatto della molecola-molecola. Il parametro A2 può quindi rivelare i dettagli circa la qualità del solvente e fornire la comprensione nei comportamenti del rivestimento e della stabilità dei polimeri, o i comportamenti di cristallizzazione e della stabilità in proteine.

Il Dipendente su pH, sulla temperatura e su altri parametri, A2 può essere misurato facendo uso dello scattering leggero statico nel batch o del flusso facendo uso di GPC/SEC. I Sistemi dallo Zetasizer degli Strumenti di Malvern accendono l'intervallo di scattering e l'intervallo di Viscotek GPC/SEC, è quindi ben adattato a misurare A2 nei campioni del polimero o della proteina.

Last Update: 12. January 2012 05:23

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit