Site Sponsors
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD

ASU Forma il Nuovo Centro per l'Innovazione di Fotonica

Published on September 14, 2010 at 2:04 AM

La ricerca espandentesi dell'Arizona State University, la formazione e gli sforzi imprenditoriali nell'assistenza tecnica e nella scienza di fotonica piombo a formazione del Centro per l'Innovazione di Fotonica.

Il Consiglio dell'Arizona dei Reggenti recentemente ha approvato l'istituzione il centro, che combinerà le risorse dell'insegnamento e di ricerca universitaria nell'ingegneria elettrica, nella fisica, nella scienza dei materiali e nell'assistenza tecnica e la bioingegneria.

Il nuovo Centro di ASU per l'Innovazione di Fotonica perseguirà le scoperte ed estenderà la formazione nel campo espandentesi della fotonica - la generazione ed il controllo di quasi tutti i moduli di indicatore luminoso.

La ricerca del centro mette a fuoco sui materiali a semiconduttore ed unità fotoniche e le loro applicazioni. La Fotonica comprende la generazione ed il controllo di quasi tutti i moduli di indicatore luminoso, compreso luce ultravioletta visibile, infrarossa e.

Le Sue applicazioni comprendono le comunicazioni, l'elaborazione delle informazioni, la percezione, la rappresentazione, le pile solari, l'illuminazione semi conduttrice, gli strumenti medici e le tecnologie utilizzati negli sforzi della ambientale-protezione

Il Centro per l'Innovazione di Fotonica sarà diretto da Yong-Caduta Zhang, il professor nel Banco di Elettrico, Computer e l'Assistenza Tecnica di Energia, una dell'IRA A. Fulton Schools di ASU di Assistenza Tecnica.

Fra gli obiettivi primari del centro, Zhang ha detto, è impegnare più ricercatori di ASU dalle specialità varie di assistenza tecnica e di scienza negli sforzi per avanzare la conoscenza fondamentale delle interazioni della fotone-materia, persegue dalle le applicazioni più ispirate da uso di sistema e dell'unità e “lo sviluppo più attivo di imprenditorialità.„

Ugualmente un prioritario è di offrire le occasioni del laureato e gli studenti universitari da partecipare alla ricerca ed alla formazione avanzate nella fotonica crescente sistemano “che le preparerà meglio per le carriere future,„ Zhang hanno detto.

“Siamo commessi non solo al raggiungimento delle scoperte nuove ed a promuovere la commercializzazione delle tecnologie di emergenza ma ad un livello accademico elevato per sviluppare i nostri studenti nella scienza di prim'ordine e l'organizzazione gli studiosi e dei ricercatori,„ ha detto.

Il nuovo centro è una conseguenza del Centro per Nanophotonics, fondato nel 2006 come componente dell'Istituto dell'Arizona di Nano-Elettronica a ASU.

Che il centro ha catturato su molti i programmi “del seme„ a sostegno dei bisogni dell'industria e delle partenze di affari. La Sua ricerca piombo dalla facoltà nel Banco di Assistenza Tecnica Elettrica, del Computer e di Energia - compresi Cun-Zheng Ning, Junseok Chae, Rudy Diaz, Dragica Vasileska, Hongbin Yu e Shane Johnson - e del Dipartimento di Fisica nella Facoltà di Lettere e le Scienze di ASU - compreso Fernando Ponce, di David J. Smith e di Kong-Thon Tsen.

I Loro progetti hanno contribuito ad attirare più di $7 milioni nei premi della ricerca durante i due anni scorsi.

Il centro egualmente ha ristrutturato ed ampliato il curriculum per sostenere la qualità dell'istruzione in fotonica e dell'optoelettronica a ASU soddisfare le esigenze del numero crescente dei dottorandi attirati verso questi campi.

Recentemente, alcune delle guide della ricerca del centro hanno ricevuto più di $2 milioni dall'Ufficio della Ricerca dell'Esercito, con il programma Pluridisciplinare altamente non Xerox di Iniziativa (MURI) di Ricerca Universitaria del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti.

La concessione costituirà un fondo per ruolo dei ricercatori di ASU' in un progetto di collaborazione con altre università principali della ricerca per studiare gli aspetti fondamentali dell'uso dei superreticoli a semiconduttore per il laser avanzato e le applicazioni infrarosse della tecnologia del rivelatore fotoelettrico.

Era la terza concessione di MURI ricevuta ai docenti di ASU dal 2004 per la ricerca relativa al optoeletronics a semiconduttore e di fotonica.

Oltre a Zhang, il lavoro al nuovo Centro per l'Innovazione di Fotonica piombo dagli elettrotecnici Ning, Diaz, Yu e Vasileska, con Stephen Goodnick, Ron Roedel e Brian Skromme, l'ingegnere Jian Li dei materiali, il bioengineer Bruce Towe ed i fisici Ponce, Smith, Tsen, Jose Menendez e Martha McCartney.

Sorgente: http://www.asu.edu/

Last Update: 12. January 2012 02:27

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit