Site Sponsors
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions

Gli Scienziati Scoprono il Nuovo Tipo di Magnetismo Fra gli Atomi Di Titanio

Published on October 19, 2010 at 2:46 AM

Il lavoro Teorico fatto al Dipartimento Per L'Energia il Laboratorio Nazionale di Oak Ridge Ha fornito un tasto a capire un magnetismo inatteso fra due materiali dissimili.

I risultati, pubblicati nelle Comunicazioni della Natura, hanno significato speciale per la progettazione degli apparecchi elettronici futuri per i calcoli e le telecomunicazioni, secondo il co-author Satoshi Okamoto di Divisione di Scienza e Tecnologia dei Materiali di ORNL. Il lavoro è stato realizzato a Universidad Complutense il de Madrid, agli impianti di radiazione di sincrotrone in Francia e nel Giappone, all'Università di Bristol ed all'Università di Warwick.

“Che Cosa il gruppo ha trovato era un ordine magnetico inatteso fra gli atomi di titanio ad un'interfaccia fra il titanato dello stronzio e manganite del lantanio, che sono entrambi gli isolanti all'ingrosso,„ Okamoto ha detto.

Con gli odierni strumenti di nanofabbricazione, gli scienziati possono sviluppare i materiali artificiali con precisione controllata - quasi atomo dall'atomo - di alternare i livelli cristallini molto sottili di materiali differenti. I beni di questi materiali sono determinati dalla struttura delle interfacce dei materiali differenti e come gli atomi interagiscono attraverso le interfacce.

Una Tal interfaccia tradizionalmente è stata considerata una sorgente di disordine, ma nel caso dei materiali quali gli ossidi complessi usati per questo studio, il risultato era qualcosa che non esistesse naturalmente in qualunque altro materiale. Per chiarire i beni elettronici di tali interfacce, il gruppo di ricerca ha fatto il sincrotrone dettagliato Fare I Raggi X delle misure.

“Il risultato era poichè abbiamo osservato un nuovo tipo di magnetismo in atomi di titanio, che sono non magnetici all'ingrosso il titanato dello stronzio,„ Okamoto ancor più sorprendente ha detto.

Ancora, i ricercatori potevano manipolare la struttura della rotazione, o il magnetismo, al disgaggio atomico. Il lavoro teorico da Okamoto ha fornito il tasto per capire l'origine di questo modulo novello di magnetismo interfacciale ed è di importanza particolare per lo sviluppo di nuove unità spintronic quale la giunzione di magnetoresistenza di traforo, che può essere usata come testa di un'unità di disco rigido.

Mentre gli odierni apparecchi elettronici sono basati sul trasferimento della carica elettrica fra due materiali, le unità alternative e spintronic potenziali, egualmente userebbero il momento magnetico, o la rotazione, degli elettroni oltre alla loro tassa e quindi sarebbero più efficienti per l'invio o memorizzare delle informazioni come segnale elettrico.

Sorgente: http://www.ornl.gov/

Last Update: 12. January 2012 10:06

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit