Site Sponsors
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions

La Guida Materiale Novella delle Composizioni in Nanoscale Ottimizza i Rivelatori Fotoelettrici Infrarossi

Published on February 16, 2012 at 1:26 AM

Da Cameron Chai

Un gruppo di ricerca piombo da Yong-Caduta Zhang dall'Arizona State University è coinvolgere nello sviluppo dei modi novelli facendo uso dei materiali del nanoscale per l'ottimizzazione della tecnologia infrarossa del rivelatore fotoelettrico utilizzata nella sicurezza nazionale e nei sistemi di difesa.

Gli ingegneri di ASU stanno lavorando ai progressi tecnologici che promettono di contribuire a migliorare il photodetection infrarosso utilizzato in armi e sistema di sorveglianza specializzati, industriale e sistemi di sicurezza domestici, sistemi diagnostici medici ed attrezzature di visione notturna per applicazione di legge e sicurezza di guida. (Foto vicino: Orkun Cellek/ASU)

Il gruppo di ricerca ha utilizzato parecchi livelli ultrasottili del nanomaterial in cui gli a cristallo sono prodotti in ogni livello. La combinazione di queste strutture stratificate forma i superreticoli del `.' Zhang ha spiegato che la qualità di rilevazione e della sensibilità di un photodectector dipende dal risparmio di temi di conversione raggiunto da questi cristalli.

Le lunghezze d'onda di rilevazione dei superreticoli sviluppati dal gruppo di ricerca possono ampiamente essere modificate alterando la composizione e la progettazione delle strutture stratificate. Zhang informato che la sensibilità del rivelatore fotoelettrico infrarosso può essere migliorata esattamente sistemando i materiali del nanoscale nel superreticolo struttura.

Il gruppo di ricerca ha utilizzato una combinazione di antimonuro dell'arseniuro dell'indio e di arseniuro dell'indio per formare le strutture di superreticolo. Questa combinazione permette alle unità di produrre gli elettroni della foto richiesti per offrire la rappresentazione del segnale e la rilevazione infrarosse, Elizabeth Steenbergen, uno spiegata dei ricercatori.

Zhang informato che questa combinazione egualmente fa diminuire la perdita di elettroni otticamente agitati, così migliorando la vita dei portafili degli elettroni vicino oltre 10 volte che quello può essere raggiunto tramite altre combinazioni materiali convenzionali utilizzate nella tecnologia. La vita dei Portafili è un aspetto importante che ha limitato il risparmio di temi di un rivelatore fotoelettrico nel passato. I rivelatori Infrarossi fatti di questa combinazione richiedono meno raffreddamento, che a sua volta fa diminuire la potenza richiesta per fare funzionare le unità. Quindi, queste unità sono più redditizie ed affidabili ed aprono la strada migliorare una serie di sistemi quali i sistemi di sorveglianza avanzati, l'armamento guida, la casa ed i sistemi di sicurezza industriali ed utilizzano la rilevazione infrarossa per le unità e l'imaging biomedico di sicurezza stradale.

Secondo il gruppo di ricerca, la progettazione dell'unità può essere ottimizzata migliorando le progettazioni di margotta delle strutture complesse di superreticolo.

Sorgente: https://asunews.asu.edu

Last Update: 18. February 2012 08:14

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit