Posted in | Microscopy | Nanoanalysis

Distribuzione della Carica in Singola Molecola Studiata Facendo Uso di Microscopia della Forza della Sonda di Kelvin

Published on February 29, 2012 at 4:38 AM

Da Cameron Chai

I Ricercatori da IBM hanno con successo imaged la distribuzione delle spese in una molecola facendo uso di un tipo di microscopia atomica della forza, conosciuto come microscopia della forza della sonda di Kelvin (KPFM), al vuoto ultra alto ed alla temperatura diminuita.

rappresentazione 3D dell'immagine sperimentale di microscopia della forza della sonda di Kelvin di singola molecola di naphthalocyanine, registrata con un suggerimento Co--functionalized. Cortesia di Ricerca di IBM - Zurigo

Ciò permetterà che gli scienziati eseguano un'analisi dettagliata su formazione di obbligazioni e di commutazione molecolare fra le molecole e gli atomi.

In questo studio, su un campione conduttivo, il suggerimento della sonda di scansione sarà posizionato. dovuto la differenza nei potenziali elettrici nel campione e nel suggerimento, un campo elettrico sarà prodotto. Usando una tensione, i potenziali elettrici possono essere misurati. Un più alto campo elettrico sulla regione fatta pagare delle molecole provoca un più alto segnale di KPFM. Le regioni con le spese opposte producono un contrasto differente nel micrografo, rosso o in blu, dovuto l'inversione della direzione del campo elettrico.

Una molecola organica, naphthalocyanine, che è una molecola cruciforme simmetrica, è stata utilizzata in questo studio. In naphthalocyanine, due atomi di idrogeno collocati nell'opposizione dal centro con una dimensione di 2 nanometro, utile provato per lo studio. Impiegando un impulso di tensione, una commutazione controllabile degli atomi di idrogeno può essere raggiunta fra due configurazioni. Questa tautomerizzazione urta la distribuzione della carica molecolare e le molecole saranno ridistribuite come l'estensione degli atomi di idrogeno le loro posizioni.

Le immagini sono state generate per distribuzione delle spese negli entrambi stati. Lo studio è stato fatto a lungo al livello submolecular, che ha richiesto meccanicamente e termicamente un più alto microscopio stabile con maggior accuratezza atomica. Una maggior risoluzione può essere raggiunta presentando una molecola del monossido di carbonio al suggerimento.

Lo studio è stato effettuato da Gerhard Meyer, Moll di Nikolaj, da Mohn Lordo e Da Temporeggiatore di Leo della Ricerca di IBM.

Il documento è stato pubblicato online in Nanotecnologia della Natura del giornale.

Sorgente: http://www.ibm.com/

Last Update: 1. March 2012 19:46

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit