Posted in | Nanoanalysis

Nanomechanical Ora che Prova Possibile Sotto vuoto ed al Livello ed alle Basse Temperature

Published on March 29, 2012 at 7:42 AM

Il campo della prova nanomechanical lungamente si è evoluto oltre la valutazione dei materiali negli stati ambientali del laboratorio. Dal 2000 i ricercatori stanno spingendo per estendere le possibilità della tecnica, in uno sforzo per rendere alle misure più realistici alle circostanze i materiali vedere in servizio.

Provando al livello ed alle basse temperature, gli alti tassi di tensione, in liquidi, nell'ambito del gas e nell'ambito dell'umidità controllata ora sono tutti possibili.

Il Professor Steve Roberts (lasciato) e Dott. David Armstrong con il loro nuovo sistema di vuoto di NanoTest.

Provando alla temperatura elevata portano molte sfide, quella principale che è l'ossidazione del campione e del penetratore, di cui tutt'e due devono essere riscaldati per mantenere la stabilità durante gli esperimenti. Ciò egualmente concede una temperatura molto ben definita della prova. Mentre l'eliminazione dell'inceppo del gas è stata usata efficacemente per ridurre l'ossidazione ad un livello accettabile, “il sacro Graal„ del nanoindentation ad alta temperatura era sempre di potere farlo sotto vuoto.

Il Professor Steve Roberts ed il suo gruppo ai Materiali di Oxford ha lavorato con Micro Materiali Srl (MML) per produrre uno strumento dedicato di nanoindentation, che raggiunge i livelli di vuoto di 10-6 Torr. La piattaforma stessa dello strumento è stata destinata per essere completamente vuoto compatibile. Lo strumento ha un intervallo utilizzabile del caricamento di 10ìN - 500mN e può corrente raggiungere le temperature fra +750°C e -30°C. Ci sono pianificazioni per estendere la gamma di temperature giù fino -150°C.

Lo strumento egualmente caratterizza una fase nanopositioning piezoelettrica, che permette che il penetratore sia utilizzato nel modo del AFM, di modo che i piccoli elementi di prova quali i microcantilevers possono essere individuati, imaged e sia provato, ad un'accuratezza di 3nm, sopra l'intervallo completo delle temperature.

Lo strumento, che è di avere un lancio commerciale completo Micro Materiali Srl nei prossimi mesi, ha completato con successo le sue prove iniziali ed ora (Marzo 2012) sta usando dal Dott. Dave Armstrong e dal Dott. Ben Britton per i loro primi esperimenti.

Il lavoro aprente la strada Eccellente è stato fatto in materia Al Laboratorio di Gordon all'Università di Cambridge, ancora facendo uso di Micro strumento di NanoTest dei Materiali. Il metodo impiegato là era di collocare uno strumento standard dentro una camera di vuoto su misura, che ha prodotto alcune pubblicazioni dirottura.

Il Professor Roberts ed il suo lavoro di gruppo della ricerca principalmente sui Materiali elaboranti per Energia di Fissione & di Fusione e fa parte del Dipartimento dei Materiali all'Università di Oxford, REGNO UNITO.

Last Update: 29. March 2012 08:50

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit