Posted in | Nanoenergy

I Ricercatori Progettano la Nuova Classe di Pyroelectric Nanogenerators

Published on June 15, 2012 at 7:39 AM

Da G.P. Thomas

Un rapporto nelle Lettere Nane, un giornale della Società di Prodotto Chimico Americano, ha descritto un nanogenerator pyroelectric del ` primo de suo gentile,' che funziona in base all'effetto pyroelectric, un fenomeno in primo luogo spiegato dal filosofo Greco Teofrasto 2.300 anni fa.

Il gruppo di ricerca di Tecnologia della Georgia che comprende Zhong Lin Wang e colleghi ha informato che più di 50% dell'energia prodotta negli Stati Uniti ogni anno è sprecato come calore, che è scaricato nell'ambiente. Il Calore può essere trasformato all'elettricità che utilizza l'effetto pyroelectric. La struttura molecolare di Determinati materiali' ottiene variabile quando sono sottoposti al riscaldamento ed al raffreddamento, creando uno squilibrio degli elettroni, che a sua volta produce una corrente elettrica.

Il gruppo di Wang ha cercato di usare l'effetto pyroelectric per sviluppare un nanogenerator che potrebbe fare leva i cambiamenti del calore nel mondo corrente, che utilizza ad un mutamento di temperatura basato del tempo all'elettricità dei prodotti. A questo fine, il gruppo di ricerca ha creato i nanowires facendo uso dell'ossido di zinco, un materiale utilizzato in vernici, l'elettronica, plastica e perfino in alimento. Il gruppo ha dimostrato un'unità capace della generazione dell'elettricità durante il riscaldamento e di raffreddamento utilizzando la breve schiera del nanowire di lunghezza che sta sull'estremità.

Secondo i ricercatori, questi nanogenerators possono egualmente generare la potenza facendo uso dei mutamenti di temperatura fra il giorno e la notte. Essi informati che questa nuova classe di nanogenerators getta la base per nanotecnologia auto-alimentata che raccoglie consumatore d'energia termico i mutamenti di temperatura dipendenti dal tempo nell'ambiente per le applicazioni, compreso la microelettronica personale, i sistemi diagnostici medici, la rappresentazione della temperatura ed i sensori del wireless.

Sorgente: http://www.acs.org/

Last Update: 12. December 2013 16:48

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit