Site Sponsors
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
Posted in | Nanomaterials

Pellicole Composite D'argento di Nanowire Utilizzate nelle Pile Solari del Polimero Trasparente

Published on July 21, 2012 at 8:12 AM

Da G.P. Thomas

I Ricercatori all'Università di California, Los Angeles (UCLA) hanno creato un nuovo tipo di pile solari del polimero trasparente (PSC) che sono capaci della generazione dell'elettricità. Queste celle possono essere fisse sulle finestre. La tecnologia novella permette che la gente all'interno dei beni immobili vedi l'esterno poichè sono visibilmente trasparenti.

Pile solari del polimero Visibilmente trasparente prodotte da trattamento della soluzione

I ricercatori hanno prodotto gli PSCs da una materia plastica fotoattiva che ha la capacità di convertire la luce infrarossa in elettricità. Questi materiali sono flessibili, indicatore luminoso nel peso e possono essere fabbricati a basso costo ed in grande quantità. Queste celle sono intorno 70% trasparenti all'occhio umano e non assorbono l'indicatore luminoso visibile. Pricipalmente assorbono la luce infrarossa.

I Ricercatori che appartengono al Dipartimento del UCLA di Chimica e della Biochimica, il Banco del UCLA Henry Samueli di Assistenza Tecnica e di Scienza Applicata e l'Istituto della California NanoSystems (CNSI), hanno sviluppato gli PSCs incorporando le pellicole sensibili alla luce vicine all'infrarosso del composito del nanowire dell'argento e del polimero. Queste pellicole sono state usate come l'elettrodo trasparente superiore. Il polimero è più sensibile ad indicatore luminoso vicino all'infrarosso ed assorbe più, mentre è meno sensibile ad indicatore luminoso visibile.

Nel Passato, gli elettrodi opachi del metallo sono stati impiegati come conduttori. Nello studio presente, il gruppo di ricerca ha usato una combinazione di nanoparticelle d'argento del biossido di titanio e del nanowire per produrre l'elettrodo. Hanno raggiunto un risparmio di temi di trasformazione dell'energia di 4%. Il gruppo poteva da costruzione le pile solari a costo diminuito con trattamento della soluzione.

Il professor del UCLA di scienza e di assistenza tecnica dei materiali e Direttore del Centro di Energia Rinnovabile Nano a CNSI, Yang Yang hanno specificato che i risultati dello studio dimostrano il potenziale di questi PSCs di essere utilizzato in finestre astute, l'elettronica portatile, photovoltaics integrato in beni immobili ed in altre applicazioni.

Lo studio è stato pubblicato nel giornale ACS Nano.

Sorgente: http://www.ucla.edu/

Last Update: 12. December 2013 16:48

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit