Site Sponsors
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions

Metodo della Disposizione Testamentaria dei Ricercatori per la Trasmissione del Unico Fotone

Published on July 27, 2012 at 2:58 AM

Dalla Volontà Soutter

La computazione di Quantum si pensa che sostituisca i computer convenzionali in termini di velocità e capacità elaborare i calcoli complessi. Tuttavia, lo sviluppo delle unità di quantum per le applicazioni nell'ambiente è una sfida importante.

Rappresentazione dell'Artista del tranmission del unico fotone (Credito: Christine Daniloff)

In un risultato che è reputato come un punto significativo verso i sistemi di quantum di sviluppo, i ricercatori al MIT e Harvard University ha identificato un metodo per convertire un raggio laser in un modo controllato in flusso di diversi fotoni.

È difficile da gestire i fotoni poichè l'interazione fra i fotoni è molto debole. Il metodo per permettere a queste interazioni è impiegando gli atomi che interagiscono con i fotoni in modo che l'interazione pregiudichi altri fotoni. Un'illustrazione di questa sta permettendo un fotone passasse attraverso una nuvola degli atomi dopo il cambiamento dello stato degli atomi in moda da non permettere un secondo fotone che passi da parte a parte. Indipendentemente dal numero dei fotoni inviati nella nuvola, soltanto una emerge da ad un punto qualunque di tempo. La nuvola degli atomi quindi funge da singolo trasmettitore del fotone. La tecnica è basata sul concetto della trasparenza elettromagneticamente indotta (EIT).

Il gruppo ha messo a fuoco un raggio laser attraverso una nuvola densa degli atomi del rubidio a µK 40 per produrre lo stato di EIT che fa la nuvola normalmente opaca degli atomi da eccitare mentre lascia i fotoni passare da parte a parte ad a bassa velocità. Gli atomi sono in uno stato definito come stato di Rydberg e non permettono che un secondo fotone passi da parte a parte se quello primo è ancora di emergere dalla nuvola. Il risultato è una trasparenza temporanea quando soltanto un fotone è presente seguito da opacità sull'entrata di più fotoni. Il sistema potrebbe costituire la base di singola opzione del fotone ed anche dei circuiti logici di quantum in cui un fotone potrebbe passare la direzione di un altro fotone del viaggio.

Sorgente: http://web.mit.edu

Last Update: 27. July 2012 03:31

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit