Site Sponsors
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
Posted in | Nanomagnetics

I Ricercatori Osservano il Nuovo Fenomeno nelle Formazioni Magnetiche di Vortice di Mesoscale

Published on August 9, 2012 at 5:17 AM

Dalla Volontà Soutter

I vortici Magnetici in dischi ferromagnetici sono considerati come significativi per la loro applicazione potenziale nei sistemi di archiviazione di dati basati sulla memoria ad accesso casuale non volatile (RAM).

Immagini di MTXM dell'in-aereo (a) e dell'fuori de aereo (b) componenti magnetiche in una schiera dei nanodisks del permalloy. la rotazione magnetica dell'In-Aereo è indicata dalla freccia bianca (a). La polarizzazione di Memoria è tracciata (giù) dai punti neri (su) e bianchi. Immagine (c) mostra la configurazione completa di vortice di ogni nanodisk nella schiera. (Una cortesia di Immagini di Im e Fischer)

Un nuovo fenomeno pertinente alla formazione di vortici magnetici in dischi ferromagnetici osservati dai ricercatori dal Laboratorio Nazionale di Lawrence Berkeley (Laboratorio di Berkeley) del Dipartimento Per L'Energia degli Stati Uniti (DOE) Significa che ci sarebbero sfide nell'applicare le Ram basate vortice magnetico.

I vortici Magnetici sono comparabili agli uragani e sono generati in dischi ferromagnetici dovuto la rotazione degli elettroni che catturano la forma del disco per facilitare la chiusura delle righe di flusso magnetico. L'arricciatura successiva delle righe di flusso magnetico nell'aereo è accompagnata da una memoria aguzza analoga dell'occhio di un uragano. La memoria è perpendicolare al piano della superficie del nanodisk. Il disco ferromagnetico è considerato di comprendere due componenti di magnetizzazione, la polarità vale a dire, ascendente o discendente della memoria del ago di stampa e la chiralità in senso orario o in senso antiorario o rotazione della magnetizzazione dell'in-aereo. I quattro orientamenti indipendenti risultanti sono considerati adatti ad archiviazione di dati binaria in Ram non volatili mentre è presupposto che i quattro stati siano simmetrici a causa di energia che è equivalente. Non è stato possibile osservare simultaneamente sia la polarità che la chiralità dei nanodisks. Il gruppo al Laboratorio di Berkeley poteva raggiungere questa osservazione simultanea nei nanodisks del permalloy usando il microscopio dei raggi x XM-1. Il gruppo ha trovato che la formazione magnetica di vortici è un fenomeno asimmetrico e necessiterebbe gli estesi trattamenti di verifica per correggere gli errori se applicato alle applicazioni di archiviazione di dati. Attribuiscono la simmetria che si rompe al fattore intrinseco dell'accoppiamento asimmetrico fra le due rotazioni dell'elettrone conosciute come interazione di Dzyaloshinskii-Moriya ed al fattore estrinseco dei difetti lungo la superficie del nanodisk.

Sorgente: http://www.lbl.gov/

Last Update: 9. August 2012 06:29

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit