Nuovo Concetto Per Esplorare Temperatura Ambiente Multiferroics

Published on August 10, 2012 at 3:01 AM

Da G.P. Thomas

Un gruppo di ricerca piombo dal Dott. Noriki Terada dal Gruppo di Diffusione di Neutroni dell'Unità del Raggio di Quantum all'Istituto Nazionale per Scienza dei Materiali (NIMS) e dal Dott. Yoshihiro Tsujimoto dal Centro Internazionale di NIMS per i Materiali Nanoarchitectonics (MANA) insieme all'Università di Oxford e del Laboratorio di Appleton di Rutherford ha dimostrato che è possibile in gran parte gestire il dielettrico ed i beni magnetici di un materiale magnetico sostituendo gli atomi non magnetici con altri atomi.

I dielettrici magnetici conosciuti come il multiferroics potrebbero essere utilizzati in un nuovo genere di unità di memoria in cui una magnetizzazione di comandi del campo elettrico e una polarizzazione dielettrica di comandi del campo magnetico, contrariamente alla tecnologia tradizionale in cui un campo elettrico gestisce la polarizzazione dielettrica e una magnetizzazione di comandi del campo magnetico. Recentemente, gli scienziati hanno cercato i materiali multiferroic che dimostrano la polarizzazione ferroelettrica immensa alla temperatura ambiente. Poiché questi materiali sono rari trovare, lo sviluppo di nuovi materiali basati sui concetti novelli è richiesto.

Il gruppo del Dott. Terada ha utilizzato un'unità ultraelevata della sintesi di pressione a NIMS per sintetizzare un esemplare di qualità superiore AgFeO2, in cui gli ioni non magnetici del Cu nell'ossido CuFeO2 del delafossite completamente sono stati sostituiti dagli ioni dell'AG ed ha dimostrato la capacità del nuovo materiale per mostrare la polarizzazione ferroelettrica in assenza di un campo magnetico. Il gruppo del Dott. Terada insieme ad un gruppo di ricerca al Laboratorio di Appleton di Rutherford ha condotto le indagini di alta risoluzione di diffrazione dei neutroni su AgFeO2 ed ha rivelato la struttura ed il sistema cristallino della rotazione del nuovo materiale ed ha delucidato il meccanismo di polarizzazione ferroelettrica per la prima volta.

Questo lavoro ha dimostrato la possibilità di ottenere i beni multiferroic attraverso la sostituzione degli ioni non magnetici in un ossido del delafossite da altri ioni non magnetici, così fornendo una nuova idea agli studi sulla temperatura ambiente multiferroic. Questa innovazione ha potuto essere utile nello sviluppare i nuovi materiali di conversione di energia e le memorie di prossima generazione della grande capacità.

Sorgente: http://www.nims.go.jp

Last Update: 12. December 2013 16:48

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit