Site Sponsors
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
Posted in | Nanomaterials | Graphene

Lo Studio Rivela il Materiale Di fondo Drasticamente Pregiudica il Comportamento di Graphene

Published on August 13, 2012 at 8:39 AM

Dalla Volontà Soutter

I Ricercatori a Massachusetts Institute of Technology hanno scoperto che una volta collocati sopra i substrati dei materiali differenti, i beni di base dei graphene quale la reattività chimica e la conduttività elettrica variano basato drammaticamente sulle caratteristiche del materiale di fondo.

L'Ufficio degli Stati Uniti della Ricerca Navale in gran parte ha supportato il lavoro. I risultati di studio sono comparso nel giornale di Chimica della Natura. Quando il materiale di fondo è diossido di silicio, il graphene è prontamente functionalized a seguito della sua esposizione a determinati prodotti chimici. Tuttavia, quando il materiale di fondo è nitruro di boro, il nanomaterial diventa inerte agli stessi prodotti chimici.

Autore Senior, Michael Strano informato che è possibile girare la capacità dei graphene inserita/disinserita di creare i legami chimici in base al materiale di fondo. La ragione per questo comportamento sconosciuto di graphene è il suo spessore molto basso in modo che i campi elettrici degli atomi nel materiale di fondo pregiudichino forte la reattività chimica del nanomaterial. Quindi, è possibile da costruzione le unità con un substrato micropatterned che ha compreso alcuni livelli il nitruro di boro come pure il diossido di silicio ed ha coperto di livello del graphene di cui la reattività chimica otterrà variabile basato sul modello nascosto.

Ciò apre la strada sviluppare i microarrays del sensore per individuare le tracce dei materiali chimici o biologici, per esempio. Strano ha specificato che i ricercatori hanno presentato una nuova teoria del trasferimento di elettroni per descrivere il meccanismo dietro l'effetto del materiale di fondo sul comportamento chimico di graphene. Questa nuova comprensione tiene il potenziale di predire il comportamento del nanomaterial su altri substrati.

L'Autore principale, Qing Hua Wang ha specificato che l'individuazione è utile nella previsione del comportamento chimico di varie configurazioni. Questa idea può ispirare altri gruppi per lo sviluppo di molte cose differenti. Il punto seguente del gruppo del MIT è di studiare la reattività chimica del graphene di doppio strato di cui il comportamento si pensa che sia differente da quello di un materiale a un solo strato.

Sorgente: http://web.mit.edu/

Last Update: 13. August 2012 09:58

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit