Site Sponsors
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
Posted in | Bionanotechnology

I Bioengineers Progettano Nanoswitches Elettrochimico per la Diagnosi Rapida delle Malattie Infettive

Published on September 29, 2012 at 7:47 AM

Dalla Volontà Soutter

Catturando l'inspirazione dalla natura, i bioengineers all'Università di California a Santa Barbara insieme con i bioengineers dall'Università di Tor Vergata di Roma hanno inventato un test diagnostico accessibile che richiede soltanto i minuti per amministrare.

Un'DNA-opzione elettrochimica (nastro rosso) individua il suo anticorpo dell'obiettivo (verde) direttamente nel sangue. (Credito: Peter Allen)

I ricercatori ritengono che la loro progettazione possa pregiudicare radicalmente la salubrità del mondo aprendo la strada per sviluppare le unità di punto-de-cura che facilitano la tempestiva rilevazione delle allergie, delle malattie sessualmente trasmesse (STD) e delle malattie autoimmuni. Il nuovo metodo diagnostico adotta un'opzione del DNA delle dimensioni del nanoscale con la capacità per percepire gli anticorpi che corrispondono ad una miriade di malattie.

La limitazione primaria delle tecniche diagnostiche esistenti malgrado gli avanzamenti fatti è che richiedono l'analisi del laboratorio. Il Considerevole tempo è consumato che trasporta il campione al laboratorio, ottenente lo analizzato e successivamente inviante i risultati al punto di cura. Il nuovo metodo muove la diagnosi verso il punto di cura ed elimina il lasso di tempo fra la diagnosi ed il trattamento e diminuisce il rischio di trasmissione di malattia, particolarmente nel caso delle malattie infettive come lo STANDARD.

I ricercatori hanno fornito la progettazione dopo l'osservazione del meccanismo di percezione della natura. Tutti Gli organismi viventi impiegano i nanoswitches molecolari che cambiano la loro struttura per servire da avviso per la presenza di obiettivi specifici. I ricercatori hanno inventato i nanoswitches sintetici che indicano il loro stato con un'alterazione nella corrente elettrica. Usando l'elettronica a basso costo gradisca quelli impiegati in metri di prova domestici del glucosio, il cambiamento corrente può essere misurato. I nanoswitches sono stati trovati per individuare la presenza di anticorpi anti-HIV nel sangue in una portata di cinque minuti.

I ricercatori stimano il time to market dell'unità essere parecchi anni.

Sorgente: http://www.ucsb.edu/

Last Update: 30. September 2012 13:18

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit