Posted in | Nanoanalysis | Nanobusiness

Il Centro per Scienza del Neutrone È Sovvenzionato dal NIST per la Ricerca di Diffusione di Neutroni

Published on October 10, 2012 at 5:23 AM

Il National Institute of Standards and Technology (NIST) ha assegnato all'Università di Centro di Delaware per Scienza del Neutrone $7 milioni per la ricerca continuata di diffusione di neutroni.

Norman Wagner di UD è ricercatore principale su un progetto di ricerca di diffusione di neutroni che ha stato sovvenzionato di National Institute of Standards and Technology $7 milioni.

La Diffusione di neutroni è una tecnica di misura del nanoscale simile Fare I Raggi X ed accendere dello scattering che è usato per esaminare la struttura di un materiale il molecolare, nano e ai meso-disgaggi. La tecnica è utile nell'organizzazione dei nanomaterials nuovi per i problemi di gran-sfida che variano dall'immagazzinamento dell'energia ai biomateriali per il miglioramento delle sanità.

Il progetto è uno sforzo di collaborazione fra UD ed il Centro Nazionale del NIST per la Ricerca del Neutrone (NCNR) per mettere a punto i nuovi metodi per studiare i materiali del nanoscale, funziona che configurazioni sopra una relazione quinquennale fra le due entità.

“L'esteso registro di UD di ricerca di collaborazione, l'insegnamento della giuntura e della pubblicazione con NCNR esemplifica il nostro ruolo di primo piano come il gruppo primo facendo uso dei metodi di diffusione di neutroni per studiare i materiali del nanoscale,„ ha detto il Normanno J. Wagner, Alvin B. e Julia O. Stiles il Professor dell'Ingegneria Chimica e di Direttore del Centro di UD per Scienza del Neutrone e ricercatore principale sul progetto.

i ricercatori Co-Principali sono Lobo di Raul, il professor di assistenza tecnica chimica e biomolecolare e Direttore del Centro per Scienza e Tecnologia Catalitica; Darrin Pochan, il professor di UD di scienza e di assistenza tecnica dei materiali; Thomas H. Epps, III, Thomas e Professore Associato di Kipp Gutshall di Assistenza Tecnica Chimica e Biomolecolare; e Christopher Roberts, professore associato di assistenza tecnica chimica e biomolecolare.

I ricercatori di UD svilupperanno i nuovi ed ambienti novelli del campione per i materiali d'esame nell'ambito dei campi applicati, con i metodi teorici avanzati per analizzare i risultati sperimentali. La Ricerca metterà a fuoco su fisica della materia, scienza del polimero e del colloide e proteine e nanoparticelle condensate.

In particolare a UD, il gruppo di Pochan studierà i biomateriali per la versione controllata della droga. Il gruppo di ricerca di Epps studierà le pellicole sottili del copolimero di blocco per le membrane, l'optoelettronica ed i rivestimenti autopulenti, mentre il gruppo di ricerca di Roberts esplorerà la stabilità delle proteine e dell'aggregazione della proteina relativa ai biopharmaceuticals. Ulteriormente, il gruppo di ricerca del Lobo esplorerà i materiali nanostructured per il sequestro del carbonio e l'archiviazione dell'idrogeno, con le applicazioni nell'energia ed il gruppo di Wagner svilupperanno la nuova strumentazione per l'esplorazione dei liquidi complessi nell'ambito di flusso per aiutare nella progettazione razionale dei nanomaterials.

Lavorando di concerto con NCNR, il personale dell'ingegneria informatica di UD già ha dato i contributi significativi al software dell'acquisizione dei dati del NCNR e continuerà questo lavoro per sviluppare il software della generazione seguente nell'ambito del rinnovo quinquennale. Gli studenti Selezionati di UD, i ricercatori postdottorali e la facoltà lavoreranno sul posto a NCNR durante il progetto e forniranno la formazione ed il supporto ai ricercatori degli Stati Uniti che usando gli impianti di NCNR.

Sorgente: http://www.udel.edu

Last Update: 10. October 2012 06:24

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit