Posted in | Microscopy

L'Università di Manchester Acquista il Microscopio dei Raggi X di VersaXRM-500 3D

Published on October 19, 2012 at 5:57 AM

Xradia, il produttore principale del mondo dei microscopi dei Raggi X 3D per il laboratorio ed il sincrotrone, annunciati oggi che L'Università di Manchester ha approvvigionato il microscopio dei Raggi X di VersaXRM-500 3D con il finanziamento Dal Consiglio della Ricerca di Scienza Fisica e di Assistenza Tecnica per uso nel suo laboratorio avanzato della rappresentazione.

Microscopio dei Raggi X di VersaXRM-500 3D che fornisce risoluzione spaziale di vero submicron < 700 nanometro

Manchester ha selezionato il XRM capire meglio col passare del tempo l'evoluzione della struttura (la quarta dimensione), nelle circostanze varianti ed in una vasta gamma di disgaggi. In particolare il VersaXRM terrà la carreggiata i cambiamenti temporali ai disgaggi di submicron sui materiali dai biomateriali alle nuove soluzioni di energia.

Il Professor Philip J. Withers, Co-direttore della Funzione di Imaging A Raggi X di Manchester, dice che ha uno dei processi più emozionanti nel mondo: studiando gli acari sul retro di un ragno di un milione di anni 49 prima dell'esame del nervo ottico, poi seguente i funzionamenti interni di una batteria al litio come si carica e scarichi, prima dell'ottenere alle pinse con la capitalizzazione di danno in un composito della fibra del carbonio. Individuato all'interno Della Facoltà di Assistenza Tecnica e di Scienze Fisiche, di questo laboratorio occupato, corrente con più di 150 utenti, i servire 30 società, 30 università e tantissimi ospiti ogni anno. Le veloce-tempo--informazioni fornite dal VersaXRM permetteranno al laboratorio di ampliare la sua estensione ancora ulteriore e di continuare a formare le associazioni quale la sua nuova relazione con il B.P., per cui svolge gli studi sui materiali di energia. Il Professor Withers invitare il sistema per essere usato 24/7.

Il Xradia VersaXRM ha una serie di capacità uniche, in particolare la capacità di mantenere l'alta risoluzione sopra una distanza di funzionamento grande che permette l'inserzione delle fasi in situ complesse mentre mantiene la prestazione ottica. Il microscopio del laboratorio raggiunge la risoluzione spaziale di vero submicron inferiore a 700 nanometro, estendenti di là anche molte righe del raggio del microCT del sincrotrone, con risoluzione selezionabile del voxel più di meno di 150nm. Il VersaXRM egualmente fornisce il tunability unico di contrasto, una combinazione di assorbimento e di contrasto avanzati di fase, che permette alla visibilità di una vasta gamma molto dei materiali non macchiati e bassi di Z quali i campioni ed i fossili biologici. Ulteriormente, la natura non distruttiva dei Raggi X permette allo studio ripetuto dello stesso campione in situ in vari termini, compreso le escursioni, la tensione, la compressione, la dissecazione, l'idratazione, Ecc. termici.

Secondo il Professor Withers, “Il motivo principale abbiamo scelto Xradia è a causa dell'ottica unica nei loro sistemi, particolarmente il VersaXRM, che permette che noi otteniamo le immagini molto di alta risoluzione 3D in uno spazio di lavoro molto più grande, necessario per i vari impianti di perforazione e fornaci utilizzati nella nostra ricerca in situ. È non buono citando l'alta risoluzione se che il vostro campione deve essere 2mm dalla sorgente dei Raggi X. Questa capacità da solo ci permetterà di studiare una più vasta gamma di materiali e durante tempo, fornente informazioni apprezzate alla gente che è venuto a contare sul nostro laboratorio per la comprensione l'impatto del mondo reale condiziona sui loro materiali.„

I Progetti per cui Manchester userà il VersaXRM includono facendo uso di correlazione di immagine digitale per mappare la deformazione da un'immagine 3D all'immagine seguente 3D per studiare (i materiali auxetic novelli del rapporto di Poisson negativo), quali sughero e schiuma. Egualmente useranno il VersaXRM per contribuire ad identificare determinate registrazioni fossili, che possono fornire più informazioni su evoluzione e sulle condizioni ambientali. Manchester egualmente sta studiando le nuove pile a combustibile e batterie in situ per capire come si degradano per raggiungere le migliori vite, per cui le capacità del VersaXRM proveranno inestimabile.

Le note del Professor Withers, “Là è molta scienza ancora da fare al disgaggio del micron, particolarmente nella misura dell'evoluzione della microstruttura 3D nelle scienze dei materiali. Con risoluzione migliore ed il rapporto segnale-rumore più basso dal Versa, ci sono tutte le specie di cose che possiamo studiare che abbiamo lottato per studiare prima.„

Rod che Dora, presidente e direttore generale di Xradia, dice, “Siamo eccitati per cominciare la questa fase prossima di lavoro con Manchester. La Collaborazione con l'università in questi ultimi quattro anni ci ha aiutati a capire i requisiti importanti degli studi avanzati in materiali, vita e scienze geologiche, particolarmente con la dimensione ed i pesi dei materiali utilizzati nella loro ricerca. Guardiamo in avanti a questa fase seguente della nostra relazione.„

Il VersaXRM-500 sarà terzo sistema del Xradia di Manchester. Originalmente impressionato con l'eredità del sincrotrone di Xradia e la sua capacità fare leva quello sfondo per fornire l'ottica superiore, l'Università precedentemente ha installato i micro di Xradia e sistemi nani più in anticipo.

L'Università di Manchester è un'università pubblica della ricerca situata a Manchester, Regno Unito. È stata formata nell'ottobre 2004 dalla fusione dell'Università di Port Victoria di Manchester (stabilita nel 1851) e dell'Università di Istituto di Manchester di Scienza e Tecnologia (stabilita nel 1824). L'Università di Manchester e le sue istituzioni antecedenti hanno 25 Premi Nobel fra i loro studenti di passato e presente e personale, l'terzo più alto numero di tutta l'singola università nel Regno Unito (dopo Cambridge ed Oxford).

Sorgente: http://www.xradia.com/

Last Update: 19. October 2012 06:38

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit