Posted in | Nanomedicine | Nanomaterials

I Peptidi Auto-Montano in Nanofibers e Possono Formare gli Idrogel

Published on November 14, 2012 at 7:37 AM

L'armatura Astuta che può guidare le celle, le proteine e la piccolo-molecola droga per fare il nuovo danno della riparazione e del tessuto dentro l'organismo è negli impianti alla Rice University.

Gli Scienziati a Riso ed all'Istituto Universitario di Baylor del Centro di Scienza di Salubrità del Texas A&M dell'Odontoiatria hanno ricevuto i $1,7 milioni, grantfrom quinquennale gli Istituti della Sanità Nazionali (NIH) per sviluppare un idrogel che può essere iniettato in un paziente per formare un'impalcatura biologica attiva.

Il bioengineer Jeffrey Hartgerink del Riso e il co-ricercatore Rena D'Souza di Baylor hanno estratto la concessione per continuare il loro lavoro approfondito sul auto-montaggio, idrogel del peptide del multidomain che non solo supportano fisicamente ma alsoencourage la crescita dei generi specifici di tessuti.

Impalcature di uso dei Bioengineers per imitare la matrice extracellulare dell'organismo, che supporta la crescita ed il mantenimento delle celle viventi. Le impalcature Sintetiche sono usate come strutture per formare forse qualche giorno i tessuti della sostituzione e, gli interi organi rigenerati dalle proprie celle di un paziente. Una Volta Che il loro lavoro è fatto, le impalcature sono destinate per degradarsi e lasciare soltanto tessuto naturale e sano dietro.

Mentre gran parte del lavoro fin qui ha messo a fuoco su creatingtissue nel laboratorio per impianto, lo scopo di Hartgerink è di iniettare le impalcature infuse con le celle viventi che permetteranno che le riparazioni accadano dentro l'ambiente naturale del tessuto.

I peptidi progettati e pronti a Riso auto-montano nei nanofibers che possono essere avviati per formare un idrogel. “Possiamo poi consegnare le celle, droghe e proteine della piccolo-molecola per riunire tutto correttamente in un posto,„ ha detto Hartgerink, un professore associato di chimica e della bioingegneria a Riso. Gli Idrogel potrebbero essere destinati per interagire con le cellule staminali e “convincale per farla che cosa le vogliamo fare,„ ha detto.

Hartgerink e D'Souza, il professor nel Dipartimento delle Scienze Biomediche a Baylor corrente sull'anno sabbatico aworking a Ricerca nelle Scienze biologiche del Riso Di Collaborazione, stanno perseguendo il progetto per cinque anni. La concessione di NIH li permetterà di mettere a fuoco sulla rigenerazione del complesso della dentina-polpa trovato dentro ogni dente. La polpa, D'Souza ha detto, è il tessuto molle nelle root e nella corona che tiene il dente vitale e rispondente alla lesione. “Se avete un mal di denti, è il tessuto che è infiammato e non ha posto da espandersi. Ecco perché danneggia così tanto,„ ha detto.

Corrente, i dentisti rimuovono la polpa infiammata e la sostituiscono con ad un riporto basato a gomma inerte, ha detto. Ma iniettare gli idrogel cella-seminati gambo concederebbe a polpa naturale al regenerateinto la camera mentre stimolava la nuova formazione della dentina. “Gli Idrogel presentano i vantaggi chiave,„ D'Souza ha detto. “Possiamo consegnarli in una siringa ai piccoli spazi che sono difficili da accedere a ed il materiale non si rovina. Sviluppare questo materiale come terapia ristoratrice è vantaggioso ai pazienti come, a differenza di tutti i altri materiali dentari, questo è biologicamente attivo.„

I ricercatori hanno raggiunto una pietra miliare nel 2010 quando hanno trovato un modo fare degradarsi le fibre piuttosto che restano nell'organismo. Con la nuova concessione, sperano di iniziare le prove del loro idrogel dentario in due anni, D'Souza ha detto. “Posso vedere le applicazioni potenziali per idrogel, per esempio, per rigenerazione del midollo spinale o per vari stati di occhio, dove possiamo ripristinare l'umore vitroso,„ ha detto.

Hartgerink è felice di avere il NIH a bordo, ma ha notato la concessione non sarebbe stato possibile senza supporto iniziale dalle Fondamenta Gallesi. “Ho avuto finanziamento Gallese dal giorno ho ottenuto qui ed ha permesso che me facessi il lavoro preliminare per tutte le concessioni abbiamo finito ottenere,„ ha detto. “È buono da averle nel Texas che.„

D'Souza ha detto che la moneta di concessione del seme fornita dall'Associazione Internazionale per la Ricerca Dentaria in collaborazione con GlaxoSmithKline ha permesso al suo laboratorio di eseguire gli esperimenti della cellula staminale del proof of concept. “Questo è un grande esempio dei vantaggi enormi di collaborazione interdisciplinare dove, combinando la competenza, possiamo fare avanzare le frontiere della ricerca di traduzione e clinica.„

Sorgente: http://www.rice.edu/

Last Update: 14. November 2012 08:50

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit