Il Trattamento della Clonazione di Nanotube Apre la Strada A Utilizzare il Carbonio nell'Elettronica Futura

Published on November 15, 2012 at 4:32 AM

Il cuore dell'industria di computer è conosciuto come “Silicon Valley„ per una ragione. I chip di computer del Circuito Integrato sono stati fatti da silicio da infanzia di calcolo negli anni 60. Ora, grazie ad un gruppo dei ricercatori di USC, nanotubes del carbonio possono emergere come concorrente al trono del silicio.

Chongwu Zhou ostacola un pezzo di substrato di plastica usato per sviluppare i transistor ed i circuiti del nanoscale.

Gli Scienziati e gli esperti nell'industria lungamente hanno speculato che i transistor del nanotube del carbonio l'un giorno sostituirebbero i loro predecessori del silicio. Nel 1998, l'Università di Delft ha costruito i primi transistor del nanotube del carbonio del mondo - i nanotubes del carbonio hanno il potenziale di essere ben più piccoli, più veloci e consumano meno potenza che i transistor del silicio.

I nanotubes di tasto di un carbonio di ragione non sono in vostro computer ora è che sono difficili da fabbricare in un modo prevedibile. Gli Scienziati si sono divertiti gestire la lavorazione di nanotubes al diametro, al tipo ed infine alla chiralità corretti, fattori che gestiscono i nanotubes elettrici ed i beni meccanici.

Pensi alla chiralità come questo: se catturaste un foglio di carta del taccuino e lo laminaste diritto su in un tubo, avrebbe una determinata chiralità. Se laminaste che la stessa lamiera sottile su ad angolo, avrebbe avuta una chiralità differente. In questo esempio, il documento del taccuino rappresenta una lamiera sottile degli atomi di carbonio ingraticciati che sono acciambellati creare un nanotube.

Un gruppo piombo dal Professor Chongwu Zhou del Banco di USC Viterbi di Assistenza Tecnica e di Ming Zheng del National Institute of Standards and Technology in Maryland ha risolto il problema inventando un sistema che produce coerente i nanotubes del carbonio di un diametro e di una chiralità prevedibili.

Zhou ha lavorato con i suoi membri Jia Liu, Chuan Wang, Bilu Liu, Liang Chen e Ming Zheng e Xiaomin Tu del gruppo del National Institute of Standards and Technology in Maryland.

“Gestire la chiralità dei nanotubes del carbonio è stato un sogno per molti ricercatori. Ora il sogno si è avverato.„ Zhou detto. Il gruppo già ha brevettato la sua innovazione e la sua ricerca sarà pubblicata il 13 novembre nelle Comunicazioni della Natura.

I nanotubes del Carbonio si sviluppano tipicamente facendo uso di un sistema chimico (CVD) di applicazione a spruzzo in cui un gas prodotto-retinato è pompato in una camera che contiene i substrati con le nanoparticelle del catalizzatore del metallo, sopra cui i nanotubes si sviluppano. È creduto generalmente che i diametri dei nanotubes siano determinati dalla dimensione delle nanoparticelle catalitiche del metallo. Tuttavia, i tentativi di gestire i catalizzatori nelle speranze di raggiungimento della crescita controllata a chiralità del nanotube non sono riusciti.

L'innovazione del gruppo di USC era di sganciare in volo le parti di impianto invece e del catalizzatore dei nanotubes del carbonio che sono stati separati e preselezionato stati in base alla chiralità, facendo uso di una tecnica di separazione del nanotube sviluppata e perfezionata da Zheng e dai suoi colleghe al NIST. Facendo Uso di quei pezzi come semi, il gruppo ha usato l'applicazione a spruzzo chimica per estendere i semi per ottenere i nanotubes molto più lunghi, che sono stati indicati per avere la stessa chiralità dei semi.

Il trattamento si riferisce a come “clonazione del nanotube.„ I punti seguenti nella ricerca saranno di studiare con attenzione il meccanismo della crescita del nanotube in questo sistema, per riportare in scala sul trattamento della clonazione per ottenere un gran quantità adi nanotubes controllati a chiralità e per usare quei nanotubes per le applicazioni elettroniche.

Sorgente: http://www.usc.edu

Last Update: 15. November 2012 05:37

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit