Promessa di Manifestazione dei Rainbow di Nanoscale per le Migliori Visualizzazioni della TV e le Pile Solari

Published on November 21, 2012 at 2:32 AM

La Nuova ricerca all'College Londra di Re può piombo alle pile solari e alle Piombo-visualizzazioni migliori. I Ricercatori dal Gruppo di Nanotecnologia e della Biofisica a Re, piombo dal Professor Anatoly Zayats nel dipartimento di Fisica hanno dimostrato dettagliatamente come separare i colori e creare “i Rainbow„ facendo uso delle strutture del nanoscale su una superficie di metallo. La ricerca è pubblicata nelle Relazioni Scientifiche della Natura.

Ricercatori all'College Londra di Re scoperta come separare i colori e creare “i Rainbow„ facendo uso delle strutture del nanoscale su una superficie di metallo. Ciò può piombo alle pile solari migliori, agli schermi della TV ed ai rivelatori di foto. (Credito: Dott. Jean-Sebastien Bouillard, Dott. Ryan McCarron)

Più Di 150 anni fa, la scoperta a Re di come separare ed aggettare i colori differenti, ha aperto la strada per le televisioni e le visualizzazioni di colore moderne. La sfida principale per gli scienziati in questa disciplina al giorno d'oggi è la manipolazione di colore al nanoscale. Questa capacità avrà implicazioni importanti per la rappresentazione e la spettroscopia, percezione degli agenti chimici e biologici e può piombo alle pile solari, allo shermo piatto TV ed alle visualizzazioni migliori.

I Ricercatori a Re potevano intrappolare l'indicatore luminoso dei colori differenti alle posizioni differenti di un'area nanostructured, facendo uso particolarmente dei nanostructures progettati. Secondo la geometria del nanostructure, un Rainbow bloccato potrebbe essere creato su una pellicola dell'oro che ha la dimensione sull'ordine di alcuni micrometri - circa 100 volte più piccola della larghezza dei capelli umani.

Il Professor Zayats ha spiegato: “Nanostructures di vari generi sta considerando affinchè le applicazioni della pila solare amplifichi il risparmio di temi di assorbimento della luce. I Nostri risultati significano che non dobbiamo tenere le pile solari illuminate ad un angolo fisso senza compromettere il risparmio di temi dell'accoppiamento leggero in una vasta gamma di lunghezze d'onda. Una Volta utilizzato nell'inverso per gli schermi e le visualizzazioni, questo piombo agli più ampi angoli di visione per tutti i colori possibili.„

La grande differenza ai Rainbow naturali - dove il rosso compare sempre dal lato esterno ed il blu sul laterale interno è quello nei nanostructures che creati i ricercatori potevano gestire dove i colori del Rainbow comparirebbero gestendo i parametri dei nanostructures. Sopra questo, hanno scoperto che è possibile separare i colori dai lati differenti dei nanostructures.

Il Dott. Jean-Sebastien Bouillard del Co-author da Re ha detto: “Gli effetti dimostrati qui saranno importanti da fornire la sensibilità “di colore„ nei sistemi di immagine all'infrarosso per protezione e controllo di prodotto. Egualmente permetterà alla costruzione degli spettrometri di microscala per la percezione delle applicazioni.„

La capacità di accoppiare l'indicatore luminoso ai nanostructures con le caratteristiche multicolori sarà di importanza grande per indicatore luminoso che cattura le unità in una gamma enorme di applicazioni, dalle sorgenti luminose, dalle visualizzazioni, dai rivelatori di foto e dalle pile solari alla percezione ed alla manipolazione leggera in circuiti ottici per comunicazioni di dati e le tele.

Sorgente: http://www.kcl.ac.uk

Last Update: 21. November 2012 03:26

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit