Site Sponsors
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
Posted in | Nanomaterials

Matrice Nano-Costruita del Polimero nella Tassa del Convertito degli Indicatori Luminosi di FIPEL in Indicatore Luminoso

Published on December 3, 2012 at 3:05 AM

Dica arrivederci a quel ronzio seccante creato dalle lampadine sopraelevate della luce fluorescente nel vostro ufficio. Gli Scienziati alla Wake Forest University hanno sviluppato un'alternativa senza sfarfallio e infrangibile per illuminazione su grande scala.

Il professor David Carroll di fisica di Wake Forest University lavora con il dottorando Greg Smith su nuova illuminotecnica di FIPEL. Credito: Bennett di KEN, fotografo di Wake Forest University

L'illuminazione, in base alla tecnologia elettroluminescente da polimero (FIPEL) indotto da campo, egualmente emana luminoso morbido e bianco non il riflesso giallastro dai fluorescents o la tinta bluastra dal LED.

“La Gente protesta spesso che le luci fluorescenti importunano i loro occhi ed il ronzio dai tubi fluorescenti irrita chiunque che si siede ad un ufficio al di sotto di loro,„ ha detto David Carroll, lo scienziato che piombo lo sviluppo di questa tecnologia alla Foresta di Risveglio. “I nuovi indicatori luminosi che abbiamo creato possono fare maturare entrambi di quei problemi e di più.„

Il gruppo usa una matrice nano-costruita del polimero per convertire la tassa in indicatore luminoso. Ciò permette che i ricercatori crino un'assolutamente nuova lampadina - superando una delle barriere principali nel utilizzare gli indicatori luminosi di plastica nei beni immobili e nelle case commerciali. La ricerca che supporta la tecnologia è descritta in uno studio che compare online prima della pubblicazione nell'Elettronica Organica pari-esaminata del giornale.

L'unità è fatta di tre livelli di polimero d'emissione moldable mescolato con una piccola quantità di nanomaterials che emettono luce una volta stimolati per creare luminoso e la luce bianca simile agli occhi umani di luce solare preferisce perfettamente. Tuttavia, può essere fatta in tutto il colore ed in qualunque forma - dalle lamiere sottili 2x4-foot per sostituire l'ufficio che si accende ad una lampadina con i socket di Edison per misura le lampade della famiglia e le lampade.

Questa nuova soluzione di illuminazione è almeno due volte più efficiente delle lampadine fluorescenti (CFL) compatte ed alla pari del LED, ma queste lampadine non romperanno e non contamineranno una casa come CFLs o non emettono un indicatore luminoso bluastro come le controparti del LED.

“Se voleste gli indicatori luminosi blu, le discoteche ancora sarebbero popolari. Volete gli indicatori luminosi che hanno un contenuto spettrale che sta facendo appello a a noi dentro di un bene immobile,„ Carroll hanno detto. “Volete un indicatore luminoso che non si romperà e create una situazione del hazmat mentre i vostri bambini sono intorno.„

Il gruppo di Carroll è il primo per fare un FIPEL su grande scala che può sostituire l'illuminazione corrente dell'ufficio ed è basato su luce bianca naturale. Oltre l'ufficio e l'illuminazione domestica, Carroll vede gli usi potenziali per grande illuminazione della visualizzazione, dalle tende foranee della memoria ai segni sui bus e sulle automobili di sottopassaggio.

FIPELs egualmente è duraturo; Carroll ha uno che ha funzionato per circa una decade.

La Foresta di Risveglio sta funzionando con una società per fabbricare la tecnologia e le pianificazioni per farla ready per i consumatori fin dall'anno prossimo.

Carroll è il Direttore del Centro per Nanotecnologia e dei Materiali Molecolari alla Wake Forest University. Gli scienziati Concentrare hanno sviluppato la tecnologia innovatrice compreso le pile solari di plastica altamente efficienti; Feltro di Potenza, un fabbricato che può usare il calore dell'organismo per fare pagare la piccola elettronica; e una pompa di calore del solare-termale di combinazione.

Sorgente: http://www.wfu.edu/

Last Update: 3. December 2012 03:30

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit