Posted in | Nanobusiness

Approfondimenti proteina da Malvern Zetasizer Nano per studenti e ricercatori dell'Università del Massachusetts

Published on July 17, 2007 at 9:52 AM

La facilità d'uso della Malvern Instruments Zetasizer Nano sta dimostrando di essere un fattore significativo nel suo utilizzo successo presso il Dipartimento di Chimica presso l'Università del Massachusetts (Amherst, MA, USA) per una vasta gamma di applicazioni proteine.

Il Nano Zetasizer è un potente strumento di caratterizzazione delle proteine, una di una vasta gamma di tecniche analitiche utilizzate nel reparto.

Professore di Chimica Bioanalytical e Biofisica, Paolo Dubin, il cui interesse primario è la ricerca di proteine ​​polielettrolita complessi, ha detto:

"Malvern Zetasizer Nano è user-friendly, in modo che tutti, compresi gli studenti universitari possono ottenere dati utili subito. L'acquisizione rapida di dati significa che il tempo-dipendenza di un processo può essere seguito.

"La combinazione di diffusione della luce dinamica e elettroforetiche rende la misurazione del punto isoelettrico delle proteine ​​semplici e precise. Le cellule sono convenienti per la filtrazione e ragionevolmente buona per piccoli volumi, importante per la conservazione del campione "

Professore Dubin e collaboratori hanno citato il Nano Zetasizer nei documenti sulla crescita delle micelle miste, l'aggregazione proteica e policatione-immobilizzato micelle per la bonifica di acque sotterranee.

Last Update: 3. October 2011 13:04

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit