Nanosurf AFM Dovuto Atterrare su Marte

Published on May 25, 2008 at 11:52 PM

Uno degli strumenti a bordo della Missione di Phoenix Marte è un microscopio atomico Svizzero della forza destinato per studiare i campioni Marziani del terreno per le tracce possibili di ghiaccio. Questo Nanomicroscoscope è la frutta di collaborazione scientifica dell'Istituto della Microtecnologia all'Università di Neuchatel, dell'Istituto di Fisica all'Università di Basilea e Nanosurf AG in Liestal. Lo scopo della Missione di Phoenix è di rispondere alle domande importanti come se l'acqua esiste nei moduli che supportano la vita. Tutti strumenti a bordo sono controllati per vedere se c'è funzionalità durante i giorni primissimi dopo riuscito seguire di atterraggio che i primi dati di misura saranno trasmessi a Terra.

Per Lukas Howard, fisico e co-fondatore di Nanosurf, la scelta di Nanosurf come partner del progetto per la spedizione di Marte conferma le abilità di livello internazionale dello nano-specialista Svizzero:

“Nessun altro poteva contribuire un sistema similmente piccolo, leggero ed a bassa potenza per questa missione.„

Last Update: 11. January 2012 16:15

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit