Argilla-Polimero Nanocomposites - lo Studio sull'Auto di Formazione di Nanocomposites del Argilla-Polimero Ha Catalizzato la Polimerizzazione in situ di Intercalative Facendo Uso di CASTEP da Accelrys

Logo della Società di Accelrys

Argomenti Coperti

Sfondo

Sfondo

I Ricercatori a Queen Mary, all'Università di Londra ed al Sud di Universite Parigi hanno usato il codice CASTEP di teoria funzionale (DFT) di densità di Accelrys per studiare la formazione di materiali del nanocomposite del argilla-polimero tramite polimerizzazione intercalative in situ auto-catalizzata.

AZoNano - Nanotecnologia - Methanal coordinato ad alluminio nel livello tetradral di montmorillonite è attivato verso l'attacco nucleofilo dall'etilenediammina.

Methanal ha coordinato ad alluminio nel livello tetradral di montmorillonite è attivato verso l'attacco nucleofilo dall'etilenediammina.

Argilla-Polimero Nanocomposites e le Loro Applicazioni Potenziali

I materiali del nanocomposite del Argilla-Polimero recentemente hanno attirato moltissima attenzione mentre offrono i beni meccanici e termici migliorati rispetto ai materiali convenzionali. A causa di questi ha migliorato i beni che trovano l'applicazione nell'elettronica, l'automobile e le industrie fornenti.

Preparato del Argilla-Polimero Nanocomposites tramite Polimerizzazione di Intercalative

Un preparato dei nanocomposites del argilla-polimero è in situ polimerizzazione intercalative. Questo trattamento comprende la miscelatura meccanica del minerale dell'argilla con il monomero richiesto. Il monomero poi intercala all'interno dello strato intermedio e promuove la delaminazione. La Polimerizzazione segue, iniziato da vari modi, rendere le matrici collegate lineari o trasversali del polimero. Il minerale dell'argilla deve Spesso essere disperso da un punto del pre-gonfiamento di intercalare a catena lunga dello ione di alkylammonium per aiutare la sfogliatura.

Polimerizzazione in situ di Intercalative Catalizzata Auto

Un preparato recentemente scoperto, chiamato “auto-ha catalizzato la polimerizzazione intercalative in situ„, è simile a polimerizzazione intercalative in situ, ma differisce nel fatto che nessun pretrattamento dell'argilla è richiesto.

La Modellistica dell'Auto Ha Catalizzato il Trattamento in situ di Polimerizzazione di Intercalative

Riferendo nel Giornale della Società di Prodotto Chimico Americano, Stephen Stackhouse e Peter Coveney di Queen Mary, dell'Università di Londra e di Eric Sandre di Sud di Universite Parigi, descrivono come hanno usato il CASTEP di Accelrys per fornire la comprensione teorica dentro al meccanismo di questo trattamento del romanzo determinando il ruolo svolto dalla matrice dell'argilla.

I ricercatori in primo luogo descrivono il lavoro fatto su un esempio specifico, quello del methanal con l'etilenediammina all'interno di uno strato intermedio della montmorillonite del sodio e poi discutono il ruolo che la struttura dell'argilla può svolgere nella catalisi e nelle sorgenti potenziali dell'acidità di Lewis e di Bronsted in montmorillonite del sodio. Gli scienziati poi discutono in silico il lavoro precedente fatto sui minerali dell'argilla che piombo al loro ragionamento dietro il loro uso di DFT - il fatto che questo metodo è adatto specialmente allo studio sui materiali cristallini (per esempio argille e zeoliti) una volta usato insieme con le condizioni al contorno periodiche e un insieme di base di aereo-Wave.

Facendo Uso di CASTEP Per Ottimizzare il Trattamento

Facendo Uso di CASTEP come il metodo dell'ottimizzazione sui sistemi-modello periodici dal database2 strutturale di Cerius 4.2's, Coveney ed il gruppo hanno indicato che la vicinanza dei siti isomorfici della sostituzione all'interno dei livelli del silicato ha un profondo effetto sull'acidità di Bronsted dei gruppi idrossilati. I gruppi idrossilati che provengono più ulteriormente dai siti della sostituzione dell'magnesio-per-alluminio che è più Bronsted acido, sebbene sia indicato che era energetico favorevole affinchè sia più vicino i siti della sostituzione. Le simulazioni egualmente hanno rivelato che la catalisi del monomero si presenta alla barriera minerale della grata. Gli ioni Qui esposti3+ di Al ed i gruppi idrossilati fungono da siti acidi di Bronsted e di Lewis, rispettivamente.

Nota: I Riferimenti possono essere trovati riferendosi al documento originale.

Sorgente: Accelrys

Per ulteriori informazioni su questa sorgente visualizzi prego Accelrys.

Date Added: Oct 6, 2005 | Updated: Jun 11, 2013

Last Update: 13. June 2013 06:42

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this article?

Leave your feedback
Submit