Spettri di Fluorescenza da Carbonio Nanotubes Facendo Uso del NanoLog da Horiba Scientifico

Argomenti Coperti

Sfondo
Registrando gli Spettri di Fluorescenza da Carbonio A parete semplice Nanotubes (SWNTs) - Descrizione del Trattamento Sperimentale
I Risultati che Sono Emerso da questo Esperimento
Conclusioni

Sfondo

I nanotubes A Parete Semplice del carbonio (SWNTs), consistenti di singole lamiere sottili acciambellate degli atomi di carbonio, hanno ricevuto recentemente molta attenzione. SWNTs è conosciuto per emettere nella regione di IR e la loro emissione può essere usata per caratterizzare il loro diametro ed altri beni strutturali. Il NanoLog™ (si veda figura 1), lo spettrofluorometro modulare da HORIBA Scientifico, stato progettato con i rivelatori quasi-IR e uno spettrometro di TRIAX per l'analisi spettrale efficiente dell'emissione di SWNT. I rivelatori Quasi-IR disponibili includono entrambe il liquido-N2- serie raffreddata della Sinfonia di schiere di InGaAs (vedi figura 2), che può catturare rapido uno spettro completo come pure i rivelatori economici di InGaAs dell'unico elemento. Questi rivelatori sono sensibili ai fotoni da 800-1700 nanometro, con rilevazione facoltativa alle lunghezze d'onda più lunghe. Inoltre, per la sensibilità extra e le misure del tempo risolte, ad una fotomoltiplicatore-metropolitana quasi IR sensibile può essere utilizzata come il rivelatore.

Figura 1. spettrofluorometro di NanoLog™ da HORIBA Scientifico.

Figura 2. schiera di InGaAs della Sinfonia, il rivelatore standard sul NanoLog™.

Registrando gli Spettri di Fluorescenza da Carbonio A parete semplice Nanotubes (SWNTs) - Descrizione del Trattamento Sperimentale

Gli spettri della Fluorescenza dal alto-pressione-CO SWNTs (in solfato dodecilico di sodio acquoso di 1%) sono stati registrati facendo uso di un NanoLog™, comprendente uno spettrografo doppio stridente di monocromatore di eccitazione (600 grooves/mm, hanno arso a 1000 nanometro) e dell'emissione di TRIAX (150 grooves/mm, arsi a 1200 nanometro) per emissione. Per individuare la fluorescenza dei nanotubes', una CCD-schiera di quasi-IR InGaAs di Sinfonia-Serie (un × 1" [2,54 cm], liquido-N di 512 pixel2 raffreddato) è stata usata, con tempo di integrazione di 2 s per scansione dell'emissione. La fessura-larghezza era di 4 millimetri sia sull'eccitazione che sull'emissione. La dimensione di punto era 2 nanometro fra i punti per ogni scansione. L'Eccitazione è stata scandita da 620-815 nanometro; l'emissione è stata scandita dal 1080-1356 nanometro. L'intensità di Fotoluminescenza è stata misurata come (segnale - conteggi scuri) /reference. Il momento totale di acquisizione per i dati era circa 10 Min.

I Risultati che Sono Emerso da questo Esperimento

Una scansione 3-D della matrice dell'eccitazione-emissione (si veda figura 3) di intera regione spettrale quasi-IR di manifestazioni di interesse una generalità delle caratteristiche della fluorescenza della miscela di SWNT. La chiralità dell'ogni specie è data dal suo (N, m) coordina. La simulazione e l'assegnazione dei picchi spettrali forniti dal pacchetto di programmi Scientifico di HORIBA Nanosizer TM è presentata nella figure 3 e 4 (vedi sotto). Nella figura 3, il tracciato piano superiore comprende le righe di contorno bianche da uno spettro simulato. L'Assegnazione dei picchi è indicata nella figura 4; il diametro e l'angolo chirale della laminazione-su dei nanotubes è collegato con la lunghezza d'onda dei picchi dell'emissione.

La Figura 3. scansione della matrice di Emissione-Eccitazione di una miscela di SWNTs ha registrato con il NanoLog™. La Chiralità dell'ogni specie è presentata come (N, m). Le righe bianche sulla superficie superiore “del cubo„ provengono da una simulazione della stessa matrice eseguita dal software di Nanosizer™.

La Figura 4. l'Analisi, nel formato della chirale-mappa, dal Nanosizer™ di una miscela di SWNTs ha registrato con il NanoLog™ nella la figura 3. Chiralità dell'ogni specie è presentata come (N, m). I diametri ed i colori dei cerchi sono collegati con le loro intensità di punta nella figura 3.

Conclusioni

Gli spettri Quasi-IR - compreso la matrice scandisce - dai nanotubes a parete semplice del carbonio facilmente sono registrati ed analizzati facendo uso dello spettrofluorometro di NanoLog™ con il software di Nanosizer TM, rispettivamente. Il NanoLog™ è utile in una grande selezione della ricerca relativa ai nanostructures, ai punti di quantum ed alla scienza dei materiali per il futuro.   

Nota: Un insieme completo dei riferimenti può essere trovato riferendosi al documento originale.

Sorgente: Horiba Scientifico.

Per ulteriori informazioni su questa sorgente visualizzi prego Horiba Scientifico.

Date Added: Aug 16, 2005 | Updated: Jun 11, 2013

Last Update: 13. June 2013 04:06

Ask A Question

Do you have a question you'd like to ask regarding this article?

Leave your feedback
Submit