OARS - Open Access Rewards System
DOI : 10.2240/azojono0104

Nanotecnologia e Paesi in Via di Sviluppo - Parte 2: Che Realtà?

Donald C. Maclurcan

Presentato: 28 giugno 2005th
Inviato: 19 ottobre 2005th

Argomenti Coperti

Estratto

Sfondo

Valutazione dell'Impegno Globale con Nanotecnologia

Analisi dei Dati

Fascicolazione dei Dati

Dati Esclusi

Limitazioni dello Studio

Attività ed Interesse Globali di Nanotecnologia

Paesi Attivamente Addetti in Nanotecnologia

Giocatori poco-noti di Nanotecnologia che Incoraggiano Sviluppo

La Corsa Globale di Nanotecnologia

Alcuni Paesi Per Concentrare gli Sforzi di Nanotecnologia su Ricerca dei Materiali

Attività Nazionale dall'Indice Analitico di Sviluppo Umano

È la R & S di Nanotecnologia Fattibile Per i Paesi Meno Sviluppati?

Sfide per Nanotecnologia in Paesi in Via di Sviluppo

Il Costo degli Istituti di Nanotecnologia di Messa In Opera

Associazioni e Accesso all'Informazione Facilitati

Associazioni della Commissione Europea

Associazioni di Asia Pacific

Associazioni per i Paesi nel Terzo Inferiore dei Posti di HDI

Barriere alle Associazioni Globali

Pubblicazione Scientifica

Attività correlata con la salute di Brevetto di Nanotecnologia

Leader Mondiali nella Ricerca in Nanotecnologia

Sviluppo correlato con la salute di Nanotecnologia in Cina

Sviluppo correlato con la salute di Nanotecnologia in India

Distribuzione dei Brevetti Correlati con la salute dal Continente

Proprietà di Brevetto dal Settore

Valutazione dei Brevetti da Utilità

Brevetti Classificati dalla Malattia

Dialogo Globale di Nanotecnologia di Partecipazione

L'Assenza della Cina dalle Discussioni

Preoccupazioni per Alcuni Paesi in Via di Sviluppo

Tentare Di Indirizzare La Mancanza di Coesione nel Criterio Globale di Nanotecnologia

Conclusioni

Riferimenti

Dettagli del Contatto

Estratto

Attingendo i dati di Search Engine guadagnati dalla combinazione del nano* del ` di termine' con il titolo di ogni economia riconosciuta dalla Banca Mondiale, la ricerca da descrivere qui evidenzia un impegno diffuso del paese in via di sviluppo con ricerca e sviluppo di nanotecnologia. La ricerca Successiva rivela che l'orientamento dell'impegno del paese in via di sviluppo è distante le applicazioni da evoluzione sociale del ` della nanotecnologia', citate spesso come più applicabili ai paesi in via di sviluppo. La capacità dei paesi meno sviluppati di impegnarsi con R & S di nanotecnologia è esplorata con i meccanismi correnti per facilitare le associazioni e l'accesso all'informazione. L'analisi supplementare dei brevetti correlati con la salute conferma che il nano-disaccordo del `' è già qui. Con la costituzione della massa dei brevetti dal Sud, il disaccordo non è appena fra sviluppato e paesi in via di sviluppo, estendere all'interno dei paesi in via di sviluppo. Una valutazione di partecipazione al criterio ed al dialogo internazionali di nanotecnologia evidenzia i bassi livelli di rappresentazione del paese in via di sviluppo, supportanti l'argomento globale che la nanotecnologia può essere fissata per seguire il percorso delle tecnologie passate nella creazione del disaccordo tecnologico globale maggior.

Sfondo

Le Discussioni riguardo alle implicazioni potenziali di nanotecnologia per i paesi in via di sviluppo hanno teso ad essere polarizzate. Mentre molti vedono la nanotecnologia fornire ai paesi in via di sviluppo un'opportunità di promuovere lo sviluppo sostenibile [1-5], altri osservano l'area emergente come opportunità per sfruttamento aumentato dei paesi in via di sviluppo e della concentrazione di potenza fra le elite corporative [6, Shiva, citato dentro, 7]. In un documento precedente, abbiamo evidenziato la necessità per le discussioni di mostrare la conoscenza delle tendenze storiche e delle barriere correnti a distribuzione della tecnologia.

Nel 2003, la Corte et al. ha categorizzato 10 paesi in via di sviluppo come i probabili vincitori del `, la posizione centrale del `' o rivelazioni del ` riguardo ad attività di nanotecnologia [4]. Mentre il loro studio ha evidenziato un livello sorprendente di ricerca e sviluppo del paese in via di sviluppo (R & S) in nanotecnologia, ha stato a corto di valutazione dell'impegno di nanotecnologia fra tutti i paesi in via di sviluppo. Le analisi Preventive di distribuzione di brevetto hanno indicato la concentrazione di proprietà in un gruppo ristretto di paesi, piombo forte dagli Stati Uniti (U.S.) e [8] e dalla forte influenza del settore privato nel brevetto all'interno del [9] ma hanno limitato le loro valutazioni al Brevetto degli Stati Uniti ed ai dati dell'Ufficio di Marchio Di Fabbrica (USPTO). Mentre una serie di ricercatori hanno fatto un punto di messa in evidenza dei livelli difficili di partecipazione per i paesi in via di sviluppo negli sviluppi internazionali di nanotecnologia [4, 5, 10], rimane un'esigenza di una certa valutazione tangibile.

In questo documento che presentiamo una sinossi dell'impegno globale riguardo a R & S di nanotecnologia, che esplori l'orientamento dell'impegno del paese in via di sviluppo, che consideri le sfide alla creazione delle capacità nazionali di nanotecnologia per i paesi meno sviluppati, che analizzi l'attività correlata con la salute di brevetto di nanotecnologia e che valuti la partecipazione del paese al dialogo di criterio di nanotecnologia.

Valutazione dell'Impegno Globale con Nanotecnologia

Facendo Uso del ` Google' e del ` Yahoo' motori di ricerca abbiamo combinato determinato il nano* del ` di termine' con il titolo di ogni economia riconosciuta dalla Banca Mondiale nel 2004a, mirando a fornire una maschera d'inclusione di attività di nanotecnologia, l'ottobre 2004. Abbiamo esteso i nostri parametri di ricerca per includere i paesi che dimostrano un interesse, la ricerca corrente, le attività nazionali o il finanziamento nazionale in nanotecnologia (conformemente a Figura 1). I Paesi che registrano l'attività poi sono stati categorizzati classificazioni 2003 dall'Organizzazione per Sviluppo Economico (OCSE) e 2004 di Indice Analitico di Sviluppo Umano (HDI) di Programma di Sviluppo delle Nazioni Uniteb, per valutare la distribuzione dell'impegno attraverso i raggruppamenti globali riconosciuti. La Nostra classificazione non ha distinto le direzioni della ricerca o di resistenza di ogni impegno.

Tabella 1.

Requisiti Compiere la Categoria

L'uno O L'altro:

Una strategia nazionale per nanotecnologia;

Attività Nazionalmente coordinate di nanotecnologia;

Finanziamento di Governo per la ricerca in nanotecnologia

Almeno uno determinato o gruppo corrente che conduce lavoro identificato come ricerca in nanotecnologia del `'

Un'espressione di interesse dai governi, dai rappresentanti o dai delegati del paese

Con i dati di brevetto utilizzati negli studi precedenti come indicatore chiave di concentrazione del paese nella R & S di nanotecnologia [11, 12] e nelle scienze biologiche come uno dei campi principali di nanotecnologia che brevettano [8], abbiamo deciso di mettere a fuoco la seconda tappa della nostra ricerca sopra attività correlata con la salute di brevetto di nanotecnologiac. Per agire in tal modo abbiamo valutato i dati dal 1975-2004d , registrato con ampiamente l'inclusione, database (EPO) dell'Ufficio europeo dei brevettie.

Nota:

a. http://www.worldbank.org/data/aboutdata/errata03/class.pdf, (allo scopo di questo documento, i paesi del ` di termine include i territori del `' riconosciuti dalla Banca Mondiale).

b. http://www.oecd.org/dataoecd/35/9/2488552.pdf. I dati di HDI non erano disponibili per SerbiaMontenegroTaiwanAfghanistan

c.      

d.      

e. il database di Espacenet può essere raggiunto a: http://ep.espacenet.com e comprende i dati pubblicati oltre da 70 paesi differenti.

Analisi dei Dati

Impiegando un'analisi di base del `' e soltanto registrando i brevetti distinti, abbiamo usato il sistema di Classificazione Europeo (ECLA) per distinguere le aree correlate con la salute su cui basare la nostra ricerca dei brevetti compreso il nano* del ` di termine'f. Notando alcune limitazioni del ECLAg, abbiamo condotto una titolo-ricerca supplementare del `'h, combinante i dieci termini correlati con la salute più comuni identificati nella ricerca di ECLA con il nano* del ` di termine'. Ciò ha elaborato una lista ulteriore dell'197 termini correlati con la salute, guadagnata dai titoli di brevetto, che sono stati passati un trattamento identico a quello della ricerca iniziale (si veda la Tabella 2 per degli esempi delle classificazioni e dei termini cercati).

Tabella 2.

Derrate Alimentari; Depurazione delle acque; Vernici Antibatteriche

Nota:

f. Basato sopra i dati di Huang et al., 92,5% dei brevetti di nanotecnologia registrati con l'ufficio di USPTO fra 1976-2003 hanno compreso il nano* del ` di termine' [8].

g.      

h.      

Fascicolazione dei Dati

I dati collazionati sono stati divisi, in base alla nazionalità dei titolari di brevetto, per dare un'idea della distribuzione nazionale dei brevetti. I paesi poi sono stati collocati nei raggruppamenti inerenti allo sviluppo, continentali e settoriali per permettere ad una più vasta valutazione di distribuzione di brevetto. I Dati sono stati paragonati all'analisi di brevetto di nanotecnologia di Trattato della Cooperazione di Compañó e dell'EPO 2002 e del Brevetto di Hullman [12].

Visto Che il reclamo che i giganti farmaceutici stanno investendo meno moneta e gente in nanotecnologia che altre industrie [16], abbiamo ritenuto importante misurare l'impegno dalle grandi ditte farmaceutiche nel brevetto correlato con la salute di nanotecnologia. Quindi, abbiamo registrato una lista delle 20 istituzioni principali che brevettano in questa area. dovuto le implicazioni dei supporti multipli per i brevetti determinato di proprietà, gli individui privati non sono stati inclusi nei dati presentati.

Nel 2003, il Bianco ha notato che il brevetto di bio--nanotecnologia stava presentando in tre aree principali: cosmetici e salubrità del consumatore; strumentazione, messa a fuoco sui trattamenti diagnostici generali; e consegna della droga [17]. Quindi abbiamo scelto di comprendere i dati sulla concentrazione di brevetto all'interno di queste tre aree di utilità.

Ancora, con relativamente poca ricerca ha orientato verso alcuni dei problemi sanitari che pregiudicano la maggior parte della popolazione del mondo, abbiamo scelto di analizzare ogni titolo ed estratto per i riferimenti alle malattie per valutare un aspetto dell'orientamento iniziale all'interno di ricerca correlata con la salute in nanotecnologia. I Virus e le condizioni generali sono stati reputati troppo vaste essere incluso in questa analisi.

Dati Esclusi

La ricerca di brevetto è stata resa difficile dai fattori quale una tenuta nazionale Cinese oltre 500 brevetti correlati con la salute di nanotecnologia “semplicemente trasformando gli impianti tradizionali nelle polveri fini con le particelle sotto 100 nanometri… e reclamando una nuova invenzione„ [18]. Tali risultati si sono esclusi.

Limitazioni dello Studio

L'Entrambi primo e seconde tappe della nostra ricerca hanno sofferto dalla limitazione che classificare la ricerca come nanotecnologia del `' è stata soltanto un fenomeno recente. Molto lavoro che si presenta sul nanoscale non si riferisce a poichè la nanotecnologia del `' e quindi non può essere registrata con i nostri metodi della ricerca. Nel contrasto radicale, è che una serie di persone e società usino in modo errato il ` di termine nano' nel titolo del loro lavoro, forse speranza possibile guadagnare dalla nanotecnologia circostante di campagna pubblicitaria.

Lo stadio finale della ricerca ha valutato la partecipazione a due, il tasto, riunioni internazionali recenti del paese di nanotecnologia. Questi erano il Dialogo Internazionale su Ricerca e sviluppo Responsabili di Nanotecnologiai tenuti nel 2004, che era il primo dialogo intergovernativo del suo genere ed il Dialogoj Nord-sud su Nanotecnologia: Le Sfide e le Opportunitàk tenute nel 2005, che era la riunione Nazione-Patrocinata in primo luogo Unita hanno tenuto specificamente per indirizzare la partecipazione del paese in via di sviluppo alla scienza ed al criterio di nanotecnologia. Come con le fasi precedenti, la categorizzazione si è presentata ad un livello del paese ed ha usato le classificazioni 2003 dell'OCSE. Poichè la discussione suggerirà, la partecipazione allo sviluppo di criterio e di strategie globali di nanotecnologia estende ben oltre la rappresentazione alle conferenze internazionali ed alle riunioni. Ancora, i dati hanno limitato la valutazione del partecipante alla sua nazionalità, lasciante le emissioni quale azione ordinaria di genere come aree importanti per la ricerca futura.

Nota:

i.         Il rapporto di riunione può essere trovato a: http://www.nanoandthepoor.org Final_Report_Responsible_Nanotech_RD_040812.pdf.

j.        In questo documento, il termine: Il ` Del Sud' o il ` Del Sud' è usato per riferirsi ai paesi in via di sviluppo, mentre il termine: Il ` Del Nord' o il ` Nordico' è usato per riferirsi ai paesi sviluppati.

k. http://www.ics.trieste.it/Nanotechnology/ per maggiori informazioni.

Attività ed Interesse Globali di Nanotecnologia

Nel 2001 il NSF degli Stati Uniti ha sostenuto che almeno 30 paesi avevano iniziato, o stava cominciando, attività nazionali di nanotecnologia [19]. Questa figura ha progredito a, “più di 40", da ora al 2004 [8]. Secondo la nostra ricerca, questo numero ha diventato 62 paesi, ` 18 di loro ` temporaneo' e 19 che si sviluppa', impegnantesi con la nanotecnologia a livello nazionale. I 16 paesi più ancora dimostrano la ricerca del gruppo o determinata in nanotecnologia, ` 3 di cui sono ` temporaneo' e 12 che si sviluppa' (1 Paese Meno Sviluppato compreso (LDC)). Quattordici paesi hanno espresso l'interesse nell'aggancio nella ricerca in nanotecnologia. Di questi paesi, 1 è ` temporaneo' e ` 13 che si sviluppa', compreso 3 LDC (per un pieno, la ripartizione del paese vede la Tabella ).

Distribuzione Globale di attività di nanotecnologia tramite paese e la classificazione.

meno avanzato

Attività o Finanziamento Nazionale

Ricerca del Gruppo o Determinata

Emirati dell'Arabo di ChinaMaltaUnited

Interesse del Paese

; ;

 

La maggior parte della figura importante è il numero dei paesi che si impegnano in nanotecnologia a livello nazionale ad una tal fase iniziale di sviluppo globale. Sebbene ogni paese sviluppato, escludente

Paesi Attivamente Addetti in Nanotecnologia

In, le attività nazionalmente funzionate in nanotecnologia hanno dal 1990 [20, 21 esistenti] ed il paese “sembra piombo il mondo nei numeri puri di nuove società di nanotecnologia„ [22]. Il Brasile più di 30 istituzioni è compreso nella ricerca e nei programmi di formazione in nanotecnologia [24]. Il Vietnam

Giocatori poco-noti di Nanotecnologia che Incoraggiano Sviluppo

Nel 2004, l'Egitto, il Bangladesh e la Moldavia erano fra alcuni dei giocatori poco-noti del ` di nanotecnologia' per ospitare le conferenze internazionali di nanotecnologial, forse come precursore ad una maggior partecipazione alla R & S di nanotecnologia. La Conferenza Internazionale su Nanotecnologia: La Scienza e l'Applicazione, tenute durante il seguente anno, sono state lanciate alla partecipazione del paese in via di sviluppo e ad esporre i giovani ricercatori dai paesi in via di sviluppo agli autorevoli ricercatori nel campom.

Nota:

l.         Vedi: www.nanotech-now.com/2004-events.htm per una lista delle conferenze di nanotecnologia tenute nel 2004 e delle loro posizioni.

m. http://www.nanoinsight.net/ per i dettagli di conferenza.

La Corsa Globale di Nanotecnologia

Ha Potuto la nanotecnologia promuovere un impegno più equo con scienza globale? Nel 1999, prima dell'istituzione dell'Iniziativa Nazionale di Nanotecnologia in, Roco ha scritto che “la situazione è a differenza degli altri giri di motore tecnologici del dopoguerra, dove gli Stati Uniti piombo il mondo nel numero degli start-up di nanotecnologia e dell'output della ricerca ma “… è sotto pressione concorrenziale aumentante da altre nazioni…„ [30]. Ancora, Haworth crede che “nessuno paese o regione del mondo abbia un monopolio sulle capacità di avanguardia della ricerca necessarie per avanzare la scienza dei materiali e la nanotecnologia„ [citate in prefazione 31]. Watanbe sostiene che l'interesse diffuso è con conseguente paesi “… che competono su una base più uguale per una fetta dell'atto„ [32].

Tuttavia, Runge e Ryan notano che, malgrado i paesi in via di sviluppo che compongono più della metà dei 63 paesi impegnati nella R & S di biotecnologia, il resti dell'innovazione si è concentrato molto fra i 5 paesi principali, con una differenza significativa al livello del `nd 2' [33]. Mentre la spesa pubblica globale sulla nanotecnologia è divisa relativamente uniformemente fra l'America settentrionale ($1,6 miliardo), l'Asia ($1,6 miliardo) e ($1,3 miliardo)n [30], il finanziamento fra le nazioni varia notevolmente. Per esempio, mentre sia gli Stati Uniti che la Tailandia hanno programmi nazionali di nanotecnologia, stabilito nel 2000 e 2003, rispettivamente, il programma della Tailandia riceve circa $2 milionio all'anno [34] rispetto ad un finanziamento per l'Iniziativa Nazionale di Nanotecnologia degli Stati Uniti, insieme (NNI) di 2005 annuali a $982 milioni [35].

Ancora, l'impegno nazionale diffuso con nuova tecnologia necessariamente non traduce ad un effetto del gocciolamento del ` automatico' dei vantaggi associati. Come Chrispeels nota, con la Rivoluzione Verde del `'p, “molti governi (nazionali o locali) non hanno fatto abbastanza per assicurare neppure una diffusione dei vantaggi fra i tipi differenti di agricoltori e dei gruppi socioeconomici differenti„ [36].

Nota:

n.       Il finanziamento di Stato incluso di Stati Uniti di dati di Ricerca di Lux nella il totale per l'America settentrionale e le figure comprese dai Paesi dell'UE associati e d'adesioni nel preventivo Europeo. I governi restanti, non coperti sopra, contribuiti $133 milioni.

o.      

p.      

Alcuni Paesi Per Concentrare gli Sforzi di Nanotecnologia su Ricerca dei Materiali

Mentre la maggior parte del commento internazionale sulla pertinenza di nanotecnologia con paesi in via di sviluppo ha messo a fuoco sulle applicazioni per assistere lo sviluppo sostenibile nelle aree del cluster di evoluzione socialeq, i governi Malesi e Tailandesi di Cinese, di Sudcoreano, secondo le informazioni ricevute metteranno a fuoco il finanziamento 2003-2007 di nanotecnologia sulla ricerca dei materiali [22]. In Tailandia il fuoco iniziale è stato sull'applicazione della nanotecnologia al ` valore-aggiunge' alle industrie esportatrici attuali e si sviluppa: impermeabilizzi, sete più durevoli; imballaggio astuto del `' per riflettere e mantenere lo stato di alimento; fermentazione più produttiva del vino; guanti di gomma disterilizzazione del `'; e nuovi materiali della carrozzeria [34]. A tal fine, Barker et al. suggerisce che “la maggior parte dei investimenti di governo siano puntati su che migliorano la competitività corporativa nazionale in nanotecnologia„ [5]. Roco crede che alcuni governi stiano concentrando gli sforzi verso nanotecnologia perché hanno riconosciuto le occasioni perse all'alba delle tecnologie più iniziali quali il Progetto Genoma Umano, la TIC e la biotecnologia [19].

Nota:

q.      

Attività Nazionale dall'Indice Analitico di Sviluppo Umano

Una valutazione di attività nazionale dai raggruppamenti di HDI (Figura 1) indica che la concentrazione dell'impegno del paese in via di sviluppo con nanotecnologia viene dai paesi con un ordine di media HDI. ed investimento del paese in via di sviluppo del cavo in nanotecnologia [Rao, citato in 38], davanti a molti paesi in via di sviluppo con un più alto ordine di HDI.

AZoNano - Nanotecnologia - distribuzione Globale di attività di nanotecnologia basata sui raggruppamenti umani dello sviluppo dei paesi.

Figura 1.

Così che cosa circa i paesi meno sviluppati? È chiaro che i paesi nella parentesi più bassa delle classificazioni dell'OCSE o dei posti di HDI, non si sono impegnati con nanotecnologia ad alcun livello significativo. Questo giro di motore promuoverà un più grande disaccordo di Sud-sud, con cui i paesi in via di sviluppo sicuri usano la nanotecnologia per azionarsi nei servizi globali di investimento e di commercio mentre altri sono lasciati?

È la R & S di Nanotecnologia Fattibile Per i Paesi Meno Sviluppati?

Mentre i fattori quale supporto da azienda privata svolgeranno un ruolo significativo nella determinazione del livello di impegno di nanotecnologia in paesi quali l'India o la Tailandia [27, 39], per molti dei paesi meno sviluppati, le barriere correnti si presenteranno nelle fasi più iniziali dell'entrata di R & S.

Sfide per Nanotecnologia in Paesi in Via di Sviluppo

La correlazione fra i redditi medi più bassi e la spesa pubblica più bassa sulla R & S [40] e la sanità [41], presente una sfida iniziale affinchè nanotecnologia anche siano considerati in paesi meno sviluppati. Infrastruttura; essere umano e capacità di criterio; costo; diritti di proprietà intellettuale; formazione concernente i academics ed il pubblico; fuga dei cervelli; le barriere commerciali ed il contesto politico, costituiscono ulteriori barriere, sebbene queste non siano uniche a nanotecnologia [42].

Il Costo degli Istituti di Nanotecnologia di Messa In Opera

Le figure Differenti sono state fornite quanto alle domande dell'infrastruttura e finanziarie dell'innovazione di nanotecnologia. Il costo della fondazione degli istituti di nanotecnologia è stato reclamato a circa $5 milioni sia nel Vietnam [43] che nel Messico [Rao, citato in 38], mentre la nuova funzione nazionale di nanotecnologia nel Costa Rica, compreso una stanza pulita del `', secondo le informazioni ricevute è stata sviluppata per “circa $50.000" e sarà fornito per un supplemento parecchi hundred-thousand dollari [44]. Rao reclama un Microscopio Atomico della Forza, uno strumento fondamentale per la caratterizzazione al nanoscale, costi circa $1,5 milioni [Rao, citato in 45], mentre il Gruppo ECC mette questa figura a $175.000 [42]. Salvarezza crede che la capacità affinchè la ricerca in nanotecnologia sia condotta con gli elementi relativamente economici quali i computer ed i microscopi della sonda di scansione significhi che “si trasforma in in un campo attraente per ricerca e sviluppo in paesi del terzo mondo perché può essere fatto con le risorse modeste ed il finanziamento relativamente basso„ [46]. Ancora, Welland ha citato in 47]. D'altra parte, Waga crede che mentre gli scienziati lavorano con la materia su un su scala ridotta avvicinandosi al nanoscale, sofisticato e la strumentazione costosa è richiesta [48].

Come con la maggior parte della tecnologia di emergenza, si non può generalizzare circa l'innovazione di nanotecnologia che è ` costoso' o ` economico'. Piuttosto, l'innovazione di nanotecnologia comprende completamente un'ampia gamma di attività di R & S, dalle polveri meno specializzate ai computer altamente complessi di quantum. Le risorse Attuali, le aree del posto adatto per lo sviluppo e gli obiettivi di programma tutto il gioco un ruolo nella valutazione nazionale di tutti i paesi prima dell'aggancio con la R & S di nanotecnologia.

Associazioni e Accesso all'Informazione Facilitati

Le Associazioni fra i paesi sono cruciali per il riuscito impegno del paese in via di sviluppo con nanotecnologia. Il NSF degli Stati Uniti suggerisce che ci sia portata per ` vantaggioso per entrambe le parti' nelle fasi precompetitive di R & S di nanotecnologia [31 internazionale], sebbene questo riconosca, in parte, che la situazione si trasforma in in ` totale zero' quando la ricerca si muove verso la fase di commercializzazione. Il NSF inoltre vede che la terra per fare leva gli investimenti e l'istruzione dei ricercatori giovani [31] ed i gruppi di ricerca quel “in paesi differenti e nelle regioni possono portare la competenza complementare per risolvere i problemi comuni per l'ultimo vantaggio della società complessivamente„ [Haworth

Associazioni della Commissione Europea

Similmente, la Commissione Europea (EC), Credente “un'più ampia massa critica è utile„ [49], ha incoraggiato la partecipazione diffusa alla nanotecnologia. Nella promozione del loro Sesto Programma Quadro, la CE ha evidenziato la possibilità del finanziamento per i progetti di nanotecnologia del paese in via di sviluppo [49]. Simultaneamente, la CE ha negoziato le associazioni bilaterali di nanotecnologia con, e

L'Asia

Le associazioni Regionali in Asia Pacific stanno incontrando un certo successo per i paesi in via di sviluppo. Il Forum Nano dell'Asia fa partecipare 13 paesi compreso ChinaIndiaHong KongSingaporeThailandSouth KoreaIndonesiaMalaysiaVietnam

Associazioni per i Paesi nel Terzo Inferiore dei Posti di HDI

Oltre a e, non abbiamo trovato prova per suggerire alcune associazioni di R & S del funzionario compreso i paesi nel terzo inferiore dei posti di HDI. Tuttavia, con ricerca in nanotecnologia in corso nel Pakistan, il Bangladesh ed il Botswana ed espressioni di interesse dal Kenya, dal Senegal, dallo Swaziland, dal Ghana, dalla Tanzania e da Afghanistan riguardo ad un impegno con nanotecnologia, l'opportunità esiste affinchè le associazioni di nanotecnologia promuova la scienza emergente in alcuni dei paesi meno sviluppati. In Africa, in cui la ricerca in nanotecnologia “è stata in gran parte accademica e disparata„ [51], le associazioni regionali e la riunione delle risorse, sia virtuali che fisiche, possono offrire i vantaggi geografici e culturali sopra le associazioni transcontinentali e presentare la strategia operativa per l'impegno Africano nella R & S di nanotecnologia.

Nel 2003 la Banca Mondiale ha fornito $1/4 di milione per un osservatorio nano di scienza e tecnologia del `' come componente dell'Istituto Brasiliano di Millennio in nanotecnologia [52]. Tuttavia, notare l'improprietà di un modello di mondo sviluppato `' per l'innovazione in paesi in via di sviluppo [39, 53], avvertenza di nanotecnologia deve essere catturata per assicurarsi che la nanotecnologia non sia osservata come mezzi da cui i paesi in via di sviluppo devono ripiegare il percorso dello sviluppo delle nazioni industrializzate. Tale comprensione è stata dimostrata al UNIDO-patrocinato a, la Fiera Tecnologica 2004 Del ` del Futuro'. Questo evento ha incorporato la nanotecnologia e “i paesi meno sviluppati permessi per presentare le loro necessità della tecnologia, di identificare i meccanismi per abbinare i bisogni e le tendenze e per determinare il loro ruolo potenziale in catene di valori globali„ [54].

Barriere alle Associazioni Globali

Una barriera all'associazione globale è quelle chiare informazioni riguardo ad attività nazionale di nanotecnologia e le risorse globali, rimane non disponibili o oltre la capacità di accesso di molti. Rapporti che descrivono attività internazionale in nanotecnologia, quale il Rapporto di Lux del `', corrente costo al di sopra di $4500r. La Rete Globale di Nanotecnologia, formata dal Workshop 2001 del ` su Collaborazione Internazionale e su Rete', cerca di indirizzare questa situazione facilitando lo scambio, le collaborazioni e l'accesso di informazioni alle risorse critiche nel campo di nanotecnologia [55].

Nota:

r.        Vedi: https://www.globalsalespartners.com/lux/order.asp?retrysecure=1 per i dettagli di costo.

Pubblicazione Scientifica

Con i giornali scientifici che diventano sempre più insostituibili per i paesi in via di sviluppo [56], gli esempi quale il Giornale online di AzoNano di Nanotecnologia offrono un punto unico ed importante verso informazioni di aperto Access nella scienza di avanguardia, nella tecnologia e nel criterio, via gli incentivi finanziari per gli autori ed i critici. Il sito Web associatos fornisce un database libero per molte emissioni e pubblicazioni relative a nanotecnologia. Un Altro sito, gestito da SciDev.nett, offre il libero accesso efficiente e agli aggiornamenti di nanotecnologia compilati da alcuni dei sui 300 ricercatori inviati intorno al mondo. Questo gruppo ha accordi con alcune delle pubblicazioni più prestigiose, quale Scienza, permettendoli di inviare gli articoli sul loro sito, gratis.

La formazione Elettronica offre un viale per colmare la lacuna fra competenza accademica differente internazionalmente [57], specialmente quelli che hanno un'infrastruttura crescente di TIC ed i costi ragionevolmente economici di larghezza di banda. Nel 2004, il Dott. Joe Shapter da, dentro, ha condotto un collegamento di Internet fra AustraliaNew la Zelanda, ospitante una dimostrazione online e in tempo reale di nanotecnologia che comprende l'uso di microscopia atomica della forza. Ciò apre la strada per un metodo interattivo e online di addestramento internazionale per gli insegnanti in paesi che mancano di tale competenza [58].

Nota:

s. www.azonano.com.

t. www.scidev.net

Attività correlata con la salute di Brevetto di Nanotecnologia

La Nostra valutazione dei brevetti correlati con la salute di nanotecnologia ha registrato 1256 risultati distinti, indicanti che 35 paesi hanno una condivisione nella distribuzione globale (secondo le indicazioni di Figura 2). I tre paesi principali sono i U.S.China (12,9%), con i 7 paesi principali che tengono 88% della condivisione globale di brevetto. Compañó e lo studio di Hullman su nanotecnologia generale brevetta dal 1991-99 le manifestazioni una simile concentrazione fra i 7 supporti principali del paese (92,1%) [12]. Tuttavia, a differenza del loro studio dove il soli temporanei o paesi in via di sviluppo che si allineano nei 15 supporti principali erano l'Israele e la Russia [12], la nostra ricerca ha indicato che in nanotecnologia correlata con la salute, la partecipazione di brevetto estendere ai paesi temporanei della Corea del Sud (3,9%), dell'Israele (0,9%), della Russia (0,5%), di Taiwan (0,3%), delle Isole Vergini Britanniche (0,2%), di Hong Kong (0,2%), dell'Ungheria (0,2%), della Polonia (0,2%), di Singapore (0,2%), delle Bermude (0,1%) e della Slovenia (0,1%). Ancora, i titolari di brevetto del paese in via di sviluppo includono (20,3%), (0,5%), (0,1%) e SerbiaMontenegro

AZoNano - Nanotecnologia - Distribuzione di attività correlata con la salute di brevetto di nanotecnologia (1975-2004), per pæse.

Figura 2 Distribuzione di attività correlata con la salute di brevetto di nanotecnologia (1975-2004), per pæse.

Leader Mondiali nella Ricerca in Nanotecnologia

Mentre i commentatori hanno suggerito che gli Stati Uniti “non dominino la ricerca„ [31] in nanotecnologia o “… abbia un cavo dominante come era per altri megatrends di S&T (scienza e tecnologia)„ [59], sembrerebbe che gli Stati Uniti avessero una posizione molto forte in nanotecnologia correlata con la salute. Tuttavia, le 2004 manifestazioni Cina di dati che prende negli Stati Uniti in nanotecnologia correlata con la salute che brevetta, con 123 brevetti, rispetto a 128 per il Terzo degli Stati Uniti hanno collocato la Germania hanno prodotto 39 brevetti (Vedi 3).

AZoNano - Nanotecnologia - Distribuzione 2004 di attività correlata con la salute di brevetto di nanotecnologia per pæse.

Figura Distribuzione 2004 di attività correlata con la salute di brevetto di nanotecnologia per pæse.

Sviluppo correlato con la salute di Nanotecnologia dentro

Sfidare un rapporto 2003 che gli studi nazionali Cinesi specificati in biomedicina hanno ritardato dietro quelli in paesi sviluppati [60], i dati attuali suggerisce che useranno la nanotecnologia correlata con la salute per fare leva la sua posizione in economia della conoscenza del XXI secolo. La concentrazione ' di brevetto di s sfida la statistica generale che meno di 2 per cento dei brevetti di tutto il mondo sono accordati agli scienziati nel Sud [6] ma oscura i livelli deboli di brevetto fra gli altri paesi in via di sviluppo.

Sviluppo correlato con la salute di Nanotecnologia dentro

Con sollecitato come “probabilmente diventare una guida nella tecnologia nana nei cinque - dieci anni futuri„ [Pillai, citato in 61], il paese rimane dietro il resto del mondo entro circa 6 anni nel brevetto del nanotech [Sastry, citato in 45]. Eppure questi risultati vengono per volta di grande transizione per i regimi di brevetto del paese in via di sviluppo alla luce dell'accessione richiesta agli Aspetti Relativi Commerciali di Accordo di Diritti Di Proprietà Intellettuale. Ancora, la ricerca Indiana è stata rinforzata da una serie di conferenze nazionali nazionale e internazionali di sanità di nanotecnologia. Sia in 2003 che in 2005, un workshop internazionale su Nanotecnologia del ` e la Sanità' hanno veduto una vasta gamma di ricercatori ed i professionisti dell'industria, compreso i Premi Nobel, si riuniscono dentro per discutere le applicazioni di nanotecnologia nelle aree di frontierau. Queste conferenze hanno fiancheggiato nel 2004 il ` Il Primo Congresso del Mondo su Nanobiotecnologia' e “la Nanobiotecnologia: Implicazioni su Alimento, su Salubrità e su Protezione di Nutrizione„, nel 2005.

Nota:

u. http://www.sastra.edu/nthc/ per maggiori informazioni.

Distribuzione dei Brevetti Correlati con la salute dal Continente

Quando esaminiamo la distribuzione dei brevetti correlati con la salute, dal continente (come appare Figura 4), vediamo poca Europa (36,7%) di separazione, l'America settentrionale (34,2%) e l'Asia suggerisce che la nanotecnologia possa essere la prima tecnologia diffusa in cui i Paesi asiatici hanno un ruolo fondamentale. La Concorrenza, in seguito ad una distribuzione dei brevetti attraverso i tre continenti probabilmente piombo relativamente uniformemente ad uno sviluppo più rapido di nanotecnologia ma può fare poco per l'associazione fuori di queste regioni. Pochi o nessun brevetto sono tenuti (nei 0,2%) Sudamerica (0,1%) ed in Africa

AZoNano - Nanotecnologia - distribuzione Globale della condivisione correlata con la salute di brevetto di nanotecnologia, dalla regione.

. distribuzione lobal della condivisione correlata con la salute di brevetto di nanotecnologia, vicino

Proprietà di Brevetto dal Settore

Riguardo alla proprietà settoriale, 77% dei brevetti sono tenuti privatamente, 16% dalle università, 5% dal governo e 2% dall'indipendente, le organizzazioni senza scopo di lucro (descritte in Tabella 4).

Distribuzione della Tabella 4 di attività correlata con la salute di brevetto di nanotecnologia, dai settori.

Settore

Privato
Società
Determinato

54
23

Università

Governo

Indipendente, Senza scopo di lucro

Questi dati sono coerenti con la credenza che “la ricerca pubblica indipendente sta diventando estinta„ [6]. Come note di Chrispeels, la ricerca che contribuisce alla Rivoluzione Verde è stata condotta nel pubblico dominio e nella distribuzione libera inclusa delle tecnologie risultanti, “senza preoccupazioni per i diritti di proprietà intellettuale di coloro che le ha prodotte„ [36]. Tuttavia, nel secolost 21 c'è una difficoltà aumentante dei ricercatori del settore pubblico alle tecnologie di accesso per compiere le loro missioni [62].

I 20 supporti principali rappresentano 28% dei brevetti (i dati Completi sono indicati in Tabella 5), con le 10 istituzioni principali che tengono 22% del totale. La differenza qui, rispetto a biotecnologia, è che molti di questi sono società multinazionali (MNCs), impegnanti la destra dall'inizio del `' [63].

Tabella 5T

Agenzia di Scienza e Tecnologia

di

di

Delle 10 ditte farmaceutiche principali sul U.S.v), Sanofi Aventis, GlaxoSmithKline, AstraZeneca e Merck tutto si sono impegnati nel brevetto di nanotecnologia. Due giganti di droga ulteriori: L'Internazionale e Novartis di Pharma di Slancio, tengono le forti posizioni di brevetto in nanotecnologia correlata con la salute.

Tuttavia, evidenziato da un rapporto recente che reclama i giganti farmaceutici stanno investendo meno moneta e gente in nanotecnologia che altre industrie [16], una serie di grandi società di pharma sono notevolmente assenti dal brevetto correlato con la salute di nanotecnologia. Questi includono il produttore farmaceutico superiore in: Pfizer, con Johnson and Johnson, Bristol-Myers Squibb, Laboratori di Abbott e Amgen. Nordon suggerisce questo offra una situazione simile a quella in biotecnologia, “permettendo che i nuovi concorrenti mettano radici„ [Nordon, citato in 16].

La preoccupazione che i brevetti correlati con la salute saranno alto bloccato del `' estende oltre il grande pharma del `' perché, con nanotecnologia, i brevetti possono attraversare molti settori industriali [Mooney, citato in 64]. Due delle 20 istituzioni principali con i brevetti correlati con la salute (Eastman Kodak ed I Reggenti della sanità di secolo della st di California dell'Università [63].

In un'era quando, sia presso che attraverso i paesi, le decisioni correlate con la salute sempre più sono basate sopra contropartita economica del `' [65], la preoccupazione supplementare è che la R & S di nanotecnologia sarà orientata verso i bisogni dei servizi Nordici [5], quindi esacerbanti la differenza di 10/90w. Per esempio, comunque annunziato nella letteratura poichè un'applicazione ha puntato principalmente su un'emissione del paese in via di sviluppox, il gestore di Starpharma dello sviluppo della droga ha confermato che il loro gel del microbicide del HIV è probabile essere commercializzazione puntata su sugli Stati Uniti e sui servizi Australiani da ora al 2010 [McCarthy, citato dentro, 67]. Tali esempi forniscono una buona opportunità a più con attenzione considerano i suggerimenti che l'aiuto allo sviluppo ufficiale e programmi specializzati dell'agenzia delle Nazioni Unite valutino un'incorporazione alle delle applicazioni basate a nanotecnologia [5, 68].

Nota:

v. http://www.ndchealth.com/press_center/pressreleasearchive.asp.

w.     

x.      

Valutazione dei Brevetti da Utilità

Valutando i brevetti dall'utilità, notiamo la forte enfasi sulle applicazioni terapeutiche. Tantissimi brevetti si riferiscono alle applicazioni della protezione solare e del cosmetico, fornenti la prova iniziale per la preoccupazione di Barker ed altri che la nanotecnologia può essere diretta alle applicazioni più applicabili al Nord [5]. Tuttavia, la grande maggioranza dei brevetti terapeutici è messa a fuoco sulle nuove procedure di pubblicazione della droga, già evidenziate come domanda importante di paesi in via di sviluppo. Ancora, una serie di applicazioni descrivono la combinazione della nanotecnologia con la medicina tradizionale per il vantaggio terapeutico. La concentrazione dei brevetti in relazione con terapeutica, confrontata ai brevetti in relazione con diagnostica sfida il suggerimento di Tegart che le applicazioni di nanotecnologia potrebbero incoraggiare la capacità superante di risposta di rilevazione [2].

Categorizzazione della Tabella 6. dei brevetti correlati con la salute di nanotecnologia, da utilità.

antibatterico/rivestimenti antisettici/antimicrobici, sistemi di depurazione delle acque

Brevetti Classificati dalla Malattia

Una valutazione di tutti i titoli ed estratti per le malattie citate indica che brevettare è il più forte per le malattie non comunicative (si veda Figura 5 per una lista delle 10 malattie citate). Dalla citazione, il cancro sta ricevendo il più grande fuoco, azionato costituendo un fondo per come i $144 milioni impegnati in ricerca sul cancro di nanotecnologia in [69]. Eppure il carico del cancro, in termini di numeri globali, è più grande nei paesi in via di sviluppo [70]. L'Epatite è la seconda malattia citata, eppure la maggior parte dei brevetti riferisce ad Epatite B che è la più prevalente nei paesi in via di sviluppo [71]. le malattie Non Comunicative includono l'osteoporosi, il beri-beri, il colpo ed i diabeti melliti. Tuttavia, gran parte del raddoppiamento aggettante dei casi di diabete mellito da ora al 2025 proverrà dagli aumenti in paesi in via di sviluppo [72]. L'Influenza, l'acne, l'AIDS e la vaginite rappresentano le malattie infettive restanti e sono circostanze prevalenti in sia sviluppato che paesi in via di sviluppo. I Numerosi riferimenti alle vari malattie, infezioni stafilococciche e virus portati dall'acqua quale il HIV non sono stati inclusi in questa ricerca ma avrebbero indicato il HIV/AIDS che riceve un maggior fuoco di quanto rappresentati nei nostri dati di citazione di malattia.

AZoNano - Nanotecnologia - Le 10 malattie citate in nanotecnologia correlata con la salute brevetta gli estratti.

Calcoli Le 10 malattie citate negli estratti correlati con la salute di brevetto di nanotecnologia.

Con un riconoscimento crescente che “… le differenze di salubrità fra i paesi saranno limitate„ [73], una sfida è di assicurarsi che la ricerca sviluppata del mondo sulle aree quali cancro, epatite e l'AIDS non limiti la ricerca sulle applicazioni del paese in via di sviluppo. Come scoperto con il Riso Dorato del `', “quando è venuto tempo di preparare questo nuovo riso per quei paesi e la gente per cui è stato inteso… molte delle tecniche usate dai ricercatori è stata brevettata…„ e queste barriere ha catturato moltissimi tempo e sforzo sormontare [62].

La ricerca mostra il fuoco pochissimo sulle malattie trascurate. Due di più grandi uccisori dei mondi, malaria e la tubercolosi, sono notevolmente assenti da tutto il livello significativo di brevetto di nanotecnologia. In un rispetto, questo potrebbe significare che poca ricerca che è intrapresa in queste aree è stata trasferita all'impostazione commerciale. Tuttavia, che cosa è più probabile è la sua significazione che queste malattie stanno ricevendo l'attenzione sproporzionata al loro impatto globale.

Dialogo Globale di Nanotecnologia di Partecipazione

Court ed altri hanno suggerito che la più grande nanotecnologia di lezione potesse imparare da biotecnologia fosse che ci dovrebbe essere una partecipazione democratica e più diffusa alle discussioni riguardo alla società [4]. Per evitare un ` Geneticamente Ha Modificato' il contraccolpo Stile organismo ma simultaneamente assicura la manipolazione legittima degli interessi pubblici, paese in via di sviluppo che i rappresentanti devono fare una parte importante durante le discussioni globali di nanotecnologia.

Quarantatre partecipanti da 25 paesi si sono riuniti in Ricerca e sviluppo di U.S.Responsible di Nanotecnologia (IDRDN) e 106 partecipanti da 18 paesi montati dentro per il Dialogo Nord-sud su Nanotecnologia: Sfide ed Opportunità (NSDN).

Dialogo della Tabella 7.International su Ricerca e sviluppo Responsabili di Nanotecnologia ed il Dialogo Nord-sud su Nanotecnologia

Paesi Sviluppati

Sviluppo & Paesi Temporanei

Paese

IDRDN

NSDN

Paese

IDRDN

NSDN

Gli Stati Uniti

L'Italia

Il Giappone

Il Regno Unito

 

Taiwan

 

Il Canada

 

L'Australia

 

La Francia

 

 

La Slovenia

 

 

Il Belgio

 

La Germania

 

La Svizzera

 

L'Austria

 

 

L'Irlanda

 

 

 

 

 

 

La Nuova Zelanda

 

 

 

 

Totale

Entrambe Le conferenze hanno dimostrato una forte presenza dalla nazione ospitante, con il contributo del 67% dei partecipanti globali di NSDN. La rappresentazione del Paese in via di sviluppo, in entrambi i dialoghi, era debole, contribuendo a 30% del collegio elettorale di IDRDN e a 13% per il NSDN. Ancora, in un gruppo dello sblocco al IDRDN, nominato nanotecnologia del ` e paesi in via di sviluppo, soltanto 3 dei 13 rappresentanti provenivano dai paesi in via di sviluppo (e). Inoltre, i partecipanti a questo gruppo hanno commentato che il momento assegnato per le loro discussioni (meno di due ore) era insufficiente [42].

' Assenza di s dalle Discussioni

Mentre Y. Una mancanza di impegno Cinese nel dialogo internazionale di nanotecnologia indebolisce gli sforzi per assicurarsi che la nanotecnologia sia sviluppata responsabile ed a favore di quelle più nel bisogno.

Nota:

y.      

Preoccupazioni per Alcuni Paesi in Via di Sviluppo

Con molti gruppi dello sviluppo tendere “… a restare a partire dal dibattito emergente di nanotecnologia„ [5], là è preoccupazione significativa che le voci del paese in via di sviluppo non saranno sentite nello sviluppo internazionale di nanotecnologia. Ciò è stata evidenziata da una sessione su nanotecnologia tenuta al Forumth Sociale di Mondo 5 dentro. Ancora, rappresentanti da, e

Tentare Di Indirizzare La Mancanza di Coesione nel Criterio Globale di Nanotecnologia

Alcuni tentativi sono stati fatti di indirizzare la mancanza di coesione nel criterio globale di nanotecnologia. L'Associazione Internazionale di Nanotecnologia sostiene affrontare le emissioni globali importanti come: nomenclatura & terminologia; sicurezza; standard; proprietà intellettuale; regolamento; etica; società e l'ambiente

Conclusioni

La Nostra ricerca ha indicato un impegno e un interesse più diffusi del paese in via di sviluppo nella R & S di nanotecnologia che precedentemente documentata sebbene questa, stessa, non promuovesse un impegno più equo con scienza globale. I segni In Anticipo sono che i paesi in via di sviluppo dirigeranno la R & S di nanotecnologia verso ` valore-aggiungono' ai servizi di esportazione, piuttosto che la nanotecnologia di uso per promuovere lo sviluppo sostenibile. La considerevole assenza dai paesi con un HDI basso segnala che il nano-disaccordo del `' è già qui ed esiste altrettanto forte all'interno dei paesi in via di sviluppo quanto fra il Nord e Sud. Sebbene alcuni esempi siano forniti dei paesi in via di sviluppo che stabiliscono a buon mercato i programmi nazionali di nanotecnologia, si non può generalizzare circa il costo dell'innovazione di nanotecnologia. Le Considerevoli barriere esistono per i paesi meno sviluppati che cercano di impegnarsi con R & S di nanotecnologia a livello nazionale. Alcune di queste barriere sono costanti ma i costi dell'entrata varieranno da paese a paese secondo i fattori quale la selezione delle direzioni della ricerca.

Una serie di associazioni ed alleanze internazionali di nanotecnologia sono state stabilite. Dal momento che, le associazioni guardano l'insieme per promuovere alcuni dei paesi in via di sviluppo industrializzati, lasciando molti dei paesi meno sviluppati interessati alla nanotecnologia. La sfida per la gente nei cerchi di criterio che studia l'impegno dei paesi in via di sviluppo con nanotecnologia è di valutare costantemente se il loro lavoro sta aiutando diminuisce la dipendenza tecnologica sia nei moduli duri che molli. Una combinazione regionalmente e di accesso internazionale-facilitato alle risorse e di informazioni può provare cruciale per i paesi in via di sviluppo geograficamente isolati dall'infrastruttura di nanotecnologia e dalla R & S.

Osservando il quadro generale dei brevetti correlati con la salute di nanotecnologia, vediamo che il controllo si trova saldamente con i paesi industrializzati del Nord, sebbene stia assicurando la forte rappresentazione dai paesi in via di sviluppo, riguardante la sua introduzione di brevetti generale. Le tenute un forte cavo nel brevetto correlato con la salute di nanotecnologia. Tuttavia, i 2004 dati indicano quella dominanza della Cina. La Proprietà riposa saldamente con il settore privato, seguente un impegno relativamente più iniziale di MNC con la nanotecnologia di quanto testimoniata con biotecnologia. La ricerca soprattutto è orientata verso le applicazioni terapeutiche, specialmente procedure di pubblicazione della droga, con grande interesse nel cancro e nell'epatite. Molte delle malattie e delle circostanze citate nei brevetti tengono la pertinenza aumentante per i paesi in via di sviluppo sebbene non debba essere presupposto che tale ricerca possa, o, essere trasferito.

La partecipazione Globale allo sviluppo di criterio e delle direzioni di nanotecnologia sembra limitata negli Stati Uniti - e da sforzi Guidati da europea con l'assenza notevole di Cina

In Generale, ci sono alcuni segni d'incoraggiamento che i paesi in via di sviluppo sicuri potrebbero svolgere un ruolo significativo nello sviluppo globale di nanotecnologia. Tuttavia, alla luce aumentare, delle barriere basate sul mercato e della partecipazione limitata del paese ad una serie di livelli, segni in anticipo sono che la nanotecnologia promuoverà un maggior disaccordo tecnologico globale.

Riferimenti

1. Juma C. e Yee-Chong L., “Innovazione: Applicando Conoscenza nel Progetto Task Force di Millennio di ONU,„ di Sviluppo su Scienza, nella Tecnologia e nell'Innovazione, Londra, 2005.

2. Tegart G., “Nanotecnologia La Tecnologia per il XXI secolo„, Centro per Previsione di Tecnologia, Bangkok, 2001 di APEC.

3. Iniziativa Sudafricana di Nanotecnologia, “Strategia Nazionale di Nanotecnologia: Nanowonders - Possibilità Senza Fine, Volume 1, Cambiale 1,5", Iniziativa Sudafricana di Nanotecnologia ed il Dipartimento di Scienza e Tecnologia, Pretoria, 2003.

4. La Corte E., Daar A.S., Martin E., Acharya T. e Cantante P.A., 2004, “Principe Charles Ed altri Diminuirà le Opportunità dei Paesi in Via di Sviluppo in Nanotecnologia?„ Acceduto A sopra: 23 febbraio 2004. Disponibile: .

5. Barker T. et al., 2005, “Nanotecnologia ed il Povero: Opportunità e Rischi„. Acceduto A sopra: 26 gennaio 2005. Disponibile: http://nanotech.dialoguebydesign.net/rp/NanoandPoor2.pdf

6. Mooney P., “L'Erosione di Secolo ECC, la Trasformazione Tecnologica e la Concentrazione Corporativa nel XXI secolo„, Sviluppo Dialogue, 1999 (1-2), Pp. 1-128, 1999.

7.       L'Ecologo, “Promettendo il Mondo, o Costando la Terra?„ L'Ecologo, Volume 33, No. 4, Pp. 28-39, 2003.

8. Huang Z., Chen H., Chen Z. - K. e Roco M.C., “sviluppo Internazionale di nanotecnologia nel 2003: Paese, istituzione ed analisi del campo di tecnologia basata sul database di brevetto di USPTO„, Giornale di Ricerca di Nanoparticella, 6, Pp. 325-54, 2004.

9. Heines H., 2003, “Brevetto Tendenza alla Nanotecnologia„. Acceduto A sopra: 3 dicembre 2003. Disponibile: http://library.findlaw.com/2003/Nov/4/133136.html

10. Gruppo ECC, 2004, “una Punta Dei Piedi di 26 Governi verso Controllo Nano Globale: Controllo Grigio„. Acceduto A sopra: 27 settembre 2004. Disponibile: .

11. Marinova D. e McAleer M., “Indicatori di Concentrazione di Nanotecnologia: I Posti Internazionali Basati sugli STATI UNITI Brevetta„, Nanotecnologia, 14, le Pp. R1-R7, 2003.

12.   Compañó R. e Hullman A., “Prevedendo lo sviluppo di nanotecnologia con l'aiuto degli indicatori di scienza e tecnologia„, Nanotecnologia, 13, Pp. 243-47, 2002.

13.   Rader R A., 1990, “Tendenza alla Biotecnologia che Brevetta„. Acceduto A sopra: 8 febbraio 2005. Disponibile: .

14.   Taniguchi N., “Sul Concetto Di Base di Nanotecnologia„, Conferenza Internazionale della Parte II, Società di Meccanica di Precisione, Tokyo, Pp. 18-23, 1974 di Ingegneria Gestionale del Giappone.

15.   Ufficio europeo dei brevetti, 2005, “Classificazione Europea (ECLA)„. Acceduto A sopra: 20 aprile 2005. Disponibile: http://ep.espacenet.com/ep/en/helpv3/ecla.html.

16.   Ricerca di Lux, 2005, “Perché il Grande Pharma Sig.na l'Opportunità di Nanotech„. Acceduto A sopra: 20 marzo 2005. Disponibile: .

17.   E., 2003 Bianco, “Nano-Robot Non Ancora sull'Orizzonte di Brevetto„. Acceduto A sopra: 5 gennaio 2005. Disponibile: http://scientific.thomson.com/knowtrend/ipmatters/nanotech/8238656/.

18.   La Coalizione Contro il Biopiracy, 2004, “Ahoy e Benvenuto Ai Premi 2004 di Capitan Uncino: Nomine per i Risultati Eccezionali nel Biopiracy„. Acceduto A sopra: 25 marzo 2005. Disponibile: .

19.   Roco M.C., “Strategia Internazionale per Ricerca e sviluppo di Nanotecnologia„, Giornale di Ricerca di Nanoparticella, 3 (5-6), Pp. 353-60, 2001.

20.   Bai C., “Progresso di Nanoscience e Nanotecnologia in Cina„, Giornale di Ricerca di Nanoparticella, 3 (4), Pp. 251-56, 2001.

21.   Istituto di Nanotecnologia, “Nanotecnologia in Cina„, Istituto di Nanotecnologia, Londra, 2004.

22.   Choi K., Emissioni Etiche Di Sviluppo di Nanotecnologia nella Regione Asia-Pacifico nell'Etica in Pacifico asiatico, Bergstrom, P. (Ed.), Unità Regionale per il Sociale e le Scienze Umane in Asia ed il Pacifico, Asia e l'Ufficio Regionale Pacifico per Formazione, UNESCO, Bangkok Pp. 327-76, 2003.

23.   Leite J.R., 2004, “Risposta di Questionario per il Dialogo Internazionale su Ricerca e sviluppo Responsabili di Nanotecnologia„. Acceduto A sopra: 15 gennaio 2005. Disponibile: http://www.nanodialogues.org/international.php.

24.   Dwivedi K.K., 2004, “Risposta di Questionario per il Dialogo Internazionale su Ricerca e sviluppo Responsabili di Nanotecnologia„. Acceduto A sopra: 12 dicembre 2004. Disponibile: .

25.   L'Agenzia Giornalistica del Vietnam, 2004, “il Vietnam Inizialmente Penetra in Nanotecnologia„. Acceduto A sopra: 28 ottobre 2003. Disponibile: http://nanotechwire.com/news.asp?nid=655&ntid=116&pg=18.

26.   Liu L., “Impatto Sociale di Nanotecnologia nella Regione Asia-Pacifico„, Forum di Nanotecnologia dell'Asia, Pechino, 2004.

27.   Unisearch, “Relazione Finale: Indagine per la Situazione Attuale dei Ricercatori di Nanotecnologia e della R & S in Tailandia„, Università di Chulalongkorn, Bangkok, 2004.

28.   Lee-Chua Q.N., 2003, “Nanotecnologia„. Acceduto A sopra: 23 settembre 2003. Disponibile: .

29.   Hamdan H., 2005, “Nanotecnologia in Malesia„. Acceduto A sopra: 13 marzo 2005. Disponibile: http://www.ics.trieste.it/Documents/Downloads/df2676.pdf.

30.   Il Consiglio di Presidente dei Consiglieri su Scienza e Tecnologia, “L'Iniziativa Nazionale di Nanotecnologia a Cinque Anni: Valutazione e Raccomandazioni del Comitato Consultivo Di Nanotecnologia Nazionale„, Ufficio di Criterio di Scienza e Tecnologia, Washington, DC, 2005.

31.   Roco M.C., “Iniziativa Nazionale di Nanotecnologia e una Prospettiva Globale„, “Piccole Meraviglie„, Esploranti il Vasto Potenziale di Nanoscience, (ed.) National Science Foundation, Washington d.c., 2002.

32.   Watanabe M., “Piccolo Mondo, Grandi Speranze„, Natura, 426 (6965), Pp. 478-79, 2003.

33.   Runge C.F. e Ryan B., “La Diffusione Globale di Biotecnologia dell'Impianto: Adozione Internazionale e Ricerca nel 2004„, Università di Minnesota, Minnesota, 2004.

34.   Changsorn P., “Ditte Vede i Bassi Costi, Più Utili in Nanotech„, La Nazione, Il 22 novembre, sconosciuto del P., 2004.

35.   Ufficio di Criterio di Scienza e Tecnologia, Ufficio Esecutivo del Presidente, 2005, “Nanotecnologia Nazionale Inititiative: Finanziamento di Ricerca e sviluppo nel Bilancio del Presidente 2005„. Acceduto A sopra. Disponibile: .

36.   Chrispeels M.J., “Biotecnologia ed il Povero„, Fisiologia Vegetale, 124 (1), Pp. 3-6, 2000.

37.   Iniziativa Sudafricana di Nanotecnologia, “Cambiale Sudafricana 1,4" del Volume 1 di Strategia di Nanotecnologia, Iniziativa Sudafricana di Nanotecnologia, Pretoria, 2003.

38.   Ministério Das Relaçõs Exteriores, 2003, “Titulo: R & S di Nanotecnologia: Sudando la Piccola Roba„. Acceduto A sopra: 22 ottobre 2004. Disponibile: http://www.mre.gov.br/portugues/noticiario/internacional/selecao_detalhe.asp?ID_RESENHA=4139.

39.   Pratap R., 2005, “Azienda Privata d'Aggancio nella Ricerca di Nanotech in India„. Acceduto A sopra: 3 aprile 2005. Disponibile: http://www.ics.trieste.it/Documents/Downloads/df2684.pdf.

40.   Consiglio di InterAcademy, “Forte Capacità di Scienza e Tecnologia una Necessità per Ogni Nazione„, Consiglio di InterAcademy, New York, 2004.

41.   Poullier J. - P., Hernandez P., Kawabata K. e Savedoff W.D., “Reticoli delle Spese Globali di Salubrità: Risultati per 191 Paese„, Organizzazione mondiale della sanità, Ginevra, 2002.

42.   National Science Foundation, “Dialogo Internazionale su Ricerca e sviluppo Responsabili di Nanotecnologia„, National Science Foundation, Arlington, la Virginia, 2004.

43.   Thao T., 2004, “Ho Chi Minh Pensa i Laboratori Nani„. Acceduto A sopra: 1° ottobre 2004. Disponibile: http://english.vietnamnet.vn/tech/2004/09/261046/.

44.   Vargas M., 2004, “il Costa Rica Apre il Primo Laboratorio della Regione per Nanotecnologia„. Acceduto A sopra: 22 ottobre 2004. Disponibile: http://www.scidev.net/news/index.cfm?fuseaction=readnews&itemid=1602&language=1.

45.   Patil R., 2005, “Se Domani Verrà„. Acceduto A sopra: 3 febbraio 2005. Disponibile: http://www.indianexpress.com/full_story.php?content_id=62323.

46.   Salvarezza R C., “Perché È la Nanotecnologia Importante Per i Paesi in Via di Sviluppo?„ Terza Sessione della Commissione del Mondo sull'Etica di Conoscenza Scientifica e di Tecnologia, UNESCO, Rio de Janeiro, Pp. 133-36, 2003.

47.   Mantell K., 2003, “` dei Paesi in via di sviluppo deve saggio fino a nanotecnologia'„. Acceduto A sopra: 25 settembre 2003. Disponibile: http://www.scidevnet/News/index.cfm?fuseaction=readNews&itemid=992&language.

48.   Waga M., 2002, “Ricerca Emergente in Nanotecnologia nel Vietnam„. Acceduto A sopra: 28 ottobre 2003. Disponibile: http://www.glocom.org/tech_reviews/geti/20021028_geti_s29/.

49.   Commissione Europea, 2004, “Aprendosi al Mondo: Cooperazione Internazionale„. Acceduto A sopra: 16 gennaio 2004. Disponibile: .

50.   CORDIS, 2004, “Nanotecnologia„. Acceduto A sopra: 15 settembre 2004. Disponibile: .

51.   Peters S. e Pagina P., 2003, “Obbligazioni di Costruzione attraverso l'Oceano„. Acceduto A sopra: 13 dicembre 2004. Disponibile: http://www.princeton.edu/~seasweb/eqnews/spring03/feature1.html.

52.   La Società Reale e l'Accademia Reale di Assistenza Tecnica, “di Nanoscience e di Nanotecnologie: Opportunità ed Incertezze„, La Società Reale e l'Accademia Reale di Assistenza Tecnica, Londra, 2004.

53.   Gruppo ECC, 2004, “Etica Itty-Bitty: I Bioethicists vedono i Tracciati di Quantum in Dollari di Nanotech Concern.and Quantum nelle Lamentele di Buckyball?„ Acceduto A sopra: 7 ottobre 2004. Disponibile: http://www.etcgroup.org/article.asp?newsid=436.

54.   UNIDO, 2004, “Fiera Tecnologica 2004 Del Futuro„. Acceduto A sopra: 30 settembre 2004. Disponibile: .

55.   Schubert M., 2005, “Rete Globale di Nanotecnologia„. Acceduto A sopra: 30 marzo 2005. Disponibile: http://www.cc-nanochem.de/gnn2005/GNN2005-Flyer3.pdf.

56.   Karim S.S.A., 2003, “Creando Parità D'accesso All'Informazione Scientifica„. Acceduto A sopra: 1° settembre 2004. Disponibile: http://www.scidev.net/Opinions/index.cfm?fuseaction=readOpinions&itemid=122&language=1.

57.   Forum di Nanotecnologia di Asia Pacific, “Primo Gruppo Di Lavoro del Riassunto Esecutivo “su Sviluppo di Risorse Umane In Nanotecnologia„ in Asia„, Istituto di Tecnologia Asiatico, Bangkok, 2003.

58.   Shapter J. (Comunicazione Privata).

59.   Roco M.C. e Murday J., “Nanotecnologia - Un Giro Di Motore nella Fabbricazione -- Visione per R & S nella Decade Prossima„, nel Gruppo Di Lavoro Di Mediazione su Scienza Nana, nell'Assistenza Tecnica e nella Tecnologia, Washington, DC, 1999.

60.   L'Agenzia di Stampa Cinese Xinhua, 2003, “Richieste di Brevetto della Nanotecnologia della Cina Si Allinea Terza nel Mondo„. Acceduto A sopra: 27 gennaio 2004. Disponibile: http://www.chinadaily.com.cn/en/doc/2003-10/03/content_269182.htm.

61.   L'Indù, 2005, “l'India che si trasforma in un Pioniere nella Tecnologia Nana„. Acceduto A sopra: 3 maggio 2005. Disponibile: http://www.hindu.com/2005/03/25/stories/2005032518320300.htm.

62.   La Risorsa Pubblica della Proprietà Intellettuale per l'Agricoltura, Data lo sconosciuto, “Collaborazione del Settore Pubblico„. Acceduto A sopra: 30 marzo 2005. Disponibile: .

63.   Gruppo ECC, “il Grande Basso: Dai Genoma agli Atomi„, al Gruppo ECC, Winnipeg, 2003.

64.   Notizie di CORDIS, 2003, “Nanotecnologia: Opportunità o Minaccia?„ Acceduto A sopra: 9 dicembre 2003. Disponibile: http://dbs.cordis.lu/cgi-bin/srchidadb?CALLER=NHP_EN_NEWS&ACTION=D&SESSION=&RCN=EN_RCN_ID:20401.

65.   Lee K., “Le Dimensioni Globali di Salubrità: Documento introduttivo per la Salubrità Globale, un Seminario Locale dell'Emissione„, il Banco di Londra dell'Igiene e Medicine, Londra, 1999 Tropicale.

66.   Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite, Rapporto Umano 2003, Stampa dell'Università di Oxford, New York 2003 di Sviluppo.

67.   Fawcett A., “Dove le Scintille Luminose Sono„, Sydney Morning Herald, L'8 febbraio, P. 12, 2005.

68.   CC di Maclurcan, Ford M.J., Cortie M.B. e Ghosh D., “Nanotecnologia e Paesi in Via di Sviluppo Medici„, Atti del Forum di Nanotecnologia di Asia Pacific, Mondo Co., Singapore, Pp. 165-72 Di Pubblicazione Scientifico, 2004.

69.   Istituto Nazionale contro il Cancro, Istituti degli Stati Uniti di Salubrità Nazionali, 2004, “l'Istituto Nazionale contro il Cancro Annuncia l'Impegno Principale a Nanotecnologia per Ricerca Sul Cancro„. Acceduto A sopra: 15 dicembre 2004. Disponibile: http://www.nci.nih.gov/newscenter/pressreleases/nanotechPressRelease.

70.   Organizzazione mondiale della sanità, “la Salubrità Report, 1997 del Mondo: Conquistando Sofferenza, Arricchente Umanità„, Organizzazione mondiale della sanità, Ginevra, 1997.

71.   Organizzazione mondiale della sanità, “Epatite B„, Dipartimento di Sorveglianza di Malattia Infettiva E Risposta, Organizzazione mondiale della sanità, Ginevra, 2002.

72.   Organizzazione mondiale della sanità, 2005, “Diabete Mellito„. Acceduto A sopra: 13 giugno 2005. Disponibile: http://www.who.int/mediacentre/factsheets/fs138/en/index.html.

73.   Maugh II T.H., 1996, “Studio Mondiale Trova la Grande Variazione nelle Cause della Morte„. Acceduto A sopra: 25 novembre 2004. Disponibile: .

74.   L'Assemblea dei Contadini Asiatici Del Sud, 2003, “Dichiarazione di Dacca„. Acceduto A sopra: 22 marzo 2005. Disponibile: http://www.nadir.org/nadir/initiativ/agp/en/index.html.

75.   Associazione Internazionale di Nanotecnologia, 2004, “Associazione Internazionale di Nanotecnologia„. Acceduto A sopra: 20 novembre 2004. Disponibile: .

76.   Consiglio Internazionale su Nanotecnologia, 2004, “Consiglio Internazionale su Nanotecnologia: Circa Noi„. Acceduto A sopra: 12 marzo 2005. Disponibile: http://icon.rice.edu/about.cfm.

77.   Rete Internazionale della Società e di Nanotecnologia, 2005, “Rete Internazionale della Società e di Nanotecnologia„. Acceduto A sopra: 17 giugno 2005. Disponibile: .

78.   Powell K., “la Trave Verde dei Gruppi A Nanotecnologia Unentesi Parla„, Natura, 432 (7013), il P. 5, 2004.

79.   Assista il R F., “Obiettivi del Forum di Nanotech Per Dirigere Fuori il Replay degli Errori Grossolani Passati„, Scienza, 306 (5698), il P. 955, 2004.

Donald C. Maclurcan

Istituto per il nology di Nanoscale, della Casella postale di nologySydney, Broadway
Sydney, 2006
L'Australia
Donald.C.Maclurcan@uts.edu.au

Date Added: Oct 19, 2005 | Updated: Jun 11, 2013

Last Update: 13. June 2013 06:42

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this article?

Leave your feedback
Submit