Site Sponsors
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD

Carl Zeiss che Ridefinisce la Scienza di Mappatura del Cervello e di Ricostruzione 3-D

Published on October 7, 2009 at 8:58 PM

Gli strumenti di microscopia elettronica e di analisi da Carl Zeiss stanno ridefinendo la scienza di mappatura del cervello e di ricostruzione 3-D. il Ampio-Campo, la rappresentazione di alta risoluzione, l'archiviazione di dati enorme e le capacità di manipolazione più le tecniche altamente automatizzate del preparato del campione stanno rendendo a risultati della ricerca 100 volte, o più, più velocemente mai prima. Di conseguenza, una serie di istituti di ricerca di alto rango stanno adottando questi strumenti notevoli e stanno producendo le innovazioni fenomenali nella comprensione del cervello umano.

Regione Specifica della circonvoluzione dentate dell'ippocampo di un ratto. campo visivo di 49µm x di 49µm, Nanometro di risoluzione due.

Per esempio, un laboratorio dell'Università del Texas si specializza nella ricostruzione tridimensionale impilando le immagini dalle sezioni seriali 45nm-thick. Secondo John Mendenhall, un microscopista al Centro per l'Apprendimento e la Memoria, il loro approccio ad accelerare l'analisi deve “mappare il più grande singolo campo visivo a risoluzione minima, 2-3 pixel di nanometro al livello dell'esemplare, stato necessario per la valutazione delle funzionalità ultrastrutturali. Con abbastanza sezioni, risoluzione sufficiente ed il grande campo visivo, possiamo avvicinarci ai volumi neurali del circuito-disgaggio che comprendono il dettaglio essenziale della connettività e sottocellulare.„ Mendenhall ha detto che il microscopio elettronico a scansione del TECNICO DI ASSISTENZA di SUPRA™ da Carl Zeiss è stato scelto per questo lavoro a causa della sua rappresentazione estrema di campo visivo. “Il tasto è la memoria eccellente della base di campionamento delle immagini fino a 32 mila da 32 mila pixel. Questo campo visivo può essere un più di area più grande cento volte che con una memoria del fotogramma standard, in modo da significa che l'acquisizione e la registrazione di immagine sono molto più veloci e la risoluzione è conservata inferiore a 4 nanometro.„ Nel frattempo, anche 64X64 K è supportato dall'architettura di sistema degli strumenti di Carl Zeiss, mostrante i miglioramenti in corso in quell'area.

Inoltre, al École Polytechnique Fédérale il de Losanna (EPFL), il Dott. Marco Cantoni ed i suoi collaboratori conti su una stazione di lavoro della Trave trasversale di Carl Zeiss NVision 40 per la ricerca del cervello. “Abbiamo prodotto migliaia di fette da un cervello del mouse facendo uso della combinazione di rappresentazione di alta risoluzione di SEM e FIB che affetta,„ ha detto Cantoni. “I risultati sono incredibili. All'interno di un'esecuzione a macchina senza sosta di 48 ore abbiamo generato una pila di 1600 immagini con la dimensione del pixel di 5 nanometro nella direzione di Y e di X e uno spessore della fetta di MENTIRE di 6 nanometro. Nelle fette virtuali del volume ricostruito non potremmo vedere alcuna differenza nella risoluzione nella terza dimensione. La dimensione reale del voxel è circa 5x5x6 ci chedà una comprensione senza precedenti nella struttura tridimensionale del tessuto esaminatore.„

Un'ampia varietà di strumenti di analisi e della rappresentazione da Carl Zeiss sta continuando a permettere a questi risultati acceleranti nel campo di mappatura del cervello.

Mappatura del Cervello
Tentare di capire la relazione fra la struttura e la funzione del cervello umano è, forse, l'argomento più caldo all'interno della comunità di R & S di scienze biologiche oggi. I risultati sono critici. Le Lezioni istruite sono immediatamente applicabili alla progettazione degli interventi chirurgici e medici ed al trattamento dei disordini psicologici e psichiatrici. La sfida è enorme. Con cento miliardo neuroni responsabili di un gran numero di cervello funziona, capendo come queste celle interattive sembra un compito in modo schiacciante. Ma l'odierna nuova tecnologia sta accelerando il trattamento.

Inviato l'8 ottobre 2009

Last Update: 13. January 2012 16:07

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit