Site Sponsors
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
Posted in | Nanomedicine | Nanobusiness

There is 1 related live offer.

Save 25% on magneTherm

Le Nanotecnologie di MagForce Annuncia il Riuscito Completamento dei Test Clinici di Fase II

Published on November 3, 2009 at 3:53 AM

MagForce Nanotecnologia AG, alla la maggioranza medica Basata a Berlino della società di tecnologia di proprietà Nanostart AG, oggi ha annunciato il riuscito completamento dei test clinici di fase II che dimostrano l'efficacia della sua terapia Nana-Cancer® in pazienti con il glioblastoma ricorrente, un frequente modulo del tumore cerebrale che è altamente maligno. I risultati reali di studio hanno superato significativamente l'obiettivo di studio.

Secondo uno studio precedente in una grande popolazione paziente, il tempo di sopravvivenza mediano che segue la diagnosi di una ricorrenza di glioblastoma ed il trattamento con la terapia convenzionale (ambulatorio, chemioterapia e radiazione) è di 6,2 mesi. L'obiettivo principale per lo studio Nano-Cancer® di terapia era di dimostrare un'estensione del tempo di sopravvivenza mediano nel gruppo paziente reclutato entro tre mesi confrontati a questo gruppo di controllo storico.

Infatti, il periodo di sopravvivenza mediano dei 59 pazienti che partecipano ai test clinici di fase II era di 13,4 mesi che seguono il trattamento con la terapia Nana-Cancer® insieme con la radiazione. Il tempo di sopravvivenza mediano era così significativamente maggior, più del doppio quello della popolazione di controllo.

I risultati erano ancor più notevoli in quanto la terapia Nana-Cancer® è stata provata non sui pazienti recentemente diagnosticati con i tumori primari ma piuttosto come studio che fa partecipare i pazienti che già avevano resistito al trattamento con le terapie convenzionali come pure gli effetti sgradevoli si sono associati generalmente con questi. A Seguito di approvazione regolatrice di nuova terapia, è preveduto che egualmente sia disponibile per uso nel trattamento degli altri tipi di tumori localizzati, come questi è generalmente rispondente allo stesso principio di usando il calore per distruggere o degradare le cellule tumorali.

Il fondatore di MagForce ed il Dott. scientifico principale Andreas Giordania dell'ufficiale hanno commentato, “I risultati dimostrano il potenziale della terapia Nana-Cancer®, che allo stesso tempo ha effetti secondari pazienti minimi. La Nostra visione è di stabilire questa nuova tecnologia accanto a chirurgia, alla chemioterapia ed alla radiazione come colonna supplementare della terapia del cancro.„

Marco Beckmann, CEO Nanostart AG, ha continuato ad aggiungere, “Ci congratuliamo entusiasta il Dott. Giordania ed il suo gruppo sui risultati superbi di studio. È la mia credenza che possiamo ringraziare la nanotecnologia per uno sviluppo storico della scienza medica.„

Oltre alla sua alta efficacia di cui ora è stato dimostrato conclusivamente, la terapia Nana-Cancer® offre un vantaggio supplementare e molto significativo confrontato alle alternative convenzionali attuali di terapia di intervento chirurgico, della chemioterapia e della radiazione: La terapia Nana-Cancer® è tollerata estremamente bene dai pazienti e, malgrado la sua alta efficacia, ha effetti secondari non seri o sgradevoli.

I risultati di questi test clinici ora costituiranno la base della domanda di approvazione regolatrice di UE per la nuova terapia, che sarà presentata prima della conclusione di questo anno. Una Volta Che l'approvazione regolatrice di UE è stata ottenuta, MagForce potrà commercializzare la sua terapia Nana-Cancer® in tutto l'Unione Europea. I risultati dettagliati di studio saranno pubblicati presto in un giornale medico.

La terapia Nana-Cancer® rappresenta un modo completamente nuovo combattere il cancro ed è mondo in primo luogo si avvicina a per usare le nanoparticelle magnetiche per trattare i tumori con virtualmente nessun effetti secondari. Ciò è fatta mediante l'iniezione delle nanoparticelle specialmente rivestite dell'ossido di ferro direttamente e precisamente nel tumore in modo che rimangano concentrate nel tumore e non si diffondano nel tessuto sano circostante. Le nanoparticelle all'interno del tumore poi sono riscaldate ad una temperatura esatta esternamente applicando un campo magnetico esterno. In questo modo, temperature del tumore fino a 70°C (158°F) può essere raggiunto precisamente all'interno di una frazione di un grado. Danni dovuti al calore Questo il tumore o lo distruggono completamente. Durante la procedura del trattamento, i pazienti ritengono soltanto una sensazione di riscaldamento moderata.

Nanostart AG è stato Investitore del Cavo in Nanotecnologie di MagForce dal 2004 e corrente detiene approssimativamente 77% delle sue azioni.

Last Update: 13. January 2012 13:23

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit