Site Sponsors
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions

Coriolis Pharmaservices Utilizza NanoSight per Indagare Comportamento aggregazione dei farmaci proteici e Vaccini

Published on September 7, 2010 at 8:30 PM

Società con sede a Monaco di Coriolis PharmaServices GmbH utilizza NanoSight di LM-20 nanoparticelle sistema di caratterizzazione per studiare il comportamento di aggregazione dei farmaci proteici e vaccini.

Coriolis è un'organizzazione di ricerca a contratto per la formulazione e analisi di proteine ​​farmaceutiche e vaccini per i loro clienti da aziende farmaceutiche nazionali ed internazionali. Una particolare attenzione durante lo sviluppo formulazione è impostato sulla caratterizzazione delle particelle subvisible e aggregazione. Il requisito principale per il sistema NanoSight è quello di misurare il numero e la distribuzione delle dimensioni degli aggregati proteici in formulazioni farmaceutiche e di vaccini, ad esempio particelle virus-simili. L'aggregazione delle proteine ​​è un problema maggiore stabilità e può portare a una ridotta attività biologica e una maggiore immunogenicità del prodotto. Pertanto, è importante analizzare il comportamento di aggregazione di proteine ​​farmaceutiche e sviluppare metodi e formule che evitino l'aggregazione già all'inizio di sviluppo della formula.

La LM NanoSight 20 Sistema in uso presso Coriolis PharmaServices

Coriolis utilizza una varietà di tecniche strumentali per quantificare e aggregati dimensioni, a seconda della gamma di dimensioni di interesse. Dispersione della luce dinamica è ideale per analizzare i sistemi monodisperse, per esempio 5-20 nm, ma una volta aggregati cominciano a formarsi e crescere (in centinaia di nm), il monitoraggio analisi delle nanoparticelle (NTA) da NanoSight dà un quadro reale di distribuzione. Per i campioni nel range micron, microflusso di imaging (MFI) e oscuramento della luce vengono utilizzati.

In contrasto con DLS, NTA funziona bene con i campioni polidisperse dare una stima della concentrazione totale di particelle e la possibilità di distinguere le popolazioni di diverse dimensioni, ad esempio, le particelle 60 e 100 nm. Questo non è possibile da DLS a causa della bassa risoluzione.

Parlando nel corso della recente Conferenza Nazionale Biotech 2010 a San Francisco, il team di Coriolis con Michael Wiggenhorn riferito che per ottenere una caratterizzazione completa di particelle nanometriche in formulazioni proteine, è importante combinare le tecniche che operano in tale intervallo. Tuttavia, la capacità delle NTA di fornire una immagine in tempo reale dei campioni permette l'analisi delle potenziali difficoltà che si verificano durante la misura che non è possibile con DLS.

Last Update: 10. October 2011 02:25

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit