Site Sponsors
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
Posted in | Nanosensors

Grandi Concessioni di Finanziamento di Seme di Ricerca di Sfide Ricevute alla Facoltà di ASU

Published on December 21, 2010 at 1:35 AM

I Sette progetti che rispondono alle Grandi Sfide della nazione per l'Organizzazione otterranno il supporto da un programma varato da Deirdre Meldrum, decano dell'IRA A. Fulton Schools di Assistenza Tecnica all'Arizona State University.

Meldrum ha annunciato le Grandi concessioni di Finanziamento di Seme della Ricerca di Sfide di circa $100.000 ciascuno a parecchi docenti di assistenza tecnica di ASU. Piombo la ricerca per rispondere alla chiamata dell'Accademia di Assistenza Tecnica Nazionale (NAE) per progresso tecnologico stato necessario per migliorare la qualità di vita nel XXI secolo.

I gruppi di ricerca perseguiranno gli avanzamenti nelle tecnologie e nei sistemi che sono utilizzati negli inseguimenti per migliorare le sanità, proteggere l'ambiente, per migliorare globale e la sicurezza nazionale, per sviluppare le fonti di energia rinnovabili, per fornire il riciclaggio più sicuro dello spreco di elettronica e per rispondere ai bisogni delle industrie basate sulla tecnologia per formazione avanzata della mano d'opera.

Il programma di finanziamento di seme è una conseguenza degli sforzi piombo negli ultimi anni da Meldrum per allineare la ricerca tecnica ed i programmi educativi nell'IRA A. Fulton Schools di Assistenza Tecnica con gli obiettivi definiti dalla Grande iniziativa delle Sfide del NAE.

L'iniziativa incoraggia gli ingegneri a mettere a fuoco il loro lavoro sui progetti che cercano le soluzioni tecnologiche necessarie per incontrare stampare i bisogni sociali su scala globale.

A sostegno dello sforzo, ASU ha organizzato all'inizio di quest'anno e presentato una Grande Sommità regionale di Sfide a nome del NAE. Meldrum ed altri nei banchi di assistenza tecnica di ASU egualmente stanno funzionando con le Frontiere dell'accademia nel Programma educativo di Assistenza Tecnica per scintillare l'innovazione nell'insegnamento e nell'apprendimento dei metodi.

Ciascuno dei progetti che sono costituiti un fondo per con il programma di Meldrum ha un obiettivo a lungo raggio del contributo dell'utile allo sviluppo dei centri di ricerca importanti messi a fuoco sulle Grandi Sfide del NAE.

“È critico che seminiamo i gruppi interdisciplinari che possono stendere il fondamento per istituire i grandi centri destinati per trovare le soluzioni ai più grandi problemi del mondo,„ Meldrum abbiamo detto. “Abbiamo assegnato queste concessioni ai forti gruppi di ricerca che tengono la promessa per la riunione delle queste sfide.„

I premi del finanziamento di Meldrum supporteranno questi progetti:

Centro Nazionale sui Biosensori Wireless per gli Stati di Salute Globali di Priorità

Piombo da Nongjian Tao, il professor nel Banco di Assistenza Tecnica Elettrica, del Computer e di energia e di Direttore del Centro per Bioelettronica e Biosensori nell'Istituto di Biodesign a ASU e di Andreas Spanias, il professor nel Banco di Elettrico, Assistenza Tecnica di Energia e di Computazione e Direttore del Centro per i Segnali e l'Elaborazione delle Informazioni del Sensore

Il progetto esplorerà, metterà a punto e sperimenterà i biosensori wireless e gli algoritmi ad applicazione nell'assistenza medica personale del cellulare e della medicina.

Tao e Spanias intendono affinchè il lavoro piombo allo sviluppo di un centro regionale per la ricerca nel hardware del biosensore e segnalare e nelle tecnologie di elaborazione delle informazioni.

Gli Avanzamenti in biosensori permetteranno alla diagnosi medica più accurata e più rapida che può applicarsi ad incontrare molti generi di bisogni urgenti di sanità intorno al mondo.

Il gruppo egualmente metterà a punto i metodi di istruzione e formazione per assicurarsi che i tecnologi imparino usare le generazioni seguenti di biosensori efficacemente.

Controllo Neurale Cooperativo delle Unità Reali e Virtuali

Piombo da Christopher Buneo, assistente universitario nel Banco di Sistemistica di Salubrità e Biologica

Il progetto comporta lo sviluppo del Centro affinchè i Sistemi Neurali Cooperativi metta a fuoco sulle interazioni uomo/macchina e umano-umane facendo uso delle tecnologie di prossima generazione dell'interfaccia del cervello-commputer.

Lo scopo è di creare i sistemi che permettono a due o più persone per cooperare nel gestire le unità multiple facendo uso dei loro segnali registrati del cervello e moduli multipli di feedback.

Tali sistemi possono applicarsi sia ai bisogni di sicurezza nazionale che di sanità. Possono adattarsi per migliorare e migliorare i metodi di ripristino fisico e di terapia fisica e per uso nel gestire le unità prostetiche neurali.

Per gli usi di sicurezza nazionale, i sistemi di interfaccia del cervello-commputer hanno potuto permettere al personale militare di collaborare con le unità robot o altri veicoli autonomi, entrambe in funzione e a riposo il campo di battaglia.

Il progetto comprenderà l'analisi etica della ricerca per promuovere la discussione ed il dibattito circa gli impatti sociali di uso della tecnologia dell'interfaccia del cervello-commputer.

Consorzio per le Tecnologie di Emergenza, le Operazioni Militari e la Sicurezza Nazionale

Piombo da Braden Allenby, il professor nel Banco di Assistenza Tecnica Sostenibile e dell'Ambiente Sviluppato.

Il progetto comporterà valutare le implicazioni esplorare e - soldati fisicamente prestazione-migliorati e cyborg, robot, armi microonde, per esempio - le applicazioni di sicurezza nazionale e dei militari per delle tecnologie di emergenza le ramificazioni culturali e politiche potenziali del sociale, di uso delle queste tecnologie.

Allenby cercherà di sviluppare una struttura per efficacemente analizzare tali impatti e di fornire una base affidabile affinchè le decisioni di ordine pubblico guidi l'uso di tali tecnologie.

Concentri per Integrated Sensori Ambientali e Molecolari di Sotto-Millimetro

Piombo da Bertan Bakkaloglu, professore associato nel Banco di Elettrico, Computer ed Assistenza Tecnica di Energia

Lo scopo è di sviluppare i sensori portatili capaci di individuare le piccole quantità di materiali, di prodotti chimici, o di batteri biologici in campioni dalle sorgenti differenti, quali il corpo umano, l'ambiente, o l'atmosfera facendo uso di radiazione di lunghezza d'onda di Terahertz.

Tali sensori hanno potuto essere impiegati per la sanità, nell'industria chimica, per difesa nazionale e protezione e come strumento apprezzato nella ricerca scientifica.

Il lavoro egualmente promette di piombo ad una nuova industria basata sulla commercializzazione delle tecnologie di Terahertz per i sensori di grande prossimità ed i toner del contrappeso.

Questi tipi di sensori possono essere utilizzati nei sistemi diagnostici medici, nella rappresentazione biomedica e nella rilevazione degli esplosivi e biologicamente dei materiali pericolosi.

Materiali Avanzati e Procedimenti per il Bloccaggio di CO2 e la Produzione Solare dei Combustibili Biologici

Piombo da David Nielsen, assistente universitario nel Banco per l'Assistenza Tecnica della Materia, del Trasporto e dell'Energia

Il progetto di Nielsen cercherà di trovare i modi di migliori emissioni inquinanti l'atmosfera gestenti dell'anidride carbonica dal centrali termiche alimentate a carbone e dal utilizzare le emissioni in un trattamento produrre i combustibili biologici facendo uso dei microrganismi fotosintetici - in questo caso alghe.

Comprenderà fare gli avanzamenti nei procedimenti per la separazione dell'anidride carbonica da altri gas, la cattura e la conversione in modulo che è utile nella generazione dei combustibili dalla biomassa.

Gli impianti tiene il potenziale di migliorare la protezione dell'ambiente e di migliorare le sorgenti di energia rinnovabile.

Soluzioni Integrate di criterio e di assistenza tecnica per elettronica sostenibile di estremità-de-vita

Piombo da Eric Williams, assistente universitario nel Banco di Assistenza Tecnica Sostenibile e dell'Ambiente Sviluppato e nel Banco del Sostentamento Economico

Le ricerche di progetto i modi in condizioni ambientali ed economicamente sostenibili occuparsi della valanga crescente del mondo di spreco di elettronica (o di e-spreco) - vecchi computer ed altri apparecchi elettronici.

Molte pratiche di riciclaggio correnti causano il danno ambientale quando i materiali tossici dalle componenti di elettronica sono eliminati e riescono a penetrare loro le fonti d'acqua ed i terreni. Ci sono egualmente preoccupazioni circa le minacce contro protezione quando i dati rimangono sui vecchi dischi rigidi del computer.

Williams sta esaminando le modalità promuovere i metodi di riciclaggio più sicuri senza perdere il vantaggio economico dei processi - particolarmente un in paesi meno ricchi - che sono forniti dall'industria di riciclaggio.

Una Formazione Globale Collaboratory di Nanotecnologia - Una Nuova Frontiera per la Riunione della Mano D'opera Grande del XXI secolo di Sfida Ha Bisogno Di

Piombo da Vincent Pizziconi, professore associato nel Banco di Sistemistica di Salubrità e Biologica E da B.L. Ramakrishna, professore associato nel Banco per l'Organizzazione della Materia, del Trasporto e dell'Energia

Lo scopo è di creare una Formazione Collaboratory - AzNanoTEC chiamato di Nanotecnologia dell'Arizona - per migliorare la formazione nella scienza, la tecnologia, assistenza tecnica e per la matematica in scuole secondarie, High Schooi, istituti universitari ed università nello stato.

Il progetto mira a attirare più studenti verso le carriere nell'assistenza tecnica e nella scienza. Risponde alla necessità di fornire ad una mano d'opera crescente la conoscenza avanzata di nanotecnologia necessaria per incontrare molte Grandi delle Sfide nazionali e globali di NAE.

AZNanoTEC team i ricercatori di formazione in vari campi di competenza, compreso la facoltà di assistenza tecnica di ASU con gli insegnanti dall'Istituto di Formazione Professionale di Phoenix e dall'Istituto di Formazione Professionale Occidentale dell'Arizona e la 'junior High School'Di SanTan e la High School Di Basha nel Settore Scolastico Unificato Fornitore navale.

Una Volta Che stabilito, il gruppo di AzNanoTEC perseguirà uno scopo a lungo termine per creare una Formazione Globale Collaboratory (GNanoTEC) di Nanotecnologia che comprende le associazioni internazionali con gli educatori in Taiwan ed in altri paesi per mettere a fuoco sui bisogni educativi globali dei paesi che affrontano le simili sfide.

Sorgente: http://www.asu.edu/

Last Update: 11. January 2012 15:05

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit