Site Sponsors
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions

Tecnica basata di Montaggio di Nanotube del Carbonio per Elettronica Flessibile e Stretchable

Published on December 15, 2011 at 1:59 AM

Da Cameron Chai

Gli Scienziati al Laboratorio Nazionale di Lawrence Berkeley (Laboratorio di Berkeley) del Dipartimento Per L'Energia di Stati Uniti Hanno inventato un metodo a basso costo potenziale per la sintetizzazione delle piastre madri stretchable e flessibili alle soluzioni semiconduttore-migliorate d'utilizzazione su grande scala di un nanotube del carbonio, che forniscono alle reti di sottili pellicole del transistor i beni elettrici superiori e il più alta mobilità di portatore di carica una volta confrontate a quella alle delle unità basate a organica, aprente la strada sviluppare gli apparecchi elettronici di plastica futuri.

Questa immagine ottica della schiera flessibile e stretchable del transistor di pellicola sottile che riguarda un baseball mostra la robustezza meccanica di questo materiale della piastra madre per gli apparecchi elettronici di plastica futuri. (Cortesia di Immagine del Laboratorio di Berkeley)

Ali Javey, che servisce da professor dell'informatica e dell'ingegneria elettrica all'Università di California Berkeley come pure ad uno scienziato della facoltà alla Divisione di Scienze dei Materiali del Laboratorio di Berkeley, ha specificato che usando la loro alla tecnologia della trasformazione basata a soluzione, i ricercatori da costruzione le piastre madri meccanicamente stretchable e flessibili della attivo-matrice in base alla sequenza altamente costante e completamente passivata dei transistor di sottili pellicole fatti dei nanotubes murati unici del carbonio. Questa tecnologia con stampa del getto di inchiostro dei contatti del metallo è capace di offerta della produzione senza litografia di stretchable economico ed elettronica flessibile nei prossimi anni, ha detto.

Per da costruzione le loro piastre madri della attivo-matrice, i ricercatori hanno utilizzato una soluzione unico murata del nanotube del carbonio che contiene 99% di singoli nanotubes murati del carbonio a semiconduttore, che fornisce un rapporto inserita/disinserita superiore di approssimativamente 100 per le piastre madri. I ricercatori hanno utilizzato il laser per formare i fori esagonali nei reticoli del favo in un substrato flessibile sottile fatto del polymide in modo che ora diventasse stretchable. Poi hanno completato il montaggio delle loro piastre madri depositando i singoli nanotubes murati semiconduttore-migliorati del carbonio a seguito del deposito dei livelli dell'ossido di silicio e dell'alluminio sopra i substrati.

Toshitake Takahashi, uno dei ricercatori, indicato quello in futuro, la grandezza di direzionalità e stretchability del substrato può essere regolato ottimizzando la progettazione della maglia o modificando la dimensione del foro.

Gli scienziati hanno costruito un'interfaccia elettronica artificiale (e-interfaccia) che può percepire e rispondere al tocco per l'esibizione dell'efficacia delle loro piastre madri del nanotube del carbonio. L'e-interfaccia per la mappatura spaziale di pressione comprende una sequenza 96 pixel del sensore che hanno un'area di 24 quadrato. cm, con ogni pixel che è manipolato dinamicamente da un transistor di pellicola sottile determinato. I ricercatori poi hanno collocato un peso del L-Modulo sopra la schiera del sensore dell'e-interfaccia con una pressione standard del kPa approssimativamente 15 per la mappatura di pressione.

Takahashi ha specificato che la nuova schiera del sensore dell'e-interfaccia ha dimostrato un aumento triplo nella sensibilità nel regime dell'operazione lineare una volta confrontata i sensori più in anticipo dell'e-interfaccia sviluppati dai ricercatori. Questa sensibilità migliorata era dovuto la prestazione migliorata dell'unità causata dalle singole piastre madri murate del nanotube del carbonio, ha detto. Nei prossimi anni, questa tecnologia della piastra madre può essere ampliata integrando parecchi sensori ed altre unità per lo sviluppo delle interfacce artificiali multiuso. Questa tecnologia può anche essere utilizzata per le visualizzazioni flessibili, ha detto.

Sorgente: http://www.lbl.gov

Last Update: 11. January 2012 04:22

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit