Posted in | Quantum Dots

La Discordia di Quantum Ha Potuto Facilitare il Preparato Remoto degli Stati di Quantum

Published on August 8, 2012 at 2:21 AM

Dalla Volontà Soutter

La ricerca Di Collaborazione fra l'Università di Vienna, l'Istituto per l'Ottica di Quantum e le Informazioni di Quantum (IQOQI) dell'Accademia delle Scienze Austriaca, il Centro di Vienna per Scienza e Tecnologia di Quantum (VCQ), l'Università di Oxford ed il Centro per le Tecnologie di Quantum all'Università Nazionale di Singapore dimostra la possibilità del preparato remoto degli stati di quantum come conseguenza di discordia di quantum.

Rappresentazione Grafica degli Stati di Quantum A Distanza Pronti (Credito: Copyright: Università di Vienna)

I locali di base di fisica di quantum sono che la correlazione fra due o più particelle è più forte di quello intrattenuto classicamente. La base del preparato remoto dello stato è questa funzionalità di correlazione che causa i cambiamenti nello stato di una particella impigliata con un'altra particella che sta misuranda. Il cambiamento nello stato ha luogo indipendentemente dalla distanza fra le particelle impigliate. Questa capacità di permettere il preparato remoto dello stato di quantum ha grande importanza nel calcolo di quantum, nella crittografia di quantum e nella comunicazione di quantum. Il gruppo dei ricercatori all'Università di Vienna tuttavia ha indicato che l'intrico non è il solo itinerario al preparato remoto dello stato. Infatti, i sistemi con il forte intrico sono difficili da preparare o gestire poichè sono molto sensibili ad influenza esterna. Secondo i ricercatori, l'esistenza di discordia di quantum o la perturbazione fra le particelle correlate mentre sono misurato è sufficiente per il preparato remoto dello stato. Hanno impiegato una serie di stati del due-fotone con le correlazioni varie di polarizzazione ed hanno trovato che le variazioni nella discordia di quantum hanno pregiudicato la qualità degli stati a distanza pronti. Questo lavoro ha potuto aprire la strada per le tecniche di elaborazione delle informazioni di quantum che impiegano le risorse semplici.

Sorgente: http://www.univie.ac.at/en/

Last Update: 8. August 2012 04:12

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit