Posted in | MEMS - NEMS

I Ricercatori Sviluppano Nanoresonators Per Migliorare la Prestazione della Comunicazione Su Mezzi Mobili

Published on September 1, 2012 at 6:18 AM

Dalla Volontà Soutter

I Ricercatori alla Purdue University hanno inventato un metodo per ammassare i nanoresonators dei prodotti, classe A di unità conosciute come i sistemi nanoelectromechanical (NEMS), che possono sostituire i componenti elettronici in unità per migliorare la prestazione dei telefoni cellulari.

Immagine del Microscopio Elettronico A Scansione Del Nanoresonator (Credito: Purdue Unievrsity)

La comunicazione Cellulare è contagiata dai problemi quali i download lenti, la qualità difficile di chiamata, i segnali di linea occupata e le chiamate cadute. La ragione per questa è che lo spettro radio disponibile per la comunicazione su mezzi mobili non è abbastanza sufficiente per accomodare ogni unità tenuta in mano. L'industria della telecomunicazione sta sforzandosi di risolvere questo problema mettendo a punto i sistemi che funzionano in canali di frequenza marcato definiti per accomodare più tali sistemi all'interno dello spettro assegnato. Ciò significa che le unità della radio quali i telefoni cellulari richiedono i filtri da precisione di alta qualità che eliminano il disturbo e che permettono che la frequenza richiesta passi da parte a parte. Il gruppo da Purdue ha usato la tecnologia attuale per creare le unità che eseguono questa funzione.

La memoria dell'unità sviluppata dai ricercatori consiste di un raggio del silicio fissato sia alle estremità che alle misure 130 nanometro di larghezza e del µm 2 di lunghezza. Il raggio del silicio vibra in risposta a tensione applicata. Può essere sintonizzato così per vibrare verticalmente o da lato a lato applicando la tensione di corrente alternata. Il metodo di montaggio impiegato per preparare queste unità è silicio-su-isolante, o SOI. Questo metodo è compatibile con il processo di fabbricazione di CMOS adottato per gli apparecchi elettronici e quindi facilita l'incorporazione facile di queste unità in circuiti elettronici. La prestazione di nessun unità di due nanoscale è stessa a causa delle differenze nella fabbricazione. Ciò necessita la sintonizzazione delle unità. I nanoresonators sono stati trovati per eseguire meglio di altri risuonatori nella sintonizzazione. I nanoresonators possono anche avere altre applicazioni in sensori.

Sorgente: http://news.uns.purdue.edu

Last Update: 3. September 2012 08:29

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit