Posted in | Nanofluidics

L'Unità di Microfluidic Misura Simultaneamente 768 Interazioni Biomolecolari

Published on September 26, 2012 at 7:13 AM

Dalla Volontà Soutter

Gli Scienziati hanno sviluppato una piccola unità microfluidic che può essere utilizzata per l'esecuzione delle centinaia di analisi biochimiche. Ha la capacità di misurazione delle 768 interazioni biomolecolari.

Unità di Microfluidic

Sebastian Maerkl all'Istituto di Tecnologia della California aveva progettato un'unità che ha contenuto le centinaia di canali microfluidic con le valvole pneumatiche. È stato chiamato come “MITOMI.„ Ora, una nuova versione, nominata “k-MITOMI,„ è stata sviluppata da RTD DynamiX e l'Università di SystemsX.ch di Ginevra. SystemsX.ch promuove la ricerca e la formazione nelle zone critiche di Biologia di Sistemi. DynamiX è una ricerca, una tecnologia e una concessione dello sviluppo da SystemsX.ch.

Le Molecole all'interno delle celle sono in un trattamento costante dell'associazione e della separazione. Capendo il trattamento che guida l'espressione genica e le interazioni fra le molecole sono importanti per la comprensione dei meccanismi di base degli organismi viventi. La Determinazione delle tutte combinazioni possibili della molecola, che sono in milioni, è un compito arduo. Gli Strumenti sono utilizzati per determinare la concentrazione dell'affinità fra i fili del DNA ed il loro fattore di trascrizione.

L'unità microfluidic del k-MITOMI è stata sviluppata dagli scienziati a EPFL e dall'Università di Ginevra. Contiene 768 camere. Ogni camera è fornita di valvola che permette all'interazione controllabile fra il DNA ed il loro fattore di trascrizione. Questa unità permette la misura della cinetica e dell'affinità dell'interazione.

I microreattori hanno un pulsante che è attivato regolarmente ogni pochi millisecondi. Nell'unità, un substrato della proteina è vincolato e sopra una soluzione con le molecole del DNA è distribuita. L'attivazione del bottone intrappola i complessi proteina-DNA. Il coperchio dell'unità è chiuso ed il numero delle molecole rilegate e del tempo che rimangono limite può essere risoluto con la fluorescenza.

Le 768 camere indipendenti possono essere usate per l'analisi simultanea delle paia differenti della molecola. L'unità può anche essere utilizzata per la sintetizzazione delle proteine in vitro.

Sorgente: http://actu.epfl.ch/

Last Update: 26. September 2012 08:33

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit