Indicatore Luminoso di Convertiti Ibrido del Nanomaterial ed Energia Termica nella Corrente Elettrica

Published on November 14, 2012 at 7:29 AM

Un'Università del Texas al professor di fisica di Arlington ha contribuito a creare un nanomaterial ibrido che può essere usato all'indicatore luminoso di convertito ed all'energia termica nella corrente elettrica, incomparabile i metodi più iniziali che hanno usato l'indicatore luminoso o l'energia termica, ma non entrambi.

Lavorando con l'assistente universitario Que Lungo di Louisiana Tech University, il professor Wei Chen di fisica del socio di UT Arlington ed i dottorandi Santana Bala Lakshmanan e Chang Yang hanno sintetizzato una combinazione di nanoparticelle del solfuro di rame e unico hanno murato i nanotubes del carbonio.

Il gruppo ha usato il nanomaterial per costruire un generatore termoelettrico del prototipo che sperano possono finalmente produrre i milliwatt di potenza. Accoppiato con i microchip, la tecnologia potrebbe essere utilizzata nelle unità quali i sensori dipotenza, apparecchi elettronici a bassa potenza e micro-unità biomediche impiantabili, Chen ha detto.

“Se possiamo convertire sia l'indicatore luminoso che il calore in elettricità, il potenziale è enorme per produzione di energia,„ Chen ha detto. “Aumentando il numero delle micro-unità su un chip, questa tecnologia ha potuto offrire una nuova e piattaforma efficiente per complementare o persino sostituire la tecnologia corrente della pila solare.„

Nelle prove di laboratorio, la nuova struttura di sottili pellicole ha mostrato gli aumenti vicino tanto a 80 per cento nell'assorbimento della luce una volta confrontata alle unità di sottili pellicole unico murate del nanotube sole, rendendogli un generatore più efficiente.

Il solfuro Di Rame è egualmente meno costoso e più rispettoso dell'ambiente dei metalli nobili utilizzati in simili ibridi.

ad Ottobre, la Nanotecnologia del giornale ha pubblicato un documento sul lavoro chiamato “risposta termica Ottica dei nanomaterials unico murati dell'ibrido di nanoparticella del solfuro del nanotube-rame del carbonio.„ In, i ricercatori egualmente dicono anche trovato che potrebbero migliorare gli effetti di commutazione ottica e del termale del nanomaterial ibrido fino a dieci volte usando l'illuminazione asimmetrica, piuttosto che l'illuminazione simmetrica.

I Co-author sul documento di Nanotecnologia da Tecnologia della Luisiana includono Yi-Hsuan Tseng, Yuan Lui e Que, l'Istituto di tutto banco per Micromanufacturing.

“La ricerca del Dott. Chen con i nanomaterials è un avanzamento importante con il potenziale per le applicazioni ampie,„ ha detto Pamela Jansma, decano dell'Istituto Universitario di UT Arlington di Scienza. “Questo è il genere di lavoro che dimostra il valore di un'università della ricerca nel Texas Del Nord e di là.„

Chen corrente sta ricevendo il finanziamento dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti per sviluppare la terapia fotodinamica di auto-illuminazione di nanoparticella per uso contro il petto ed i carcinoma della prostata. Nel 2010, era il primo per pubblicare i risultati nel giornale Nanomedicine che dimostra che l'indicatore luminoso di vicino infrarosso potrebbe essere usato per riscaldare le nanoparticelle del solfuro di rame per la terapia photothermal nel trattamento del cancro, che distrugge le cellule tumorali con il calore fra Centigrado 41 e 45 gradi.

Il mese prossimo, il Giornale di Nanotecnologia Biomedica pubblicherà Chen funziona le nanoparticelle con successo di coppia dell'oro con le nanoparticelle del solfuro di rame per la terapia photothermal. Un Tal materiale sarebbe meno costoso e potenzialmente più efficace di facendo uso delle particelle dell'oro da solo, Chen ha detto. Il nuovo documento è chiamato “nanocomposites migliorati del campo Locale Au/CuS come agenti photothermal efficienti del trasduttore per trattamento del cancro.„

Sorgente: http://www.uta.edu/

Last Update: 14. November 2012 08:50

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit